Tmb Sa­la­rio, il ro­go non "ba­sta" Cau­do: «Bat­ta­glia an­co­ra non vin­ta»

Dire Oggi - - News - Di Mir­ko G. Nar­duc­ci

RO­MA - «La bat­ta­glia per la chiu­su­ra a og­gi non è vin­ta, man­ca un at­to uf­fi­cia­le del­la sin­da­ca Rag­gi che la uf­fi­cia­liz­zi. Nes­sun ri­fiu­to do­vrà più en­tra­re, ma al­la Re­gio­ne non ri­sul­ta per­ve­nu­ta una di­chia­ra­zio­ne di chia­ra vo­lon­tà di di­smis­sio­ne dell'im­pian­to per la con­se­guen­te re­vo­ca dell'Aia». A dir­lo è il pre­si­den­te del III Mu­ni­ci­pio di Ro­ma, Gio­van­ni Cau­do, che og­gi è sta­to au­di­to in com­mis­sio­ne Eco­ma­fie in me­ri­to al ro­go dell'11 di­cem­bre del 2018 che ha di­strut­to l'im­pian­to di Tmb di via Sa­la­ria, a Ro­ma, di pro­prie­tà dell'Ama. Og­gi, ha spie­ga­to Cau­do, «sia­mo qui per­ché si è ne­ga­to per an­ni, an­che no­no­stan­te la re­la­zio­ne cri­ti­ca dell'Ar­pa, che l'im­pian­to Tmb di via Sa­la­ria, ne­gli an­ni di­ven­ta­to di fat­to il prin­ci­pa­le im­pian­to di trat­ta­men­to ri­fiu­ti a Ro­ma, pro­vo­cas­se pro­ble­mi e mo­le­stie nel­la vi­ta quo­ti­dia­na dei cit­ta­di­ni, con un at­teg­gia­men­to ne­ga­zio­ni­sta di Ama e del Cam­pi­do­glio. De­vo­no chie­de­re scu­sa a tut­ti».

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.