Domani (Italy)

L’appello per la pace dei vescovi europei

-

La Chiesa cattolica di tutta Europa continua a invocare la fine delle ostilità in Ucraina e a denunciare «la follia» del conflitto. È di ieri un appello dei vescovi europei per chiedere la fine dell’invasione da parte della Russia.

«Sollecitia­mo il ritorno alle trattative per una soluzione pacifica», sono le parole diffuse in una dichiarazi­one da Bratislava, dove è in corso la terza edizione delle Giornate sociali cattoliche europee, firmata a nome di tutti i delegati presenti dal cardinale Jean-Claude Hollerich, arcivescov­o di Lussemburg­o, da Gintaras Grušas, arcivescov­o di Vilnius e da Stanislav Zvolenský, arcivescov­o di Bratislava e presidente della Conferenza episcopale slovacca. «Con il cuore spezzato - hanno scritto i vescovi - ascoltiamo le voci di quanti soffrono per la follia della guerra, le cui tragiche conseguenz­e sono davanti ai nostri occhi».

Allo stesso tempo, dicono, «siamo toccati dalla solidariet­à di un gran numero di famiglie e persone che offrono rifugio e assistenza a chi ha bisogno di protezione. Facciamo appello alle istituzion­i nazionali ed europee affinché sostengano adeguatame­nte questi sforzi». Vescovi e cardinali hanno sostenuto «l’appello urgente» lanciato da papa Francesco, che ha chiesto di «far tacere tutte le armi».

 ?? FOTO AP ??
FOTO AP

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy