La Le­ga ca­la di brut­to nei son­dag­gi e Di Ma­io ora cer­ca di cal­ma­re Sal­vi­ni

Dire Oggi - - Da Prima Pagina - Di Ni­co Per­ro­ne

RO­MA - Man­ca­no 15 gior­ni al­le ele­zio­ni eu­ro­pee e so­lo 1 ita­lia­no su 3 ha de­ci­so per chi vo­ta­re. Non so­lo, do­po un an­no di Go­ver­no Le­ga-M5S ades­so sol­tan­to il 36% de­gli ita­lia­ni, ri­spet­to a più 60% del­la media in Eu­ro­pa, pen­sa be­ne dell'Eu­ro­pa, se­gno che la pro­pa­gan­da ha rot­to il mu­ro e che ades­so an­che da noi pre­val­go­no i giu­di­zi ne­ga­ti­vi. Per quan­to ri­guar­da la po­li­ti­ca na­zio­na­le, la brut­ta bot­ta dei son­dag­gi in ca­sa le­ghi­sta ha mes­so in cir­co­lo mol­ti ma­lu­mo­ri, in tan­ti or­mai so­no stan­chi di que­sto rap­por­to con i 'gril­li­ni'. An­che ca­pi­tan Sal­vi­ni è mol­to ner­vo­so, men­tre il col­le­ga Di Ma­io ora lo in­vi­ta al­la cal­ma. Ad­di­rit­tu­ra, co­min­cia a cir­co­la­re con in­si­sten­za la vo­ce che il sot­to­se­gre­ta­rio Gior­get­ti, ve­ro uo­mo mac­chi­na del Car­roc­cio, stia pen­san­do a mol­la­re l'Ita­lia per an­da­re a fa­re il Com­mis­sa­rio eu­ro­peo. Sa­reb­be il se­gna­le che, en­tro qual­che me­se, ci sa­reb­be una cri­si di Go­ver­no con ri­schio di ele­zio­ni an­ti­ci­pa­te. Per il mo­men­to Di Ma­io ti­ra un re­spi­ro di sol­lie­vo, per­ché il suo par­ti­to si col­lo­ca at­tor­no al 25%. Sot­to que­sta per­cen­tua­le, in­fat­ti, an­che nel Mo­vi­men­to si ri­schia di apri­re un pro­ces­so con ri­schio di scis­sio­ne: chi vuo­le con­ti­nua­re a con­trat­ta­re con la Le­ga e chi, rior­ga­niz­za­to il Pd, con­trat­ta­re con l'area di cen­tro­si­ni­stra, ma­ga­ri co­pian­do quan­to sta cer­can­do di fa­re Po­de­mos in Spa­gna col so­cia­li­sta San­chez. Tra i da­ti de­gli ul­ti­mi son­dag­gi, in ca­sa Pd, va re­gi­stra­to qual­che ma­lu­mo­re sul fat­to che il nuo­vo se­gre­ta­rio non sfon­di sul ver­san­te del­la ri­co­no­sci­bi­li­tà tra i lea­der. Ur­ge met­te­re ma­no ad un cam­bio di stra­te­gia co­mu­ni­ca­ti­va.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.