Ita­lia sem­pre più "tro­pi­ca­le" con +62% dei dan­ni in pri­ma­ve­ra

Dire Oggi - - News - Di An­na­li­sa Ra­mun­do

RO­MA - Gran­di­ne, bu­fe­re, piog­gia vio­len­ta, ven­to e va­lan­ghe. So­no già 175 gli even­ti cli­ma­ti­ci estre­mi che han­no col­pi­to l'Ita­lia dall'ini­zio del­la pri­ma­ve­ra, il 62% in più del­lo stes­so pe­rio­do del 2018. A dir­lo è Col­di­ret­ti sul­la ba­se dei da­ti del­la ban­ca da­ti eu­ro­pea Eswd (Eu­ro­pean Se­ve­re Wea­ther Da­ta­ba­se), che evi­den­zia­no una ten­den­za al­la tro­pi­ca­liz­za­zio­ne del­la Pe­ni­so­la, do­ve i ra­pi­di pas­sag­gi dal so­le al mal­tem­po e gli sbal­zi ter­mi­ci com­pro­met­to­no le col­ti­va­zio­ni con co­sti per ol­tre 14 mi­liar­di di eu­ro in un de­cen­nio. Or­tag­gi, ce­rea­li, gi­ra­so­le e frut­ta le col­ti­va­zio­ni più col­pi­te dal­le gran­di­na­te dell'ul­ti­ma ano­ma­la on­da­ta di mal­tem­po che si è ab­bat­tu­ta da Nord a Sud, do­po un in­ver­no cal­do e sic­ci­to­so. Si con­ta­no per­di­te nei cam­pi dal­la Lom­bar­dia al Ve­ne­to, dall'Emi­lia Ro­ma­gna al­le Mar­che, dal­la Ba­si­li­ca­ta al­la Pu­glia do­ve si re­gi­stra un dan­no enor­me sul­le ci­lie­gie Bi­gar­reau del 60%, per­chè ac­qua e gran­di­ne han­no spac­ca­to il frut­to già pron­to per la rac­col­ta a Ba­ri.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.