Sto­rie in­tra­mon­ta­bi­li di amo­re e di let­to

ELLE (Italy) - - Cu❤riefulmini -

Al­la cor­te di Ca­te­ri­na de’ Me­di­ci, fra le più cor­rot­te, so­lo la prin­ci­pes­sa di Clè­ves è un esem­pio di fe­del­tà co­niu­ga­le. Il ma­ri­to la ado­ra. Lei lo sti­ma. Ma scop­pia l’amo­re fra lei e il du­ca di Ne­mours, il so­gno di ogni da­ma. Con­te­so fra due re­gi­ne, il du­ca per lei ri­fiu­ta en­tram­be. Per re­si­ste­re al­la ten­ta­zio­ne, la prin­ci­pes­sa ri­ve­la al ma­ri­to di ama­re il du­ca, e lui è ge­lo­so di quell’amo­re non con­su­ma­to. Il du­ca, di na­sco­sto, ha sen­ti­to la con­fes­sio­ne. Va da lei e si di­chia­ra. Lei lo re­spin­ge. Ma il ma­ri­to sco­pre che i due si so­no in­con­tra­ti. Cre­den­do­si tra­di­to muo­re di do­lo­re. Il du­ca chie­de al­la ve­do­va di spo­sar­lo. Lei gli ri­spon­de: vi amo ma non sa­rò mai vo­stra, io ap­par­ten­go a mio ma­ri­to. È una scu­sa: la ve­ri­tà è che lei te­me la con­cre­tez­za dell’amo­re, l’usu­ra dei cor­pi, la de­lu­sio­ne. Ma­le­det­ta ci­vet­ta! Col pre­te­sto del­la vir­tù, vuo­le ren­de­re eter­no il de­si­de­rio di lui, la­scian­do­lo in­sod­di­sfat­to. E di­strug­ge tre vi­te per non sa­per­ne vi­ve­re una so­la. La sua va­ni­tà trion­fa. Ha avu­to l’uo­mo che tut­te vo­le­va­no, è sta­ta pre­fe­ri­ta a due re­gi­ne, e gli ha det­to di no. An­che la ca­sti­tà è una bel­la mo­le­stia.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.