Ian­not­ti: “Non è sta­to fa­ci­le. La fe­sta con­ti­nua!”

Gazzetta Regionale - - PROMOZIONE - PLAY OUT - G. B.

All’in­ter­no del­la sta­gio­ne trion­fa­le del Villalba ci so­no fi­gu­re di spic­co e d’espe­rien­za che han­no fat­to la dif­fe­ren­za in cam­po e fuo­ri. Una di que­ste è Ste­fa­no Ian­not­ti. “C’è an­co­ra aria di fe­sta in ca­sa no­stra, l’esul­tan­za per il ti­to­lo non è an­co­ra ter­mi­na­ta. Spe­ria­mo di fe­steg­gia­re an­che con gli Al­lie­vi Fa­scia B Pro­vin­cia­li, sa­reb­be una dop­pia gio­ia per la so­cie­tà”. Se per Fla­vio Prio­tea­sa si è trat­ta­to di una li­be­ra­zio­ne, per il gio­ca­to­re clas­se ‘80, la re­te del com­pa­gno nell’ul­ti­ma do­me­ni­ca di cam­pio­na­to ha si­gni­fi­ca­to un vor­ti­ce di emo­zio­ni. “Non è sta­to sem­pli­ce, al di là di quel­lo che si pos­sa pen­sa­re, par­ti­re con i fa­vo­ri del pro­no­sti­co è dif­fi­ci­lis­si­mo. Ti tro­vi a gio­ca­re con tut­te le com­po­nen­ti del gi­ro­ne che dan­no il 100%. Noi la no­stra vit­to­ria ce la sia­mo co­strui­ta so­prat­tut­to in ca­sa: le 15 vit­to­rie, 1 pa­reg­gio ed 1 scon­fit­ta par­la­no ab­ba­stan­za chia­ro”. Ian­not­ti, rial­lac­cian­do­ci al di­scor­so di pri­ma, è ser­vi­to da gui­da nei mo­men­ti più du­ri. “Do­po l’eso­ne­ro di mi­ster De Fi­lip­po – rac­con­ta il più esper­to deI ros­so­blù – ci sia­mo guar­da­ti in fac­cia e ab­bia­mo ca­pi­to che era il mo­men­to di fa­re sul se­rio. Il mes­sag­gio da par­te del­la so­cie­tà era sta­to chia­ro: «ora pa­ga il mi­ster per tut­ti, ma i pros­si­mi sie­te voi». Da quel mo­men­to in poi ab­bia­mo ac­qui­si­to con­sa­pe­vo­lez­za ed ab­bia­mo com­mes­so un so­lo pas­so fal­so con il Fia­no Ro­ma­no”. Ste­fa­no ha poi con­fer­ma­to quan­to eti­chet­ta­to­gli da fuo­ri: “Mi sen­to una gui­da. An­che in cam­po non rie­sco mai a sta­re zit­to, gio­co i 90’ di gio­co con una con­cen­tra­zio­ne ma­nia­ca­le – poi con­clu­den­do – vo­glio de­di­ca­re que­sta vit­to­ria al­la so­cie­tà e al pre­si­den­te Scroc­ca, per lui il Villalba è una fa­mi­glia. In­fi­ne io vo­glio rin­gra­zia­re la mia di fa­mi­glia, ba­na­le spie­gar­ne l’im­por­tan­za che ha avu­to per me que­st’an­no”.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.