Nuo­va Ze­lan­da, pron­ta la stret­ta sul­le nor­me per il por­to d'ar­mi

Dire Oggi - - Esteri - Di Vin­cen­zo Giar­di­na

RO­MA - «All'una del po­me­rig­gio di ve­ner­dì il no­stro mon­do è cam­bia­to per sem­pre e co­sì ora cam­bie­ran­no le no­stre leg­gi». Pa­ro­la del pri­mo mi­ni­stro del­la Nuo­va Ze­lan­da, Ja­cin­da Ar­dern, che og­gi ha an­nun­cia­to in que­sto mo­do una stret­ta sul­le nor­me re­la­ti­ve al por­to d'ar­mi. L'obiet­ti­vo, ha spie­ga­to il ca­po del Go­ver­no in ri­fe­ri­men­to all'at­ten­ta­to nel­le due mo­schee del­la cit­tà di Ch­rist­chur­ch, è «ren­de­re la no­stra co­mu­ni­tà più si­cu­ra». Se­con­do la stam­pa lo­ca­le, i pun­ti es­sen­zia­li del di­se­gno di leg­ge so­no già sta­ti ap­pro­va­ti «in li­nea di prin­ci­pio». Nel week-end il pri­mo mi­ni­stro ave­va sot­to­li­nea­to che Bren­ton Tar­rant, il 28en­ne au­stra­lia­no im­pu­ta­to per la stra­ge, ave­va ot­te­nu­to il por­to d'ar­mi nel no­vem­bre 2017 ed era pro­prie­ta­rio di cin­que pi­sto­le. Nell'at­ten­ta­to di ve­ner­dì han­no per­so la vi­ta cir­ca 50 per­so­ne. Ar­dern ha an­nun­cia­to la ri­for­ma in­sie­me con il suo vi­ce Win­ston Pe­ters, fi­no­ra con­tra­rio ai cam­bia­men­ti.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.