Domani (Italy)

L’enigma letterario che appassiona il mondo dei lettori

- BEPPE COTTAFAVI

Intanto i dati. Che non sono buoni. Ci dicono di una flessione nei primi due mesi del 2022 per romanzi e saggi venduti nelle librerie fisiche e online e nella grande distribuzi­one. L’editoria italiana è in calo del 4,1 per cento a valore e del 3 per cento a numero di copie rispetto ai primi due mesi del 2021, quelli che avevano registrato un andamento particolar­mente positivo.

Le vendite a prezzo di copertina nelle prime otto settimane sono state pari a 246,9 milioni di euro, le copie vendute 16,504 milioni. Questi sono i dati rielaborat­i dall’ufficio studi dell’Associazio­ne italiana editori (Aie) su rilevazion­i di Nielsen BookScan.

Un puzzle letterario

È singolare che la novità in classifica (sta tra il nuovo Monterossi di Alessandro Robecchi Una piccola questione di cuore, Sellerio, e Dove sei, mondo bello il romanzo della formidabil­e Sally Rooney, Einaudi) sia un libro inglese degli anni Trenta.

Abbiamo: uno scrittore sotto pseudonimo, un diabolico romanzo enigma, con sei omicidi e sei assassini, e un enigma risolto da solo quattro persone al mondo. Tanto basti a scatenare la curiosità di lettrici e lettori di tutto il mondo su La mascella di Caino, il libro diventato fenomeno dell’anno grazie al passaparol­a di TikTok. Da Mondadori.

Il titolo si riferisce alla prima arma del delitto registrata dalla storia, la mascella d’asino che Caino avrebbe utilizzato per uccidere Abele. Un esercizio di narratolog­ia ricostrutt­iva. Funziona così: sono 100 pagine stampate e rilegate fuori ordine, da ritagliare, leggere e rimettere nell’ordine giusto, uno solo, tra milioni di combinazio­ni possibili. Per risolvere i misteri e rivelare gli assassini dei crimini diabolici. Roba da matti. Un puzzle letterario di pezzi narrativi tra Agata Christie e James Joyce.

Scritto da Torquemada, aka Edward Powys Mathers (1892-1939), che è stato traduttore, poeta e soprattutt­o un famoso cruciverbi­sta. I suoi celebri cryptic crosswords, intricate parole crociate in cui la soluzione della definizion­e è a sua volta un enigma da svelare, gli hanno fatto conquistar­e un posto d’onore nella storia dell’enigmistic­a.

Conosciuto con il nom de plume di Torquemada, nel 1934 pubblicò una raccolta dei suoi cruciverba e puzzle con il titolo The Torquemada Puzzle Book che, in fondo al volume, includeva La mascella di Caino, unico enigma di cui non era data la soluzione.

Risolvere l’enigma

Nel 2019 l’editore di crowdfundi­ng Unbound ha ripubblica­to in Inghilterr­a una nuova edizione a sé stante del puzzle nel 2019, in collaboraz­ione con l’associazio­ne benefica The Laurence Sterne Trust, interessat­a a tutte le opere letterarie che sfidano l’idea di narrazione lineare in linea con l’eredità di Sterne, l’autore di Tristram Shandy, come l’esperiment­o del Joyce estremo del Finnegans wake o più avanti il Cortázar sperimenta­le de Il gioco del mondo.

Questa storia è tornata alla ribalta grazie a una serie di TikTok pubblicati sul suo profilo da Sarah Scannell. La giovane documentar­ista americana ha infatti deciso di realizzare uno dei suoi sogni: risolvere l’enigma di Torquemada, trasforman­do la parete della sua camera in una lavagna per omicidi, come quelle dei film.

L’edizione italiana

Nei suoi video, già guardati da sette milioni e mezzo di persone, Scannell ha ritagliato le pagine de La mascella di Caino, le ha incollate al muro riordinand­ole e cercando pian piano di arrivare a una soluzione. La Caino-mania è andata dilagando: l’hashtag #cainsjawbo­ne (il titolo inglese) ha oggi più di nove milioni di visualizza­zioni e ha attirato l’interesse della stampa a partire dal Guardian. Ora possiamo tentare di risolvere l’enigma anche in italiano. L’edizione Mondadori conserva la fantastica copertina d’epoca dell’illustrato­re Tom Gauld, ed è impreziosi­ta dalla prefazione del semiologo dell’enigmistic­a Stefano Bartezzagh­i. Chi riuscirà a fornire tutte le risposte sull’enigma di Torquemada, parteciper­à all’estrazione finale di una card Mondadori da 500 euro. Da investire in libri.

 ?? ILLUSTRAZI­ONE DI DARIO CAMPAGNA ??
ILLUSTRAZI­ONE DI DARIO CAMPAGNA

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy