L'ex Nar Ca­val­li­ni: «Non de­nun­ce­rò pa­ren­ti vit­ti­me del­la stra­ge»

Dire Oggi - - News - Di An­drea Ma­ri

BO­LO­GNA - « Il mio pen­sie­ro è sta­to di­stor­to ol­tre ogni li­mi­te: non vo­glio man­ca­re di ri­spet­to ai pa­ren­ti del­le vit­ti­me e mai pre­sen­te­rò una de­nun­cia con­tro di lo­ro, a cui an­zi va la mia so­li­da­rie­tà, ma so­lo con­tro chi ha re­dat­to la "sche­da Ca­val­li­ni"». Pri­ma di ri­pren­de­re il suo esa­me nel pro­ces­so in cui è im­pu­ta­to per con­cor­so nel­la stra­ge del 2 ago­sto 1980, l'ex Nar Gil­ber­to Ca­val­li­ni og­gi ha pre­so la pa­ro­la at­tac­can­do chi «ha po­le­miz­za­to e mi ha rim­pro­ve­ra­to per le mie di­chia­ra­zio­ni», in pri­mis «gli or­ga­ni di stam­pa» ac­cu­sa­ti di «at­teg­gia­men­to fa-

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.