La Le­ga di Sal­vi­ni sem­pre più a de­stra, il M5S la nuo­va DC

Dire Oggi - - Da Prima Pagina -

La Le­ga di Sal­vi­ni sem­pre più a de­stra, il M5S una nuo­va DC. Tut­ta una fin­ta. I due so­no d'ac­cor­do. Han­no bi­so­gno di li­ti­ga­re per po­si­zio­nar­si e pren­de­re più vo­ti pos­si­bi­li. Sen­ten­do chi agi­sce die­tro le quin­te del­la po­li­ti­ca, gli at­tac­chi e i du­ri scon­tri tra Sal­vi­ni e Di Ma­io fan­no par­te di un co­pio­ne mes­so a pun­to per ar­ri­va­re al­le pros­si­me ele­zio­ni eu­ro­pee. «Di Ma­io - spie­ga una fon­te del M5S - vuol tra­sfor­ma­re il Mo­vi­men­to in una sor­ta di nuo­va De­mo­cra­zia Cri­stia­na. Il no­stro elet­to­ra­to sta lì, cen­tro­de­stra cen­tro­si­ni­stra, i cit­ta­di­ni ci ve­do­no co­me mo­de­ra­ti». Di qui gli at­tac­chi con­tro la Le­ga, per spin­ge­re Sal­vi­ni sem­pre più a de­stra. «E noi del M5S - con­ti­nua la fon­te - spie­ghia­mo che i so­vra­ni­sti del­la Le­ga stan­no con i rea­zio­na­ri, con i ne­ga­zio­ni­sti, con i fa­sci­sti... Sia­mo noi la for­za tran­quil­la, che ga­ran­ti­sce il fu­tu­ro». In­som­ma, co­strui­re que­sta nuo­va for­za cen­tri­sta che, co­me la vec­chia Dc, all'oc­cor­ren­za può apri­re a de­stra e a si­ni­stra. «Sap­pia­mo che Sal­vi­ni non può an­da­re con Ber­lu­sco­ni - di­ce an­co­ra la fon­te del M5S - mo­ri­reb­be po­li­ti­ca­men­te un mi­nu­to do­po, per que­sto noi lo in­cal­zia­mo. Al­la fi­ne, ve­de­te? È sem­pre Sal­vi­ni a di­re che lui non vuo­le la cri­si, che so­no al­tri... Obiet­ti­vo rag­giun­to». Si an­drà avan­ti co­sì per un al­tro me­se. Al­la fi­ne del­le Eu­ro­pee, «se riu­sci­re­mo a por­ta­re a ca­sa i vo­ti scap­pa­ti nel­la Le­ga, si apri­rà un nuo­vo con­fron­to, si tro­ve­rà una so­lu­zio­ne». Un ag­gior­na­men­to del con­trat­to, un rim­pa­sto («Per noi il mi­ni­stro Tria è fuo­ri», giu­ra la fon­te del M5S) e avan­ti co­sì, sa­pen­do che in Par­la­men­to non c'è un'al­ter­na­ti­va cre­di­bi­le. «Pos­so­no di­re quel­lo che vo­glio­no - chiu­de il di­ri­gen­te del M5S - ma que­sto Go­ver­no ad un an­no ha an­co­ra la stra­gran­de fi­du­cia de­gli ita­lia­ni».

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.