AL­TRA TEGOLA GIU­DI­ZIA­RIA SUL­LA LE­GA PRESSING M5S: SAL­VI­NI IN ANTIMAFIA

Dire Oggi - - Da Prima Pagina - Di A.R.

RO­MA - Nuo­vi guai giu­di­zia­ri per la Le­ga, al­le pre­se nell'ar­co di una set­ti­ma­na con due te­go­le dai pa­laz­zi di giu­sti­zia. L'ar­re­sto dell'im­pren­di­to­re Pao­lo Ara­ta, e del fi­glio Fran­ce­sco, pre­lu­de al­la sen­ten­za sul pro­ces­so che ve­de im­pu­ta­to per tur­ba­ti­va d'asta il vi­ce­mi­ni­stro Mas­si­mo Ga­ra­va­glia, slit­ta­ta a lu­ne­dì 17 lu­glio. Mat­teo Sal­vi­ni glis­sa su en­tram­bi i fron­ti: «Non com­men­to le in­da­gi­ni. È sta­to scrit­to che era il mio con­su­len­te per l'ener­gia ma io l'ho in­con­tra­to una vol­ta a un con­ve­gno», di­ce a pro­po­si­to di Ara­ta. Quan­to a Ga­ra­va­glia, «ne par­le­re­mo a co­se fat­te», di­ce. Ma gli al­lea­ti lo in­cal­za­no. Una even­tua­le con­dan­na di Ga­ra­va­glia lo met­te­reb­be nel­la stes­sa con­di­zio­ne del col­le­ga di par­ti­to Edoar­do Ri­xi, di­mes­so­si dall'in­ca­ri­co al Mi­ni­ste­ro del­le In­fra­strut­tu­re. «La puz­za di bru­cia­to si sen­ti­va da lon­ta­no», di­ce l'al­tro vi­ce­pre­mier Lui­gi Di Ma­io. Ales­san­dro Di Bat­ti­sta in­cal­za: «Il Mo­vi­men­to de­ve con­ti­nua­re a de­nun­cia­re il ma­laf­fa­re di­la­gan­te, ma­laf­fa­re re­so pos­si­bi­le dal­le re­la­zio­ni pe­ri­co­lo­se dei par­ti­ti», di­ce. In­tan­to la Com­mis­sio­ne antimafia ren­de no­to che il ti­to­la­re del Vi­mi­na­le era sta­to con­vo­ca­to in au­di­zio­ne fin dal 7 mag­gio. Og­gi è an­co­ra più ur­gen­te.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.