SOFTLAB, la ri­na­sci­ta di una del­le azien­de sim­bo­lo dell'IT

Con una nuo­va go­ver­nan­ce, in so­li due an­ni con­tras­se­gna­ti da un al­to li­vel­lo di crescita - la so­cie­tà ha raf­for­za­to la pro­pria pre­sen­za su set­to­ri di at­ti­vi­tà già con­so­li­da­ti e, al con­tem­po, è sbar­ca­ta su nuo­ve aree di mer­ca­to

Costozero - - Sommario - A cu­ra del­la Re­da­zio­ne

Non è un'esa­ge­ra­zio­ne par­la­re di ri­na­sci­ta per un'azien­da co­me Softlab, at­ti­va inin­ter­rot­ta­men­te sul ter­ri­to­rio ro­ma­no dal 1985. Chiun­que sia og­gi un pro­fes­sio­ni­sta del set­to­re IT di Ro­ma, qua­si si­cu­ra­men­te ha vis­su­to par­te del­la pro­pria espe­rien­za pro­fes­sio­na­le in­ter­fac­cian­do­si con Softlab co­me in­ter­no, ester­no o in qua­li­tà di par­te­ci­pan­te a uno dei mol­ti cor­si di for­ma­zio­ne or­ga­niz­za­ti dall'azien­da (so­no al­me­no 7000 le ri­sor­se al­ta­men­te specializzate for­ma­te ne­gli ul­ti­mi trent'an­ni). Ri­lan­cia­re un brand mol­to no­to e do­ta­to di una pro­pria sto­ria, oltre che di una pro­pria iden­ti­tà, è la sfida che il nuovo ma­na­ge­ment ha rac­col­to per dare vi­ta a Softlab 2.0.

È il 2017 quan­do Softlab af­fron­ta un cam­bio strut­tu­ra­le a tutti i li­vel­li del­la go­ver­nan­ce. A pren­de­re le re­di­ni in qua­li­tà di pre­si­den­te è Sar­gis Gha­za­ryan, già Am­ba­scia­to­re del­la Re­pub­bli­ca d'Ar­me­nia in Ita­lia, Slo­ve­nia, Croa­zia, Mal­ta e San Ma­ri­no, e In­ca­ri­ca­to d'Af­fa­ri in Por­to­gal­lo, alla FAO, all'IFAD e al WFP. Esper­to nel­lo svi­lup­po di stra­te­gie per le re­la­zio­ni go­ver­na­ti­ve, Gha­za­ryan all'epo­ca ha me­no di quarant'an­ni. A ri­co­pri­re la carica di Am­mi­ni­stra­to­re de­le­ga­to su­ben­tra Gio­van­ni Ca­sto, azio­ni­sta di mag­gio­ran­za del­la Softlab Hol­ding. Dal 2010, Ca­sto è il fon­da­to­re e CEO di Wi­se­view, azien­da spe­cia­liz­za­ta nel mer­ca­to dell'ICT in soluzioni le­ga­te ai Big Da­ta a sup­por­to dei pro­ces­si stra­te­gi­ci e de­ci­sio­na­li di Di­gi­tal Tran­sfor­ma­tion.È pro­prio nell'ot­ti­ca di una ri­na­sci­ta di Softlab co­me azien­da all'avan­guar­dia nel­la di­gi­tal tra­sfor­ma­tion ita­lia­na che l'im­pron­ta ma­na­ge­ria­le ma­ni­fe­sta da su­bi­to la vo­lon­tà di un ri­pen­sa­men­to dell'im­ma­gi­ne e dell'of­fe­ring dell'azien­da. Que­sta vo­lon­tà si tra­du­ce, in pri­ma bat­tu­ta, in una se­rie di in­ter­ven­ti a li­vel­lo or­ga­niz­za­ti­vo e strut­tu­ra­le in tutti i pro­ces­si in­ter­ni. Pur man­te­nen­do la vo­ca­zio­ne al man po­wer che, sin dal­la fon­da­zio­ne, ha ca­rat­te­riz­za­to l'azien­da, con la nuo­va go­ver­nan­ce si dà il via anche a un pia­no di espan­sio­ne com­mer­cia­le che pre­ve­de il raf­for­za­men­to del­la pre­sen­za dell'azien­da su set­to­ri di at­ti­vi­tà già con­so­li­da­ti e, al con­tem­po, il lan­cio di Softlab su nuo­ve aree di mer­ca­to che ne­gli ul­ti­mi an­ni so­no sta­te ca­rat­te­riz­za­te da una crescita espo­nen­zia­le nel vo­lu­me di af­fa­ri. In so­li due an­ni, Softlab si con­fer­ma co­me riferimento nel Fi­nan­ce, nell'Oil & Ener­gy e nel­la Pub­bli­ca Am­mi­ni­stra­zio­ne, gra­zie alla pro­mo­zio­ne tool di Ap­pli­ca­tion Ma­na­ge­ment, Bu­si­ness Pro­cess Ma­na­ge­ment, Bu­si­ness In­tel­li­gen­ce & Ana­ly­tics e Kno­w­led­ge Ma­na­ge­ment. Pa­ral­le­la-

men­te, l'of­fer­ta com­mer­cia­le vie­ne ar­ric­chi­ta con stru­men­ti e soluzioni per l'IOT, la Cy­ber­se­cu­ri­ty, la Lo­gi­sti­ca, l'Edi­to­ria, i Me­dia e le Tel­co. Il nuovo viag­gio di Softlab si rias­su­me nel­la for­mu­la TRIPS (Ta­len­to, Re­spon­sa­bi­li­tà, In­no­va­zio­ne, Per­for­man­ce e Suc­ces­so) ed è se­gna­to da due even­ti di gran­dis­si­ma ri­le­van­za. Il pri­mo è sta­to la rea­liz­za­zio­ne di una nuo­va se­de a Salerno, nel­la me­ra­vi­glio­sa cor­ni­ce del­la Sta­zio­ne Ma­rit­ti­ma, che a lu­glio ha fe­steg­gia­to il pri­mo anno di ope­ra­ti­vi­tà. In oc­ca­sio­ne dell'even­to te­nu­to­si il 13 lu­glio so­no sta­te rac­con­ta­te, anche alla pre­sen­za di nu­me­ro­se Isti­tu­zio­ni, ope­ra­zio­ni stra­te­gi­che qua­li la co­stru­zio­ni di una piat­ta­for­ma tec­no­lo­gi­ca de­di­ca­ta al Food De­li­ve­ry dal no­me Fre­shi­ta­ly (già pre­mia­ta all'in­ter­no dell'even­to “Be­st Prac­ti­ce per l'In­no­va­zio­ne” nel dicembre scor­so a Salerno e che ha ri­ce­vu­to un pri­mo round di fi­nan­zia­men­to da par­te del­la Re­gio­ne Cam­pa­nia) e l'ope­ra­zio­ne di “sal­va­tag­gio” dell'azien­da Ja­bil Cir­cuit con il coor­di­na­men­to del Mi­se. Il se­con­do è sta­to l'inau­gu­ra­zio­ne del­la se­de ro­ma­na in un altro luo­go al­ta­men­te sim­bo­li­co e vo­ta­to all'in­no­va­zio­ne: Palazzo de­gli Uf­fi­ci, nel cuore del com­ples­so mo­nu­men­ta­le dell'EUR. L'ul­ti­mo pas­so del pro­ces­so evo­lu­ti­vo di Softlab è la com­bi­na­zio­ne del­le com­pe­ten­ze e dei va­lo­ri dell'azien­da con quel­li di Wi­se­view al fi­ne di crea­re un or­ga­ni­smo com­ples­so e su­pe­rio­re. Og­gi, le due azien­de con­di­vi­do­no l'obiet­ti­vo di va­lo­riz­za­re le vo­ca­zio­ni spe­ci­fi­che di cia­scu­na per per­se­gui­re una vi­sion co­mu­ne.

Da si­ni­stra il pre­si­den­te Sar­gis Ga­z­ha­ryan, l'am­mi­ni­stra­to­re de­le­ga­to Gio­van­ni Ca­sto e il vi­ce pre­si­den­te Leo­nar­do Ia­co­vel­li

Pre­sen­ta­zio­ne azien­da­le, 13 lu­glio 2018 Sta­zio­ne Ma­rit­ti­ma - Salerno

L'in­ter­ven­to dell'am­mi­ni­stra­to­re de­le­ga­to Ca­sto all'even­to del 13 lu­glio scor­so

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.