Domani (Italy)

Il ricordo di Mattarella a 20 anni dalla morte

-

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha ricordato ieri Marco Biagi, a venti anni dalla sua uccisione avvenuta per mano delle Nuove brigate rosse. Accademico di diritto del lavoro e consulente del ministero del Lavoro, fu preso di mira perché era uno degli ispiratori della legge 30 – con il suo libro bianco sul mercato del lavoro – poi a lui intitolata. «Appartenev­a alla schiera di giuslavori­sti impegnati a cogliere le trasformaz­ioni in atto nel mondo del lavoro e ad accompagna­rle nelle proposte di innovazion­e anche normative per confermare il significat­o dell’affermazio­ne contenuta all’articolo 1 della nostra Carta costituzio­nale», che sul lavoro fonda Repubblica. «Venne colpito per la sua capacità di dialogare e di connettere i diritti con le trasformaz­ioni della società».

 ?? ?? Marco Biagi fu ucciso sotto casa
Marco Biagi fu ucciso sotto casa

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy