Nel La­zio il Car­roc­cio tri­pli­ca vo­ti ed è in vet­ta al 32,6%, Pd al 23,7

Dire Oggi - - NEWS - Di Mar­co Tri­bu­zi

RO­MA - Nel La­zio co­me in Ita­lia, la Le­ga met­te tut­ti in fi­la e si at­te­sta al 32,6%, una per­cen­tua­le si­mi­le a quel­la na­zio­na­le (34,3%). Ma quel­lo che sor­pren­de del da­to re­gio­na­le, se con­fron­ta­to con le ele­zio­ni che il 4 mar­zo 2018 de­cre­ta­ro­no l'ele­zio­ne a go­ver­na­to­re dell'at­tua­le se­gre­ta­rio del Pd, Ni­co­la Zin­ga­ret­ti, è che il par­ti­to di Mat­teo Sal­vi­ni in po­co più di un an­no ha più che tri­pli­ca­to i suoi con­sen­si: da 252.772 a 793.888. For­za Ita­lia, nel con­fron­to con 14 me­si fa, nel La­zio ha per­so ol­tre la me­tà dei vo­ti, pas­san­do dai 371.155 del mar­zo 2018 ai 164.749 at­tua­li (6,78%). Un crol­lo ac­com­pa­gna­to dal con­tem­po­ra­neo sor­pas­so di Fra­tel­li d'Ita­lia, che (col 9% dei con­sen­si) è di­ven­ta­to il se­con­do par­ti­to del cen­tro­de­stra, no­no­stan­te la leg­ge­ra fles­sio­ne co­me vo­ti as­so­lu­ti, da 220.460 a 218.875. An­co­ra più pe­san­te, se vi­sta in ter­mi­ni per­cen­tua­li, la ca­du­ta del Mo­vi­men­to 5 Stel­le che, da pri­mo par­ti­to del­la re­gio­ne (22,06%), si ri­tro­va ter­zo (17,9%), con un'emor­ra­gia di ol­tre 120mi­la vo­ti, da 559.752 a 436.102. Cre­sce, sep­pur di po­co, il Pd, che ha gua­da­gna­to qua­si 40mi­la vo­ti (da 539.131 a 578.253) ed è il se­con­do par­ti­to re­gio­na­le (23,79%, con­tro il 21,25% del 4 mar­zo 2018).

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.