• BAT­TI­STI CON­FES­SA I QUAT­TRO OMI­CI­DI: «ERA GUER­RA, OG­GI È UNA FOL­LIA»

Dire Oggi - - Da Prima Pagina - Di Re­da­zio­ne

RO­MA - Ce­sa­re Bat­ti­sti ha con­fes­sa­to. Tut­to: i quat­tro omi­ci­di e i tre fe­ri­men­ti per cui è sta­to con­dan­na­to all'er­ga­sto­lo. Da­van­ti al pm di Mi­la­no, Al­ber­to No­bi­li, l'ex lea­der dei Pro­le­ta­ri ar­ma­ti per il co­mu­ni­smo ha am­mes­so le sue col­pe. In­ter­ro­ga­to nel car­ce­re di Ori­sta­no, do­ve è rin­chiu­so da gen­na­io do­po 37 an­ni di la­ti­tan­za, ha am­mes­so tut­ti gli ad­de­bi­ti, di­chia­ran­do di aver par­te­ci­pa­to ai due omi­ci­di di cui è sta­to ese­cu­to­re ma­te­ria­le e agli al­tri due per i qua­li è sta­to ri­co­no­sciu­to man­dan­te. È sta­to lo stes­so No­bi­li a rac­con­ta­re le pa­ro­le di Bat­ti­sti. «Per me quel­la era una guer­ra giu­sta - ha det­to l'ex ter­ro­ri­sta - ora mi sem­bra una fol­lia. Mi ren­do con­to del ma­le che ho fat­to e chie­do scu­sa ai fa­mi­lia­ri» del­le vit­ti­me. I quat­tro omi­ci­di per cui è sta­to con­dan­na­to so­no quel­li del ma­re­scial­lo dei ca­ra­bi­nie­ri An­to­nio Santoro, del gio­iel­lie­re Pier­lui­gi Tor­re­gia­ni, del ma­cel­la­io Li­no Sab­ba­din e del po­li­ziot­to An­drea Cam­pa­gna.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.