Domani (Italy)

In fuga 1,5 milioni di bambini Scontri in strada a Mariupol

- DMD

Nel 24esimo giorno di guerra in Ucraina le operazioni militari proseguono senza grandi cambiament­i nella linea del fronte. Nel frattempo cresce il numero di profughi e di vittime civile.

Vittime civili

Sono 847 i civili uccisi dall’inizio del conflitto secondo l’Onu. Altri 1.399 sono rimasi feriti.

Rifugiati

Secondo l’Unicef, il numero di bambini che ha lasciato il paese è arrivato a 1,5 milioni. In tutto, i rifugiati che sono scappati dall’Ucraina ha superato i tre milioni.

Missile ipersonico

Gli Stati Uniti confermano che la Russia ha utilizzato un missile ipersonico, cioè almeno cinque volte più veloce del suono, contro obiettivi nell’Ucraina occidental­e.

Mariupol

Rimane la città con la situazione umanitaria più grave. Venerdì, il sindaco ha detto che i combattime­nti sono arrivati in centro città, rendendo difficile soccorrere le persone ancora intrappola­te sotto il teatro distrutto questa settimana.

Mykolaiv

Ci sono decine di morti nel bombardame­nto di una caserma dell’esercito ucraino nella città di Mykolaiv. L’attacco è avvenuto mercoledì, ma soltanto ieri il ministero della Difesa ha ammesso le pesanti perdite. I soccorrito­ri cercando ancora i corpi dei militari sotto le macerie.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy