La­vo­ri in cor­so a de­stra Me­lo­ni spa­lan­ca le por­te a Or­ban

Dire Oggi - - News - Di Fe­de­ri­co Sor­ren­ti­no

RO­MA - «So­lo gra­zie ai con­ser­va­to­ri può es­ser­ci in Eu­ro­pa un’al­lean­za tra po­po­la­ri e po­pu­li­sti». Ne è con­vin­ta la lea­der dei Fra­tel­li d'Ita­lia, Gior­gia Me­lo­ni, che ha ade­ri­to all'Acre, l'Al­lean­za dei con­ser­va­to­ri e dei ri­for­mi­sti eu­ro­pei, e ha chia­ri­to: «Sia­mo qui per cam­bia­re le co­se in Eu­ro­pa». Si trat­ta del­la «ter­za fa­mi­glia in or­di­ne di gran­dez­za nel Par­la­men­to eu­ro­peo», ha sot­to­li­nea­to or­go­glio­sa a Ro­ma di fron­te a 30 de­le­ga­zio­ni pro­ve­nien­ti dai 18 Pae­si che ade­ri­sco­no all'Acre. «Que­sto è il ter­re­no fer­ti­le per co­strui­re una mag­gio­ran­za che va­da dai po­po­la­ri ai po­pu­li­sti». Con­ser­va­to­ri e so­vra­ni­sti so­no «anel­li di con­giun­zio­ne» del pro­get­to. Me­lo­ni cor­re in soc­cor­so an­che di Vik­tor Or­ban, il pre­mier un­ghe­re­se che ri­schia di es­se­re espul­so col suo mo­vi­men­to dal Par­ti­to po­po­la­re eu­ro­peo per gli at­tac­chi a Junc­ker. «I con­ser­va­to­ri so­no la sua ca­sa idea­le - ha as­si­cu­ra­to - por­te spa­lan­ca­te per lui se do­ves­se es­se­re espul­so. Guar­dia­mo con in­te­res­se al grup­po di Vi­se­grad».

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.