Il M5S scom­met­te: Sal­vi­ni ca­pi­rà che non gli con­vie­ne rom­pe­re

Dire Oggi - - Da Prima Pagina - Di Ni­co Per­ro­ne

RO­MA - Sì, il mo­men­to è dif­fi­ci­le e la cri­si di Go­ver­no è pos­si­bi­le. «Sal­vi­ni è strat­to­na­to da più par­ti, Gior­get­ti per pri­mo, per stac­ca­re la spi­na e ca­pi­ta­liz­za­re con il vo­to an­ti­ci­pa­to... ma nel M5S nes­su­no gli of­fri­rà ali­bi. Toc­che­rà a lui as­su­mer­si la re­spon­sa­bi­li­tà di fron­te agli ita­lia­ni e poi ve­dre­mo che ri­per­cus­sio­ne avrà nei son­dag­gi». Toc­ca al lea­der del­la Le­ga de­ci­de­re, e lui si è pre­so an­co­ra 15 gior­ni. Le par­ti si so­no espres­se, ora il gio­co si spo­sta più a li­vel­lo psi­co­lo­gi­co: "con­vin­cer­si" che è giu­sto ri­schia­re e an­da­re al vo­to pre­sto, op­pu­re che è me­glio spo­sta­re il ti­ro, ma­ga­ri su qual­che mi­ni­ste­ro di pe­so in più per la Le­ga e ri­pren­de­re la mar­cia. In mol­ti den­tro i Palazzi del­la po­li­ti­ca pen­sa­no che si vo­te­rà al­la fi­ne di set­tem­bre. Ma non è det­to, per­ché ci so­no tan­ti ele­men­ti da con­si­de­ra­re e che il lea­der del­la Le­ga sta si­cu­ra­men­te ana­liz­zan­do. Pri­ma di tut­to il rap­por­to con la Com­mis­sio­ne eu­ro­pea: sa­rà scon­tro e pro­ce­du­ra d'in­fra­zio­ne? In quel ca­so, pos­si­bi­le l'ar­ri­vo di una tem­pe­sta fi­nan­zia­ria che met­te­reb­be il Pae­se an­co­ra più a ri­schio e sa­reb­be ve­ra­men­te da fol­li pen­sa­re di an­da­re pu­re a ele­zio­ni an­ti­ci­pa­te. An­co­ra, il ruo­lo di ga­ran­zia del pre­si­den­te Con­te. È sta­to scel­to per­ché due for­ze an­ti­si­ste­ma co­me la Le­ga e il M5S, spie­ga una fon­te qua­li­fi­ca­ta dei "gril­li­ni", «non po­te­va­no as­su­mer­si la pre­mier­ship in pri­ma per­so­na. A li­vel­lo in­ter­na­zio­na­le, so­prat­tut­to Sal­vi­ni, ha mol­ti ne­mi­ci per i suoi rap­por­ti con la Rus­sia di Pu­tin. Que­sto ha un pe­so, fa­ci­le pen­sa­re che non gli fa­reb­be­ro scon­ti, si pen­si a co­sa è suc­ces­so ai suoi ami­ci in Au­stria». Se co­sì fos­se, in at­te­sa del via li­be­ra in­ter­na­zio­na­le, il lea­der del­la Le­ga do­vreb­be ri­pie­ga­re e ac­con­ten­tar­si di raf­for­za­re il pe­so den­tro al Go­ver­no. «Ma de­ve es­se­re Sal­vi­ni a dir­ci che vuo­le tre mi­ni­ste­ri in più, lo de­ve di­re aper­ta­men­te e in­ta­vo­la­re una trat­ta­ti­va con il pre­si­den­te del Con­si­glio Con­te». Più pol­tro­ne per il cam­bia­men­to, ba­ste­rà?

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.