TRA­DUT­TO­RE SIMULTANEO, DA FAR LEG­GE­RE A LUI

Cosmopolitan (Italy) - - Youniverse -

NON MI ASCOL­TI MAI! va­le per “HO BI­SO­GNO che tu mi ascol­ti un po’, sen­za com­men­ta­re, tan­to per far­mi sfo­ga­re! Poi sta­rò me­glio”. NON USCIA­MO MAI va­le per “HO BI­SO­GNO di fa­re qual­co­sa con te”. “LA­VO­RI TROP­PO” va­le per “HO BI­SO­GNO di pas­sa­re più tem­po con te”. TU NON MI AMI PIÙ va­le per “HO BI­SO­GNO che mi ab­brac­ci e mi di­ca che mi ami. Quan­do lo fai, mi fai sta­re co­sì be­ne!”. MIL­LE GRA­ZIE, non è un mo­do per rin­gra­ziar­ti, è pu­ro SARCASMO e sto già me­di­tan­do co­me far­te­la pa­ga­re. NIEN­TE, al­la do­man­da “Che c’è?”, si­gni­fi­ca “Ci so­no mil­le pro­ble­mi, vor­rei sfo­gar­mi, ma so­no ner­vo­sis­si­ma!”. Fai un re­spi­ro pro­fon­do e in­si­sti, fa­cen­do DO­MAN­DE, l’aiu­te­rà a cal­mar­si. BE­NE, al­la fi­ne di una di­scus­sio­ne, è cal­ma ap­pa­ren­te, vuol di­re “NON VA BE­NE PER NIEN­TE! Chiu­do qui, per­ché con te è im­pos­si­bi­le par­la­re.” So­lu­zio­ne: fal­la par­la­re e stai zit­to. FAI PU­RE, è una sfi­da, non un per­mes­so. Non lo fa­re!

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.