Con­go: i ran­ger mar­ti­ri per i go­ril­la

GENTE - - Sommario - DI IGOR RUG­GE­RI

Con­ti­nua la stra­ge in­fi­ni­ta, di ani­ma­li e di uo­mi­ni. Nel Parco na­zio­na­le dei mon­ti Virunga, in Con­go, un’area sel­vag­gia este­sa quan­to il Friu­li al con­fi­ne con il Ruan­da e l’Ugan­da, non muoiono sol­tan­to le spe­cie pro­tet­te, uc­ci­se dai bracconieri. An­che i ran­ger del­la più an­ti­ca ri­ser­va na­tu­ra­le afri­ca­na, fon­da­ta nel 1925 e no­ta per la pre­sen­za de­gli ul­ti­mi go­ril­la di mon­ta­gna del mon­do, ca­do­no eli­mi­na­ti da ma­no igno­ta. Po­chi gior­ni fa i ca­da­ve­ri di cin­que di lo­ro, col­pi­ti con ar­mi da fuo­co, so­no sta­ti tro­va­ti nel­la fo­re­sta, vit­ti­me di una im­bo­sca­ta al­le pri­me lu­ci dell’al­ba. Era­no tut­ti gio­va­ni tra i 22 e i 30 an­ni. Con que­sto tra­gi­co epi­so­dio sa­le a 175 il nu­me­ro del­le guardie forestali as­sas­si­na­te nei Virunga ne­gli ul­ti­mi 20 an­ni.

Joel Ma­lem­be, por­ta­vo­ce del parco, spie­ga che la squa­dra dei ran­ger era in mo­vi­men­to su una jeep, quan­do è sta­ta at­tac­ca­ta all’im­prov­vi­so da un grup­po ar­ma­to. Cin­que guardie forestali so­no mor­te su­bi­to, men­tre una

LE GUARDIE FORESTALI DEI VIRUNGA, IL PARCO DEL­LE PIÙ GRAN­DI SCIMMIE DEL MON­DO, VEN­GO­NO TRUCIDATE DAI BRACCONIERI. LE VIT­TI­ME SO­NO 175 NE­GLI UL­TI­MI 20 AN­NI. E, CO­ME NEL CA­SO DI DIAN FOSSEY, GLI ASSASSINI RE­STA­NO IMPUNITI

se­sta gra­ve­men­te fe­ri­ta è poi de­ce­du­ta in ospe­da­le. È ri­ma­sto uc­ci­so an­che un ci­vi­le, l’au­ti­sta del vei­co­lo. Co­sma Wi­lun­gu­la, fun­zio­na­rio del go­ver­no ad­det­to ai par­chi, ri­tie­ne che gli assassini fos­se­ro Mai Mai, una del­le mi­li­zie che non han­no an­co­ra de­po­sto le ar­mi do­po i re­cen­ti con­flit­ti in Ruan­da e in Con­go e si bat­to­no per il con­trol­lo di al­cu­ne zo­ne del ter­ri­to­rio. Que­sti guer­ri­glie­ri si fi­nan­zia­no tra­mi­te il ta­glio il­le­ga­le di le­gna­me pre­zio­so, la pro­du­zio­ne di car­bo­nel­la con gli al­be­ri e la ri­cer­ca dell’oro. I ran­ger co­sti­tui­sco­no un osta­co­lo per lo­ro. An­ni fa è sta­to sco­per­to per­fi­no il pe­tro­lio nei Virunga, ma il go­ver­no del Con­go si è im­pe­gna­to a di­fen­de­re il parco dal­le estra­zio­ni.

Gli al­tri ne­mi­ci mor­ta­li del­le guardie forestali so­no i bracconieri. In que­st’area vi­vo­no ele­fan­ti, gi­raf­fe, bu­fa­li, ip­po­po­ta­mi, scim­pan­zè, ma la lo­ro pre­da più pre­gia­ta so­no i ra­ri go­ril­la di mon­ta­gna. Si trat­ta di cir­ca 900 esem­pla­ri, gli uni­ci ri­ma­sti sul pia­ne­ta, di­vi­si a me­tà tra il Parco dei Virunga e il vi­ci­no Parco dei Vul­ca­ni, in Ruan­da. Sul mer­ca­to ne­ro un cuc­cio­lo di go­ril­la può va­le­re 40 mi­la dol­la­ri (ol­tre 32 mi­la eu­ro), men­tre la car­ne di un adul­to è con­si­de­ra­ta una pre­li­ba­tez­za in al­cu­ni Pae­si. Al­cu­ni cri­mi­na­li so­no di­spo­sti a uc­ci­de­re, pur di im­pa­dro­nir­si di que­sti ani­ma­li. Nel 1985 la stu­dio­sa ame­ri­ca­na Dian Fossey, che vi­ve­va in Ruan­da ac­can­to ai go­ril­la di mon­ta­gna e li pro­teg­ge­va, fu tro­va­ta as­sas­si­na­ta a col­pi di ma­che­te nel­la sua ca­pan­na. La sua ter­ri­bi­le sto-

ria è sta­ta nar­ra­ta nel 1988 nel film Go­ril

la nel­la neb­bia con Si­gour­ney Wea­ver, ma i suoi assassini so­no an­co­ra igno­ti. Nes­su­no dei bracconieri che la tru­ci­da­ro­no è sta­to as­si­cu­ra­to al­la giu­sti­zia. Og­gi lo­ro e i mi­li­zia­ni con­ti­nua­no a im­per­ver­sa­re nei par­chi dell’Afri­ca cen­tra­le. «Virunga ha per­so de­gli uo­mi­ni straor­di­na­ria­men­te co­rag­gio­si, che era­no pro­fon­da­men­te im­pe­gna­ti a la­vo­ra­re al ser­vi­zio del­le lo­ro co­mu­ni­tà», di­chia­ra Em­ma­nuel De Me­ro­de, il di­ret­to­re di ori­gi­ne bel­ga del Parco, fe­ri­to a sua vol­ta in un at­ten­ta­to nel 2016. «È inac­cet­ta­bi­le che i ran­ger con­ti­nui­no a pa­ga­re il prez­zo più al­to in di­fe­sa del pa­tri­mo­nio co­mu­ne. Sia­mo de­va­sta­ti dal fat­to che le lo­ro vi­te sia­no sta­te in­ter­rot­te in que­sto mo­do. In­via­mo le più sen­ti­te con­do­glian­ze al­le fa­mi­glie, al­le mo­gli e ai fi­gli che la­scia­no».

Per di­ven­ta­re ran­ger dei Virunga oc­cor­re su­pe­ra­re un cor­so di sei me­si mol­to du­ro, te­nu­to da un ex mi­li­ta­re dei cor­pi spe­cia­li del Bel­gio. Le dif­fi­col­tà sul cam­po so­no tan­te, ma di re­cen­te an­che al­cu­ne don­ne so­no riu­sci­te a en­tra­re tra que­ste guardie forestali. Mol­te han­no sto­rie scon­vol­gen­ti al­le spal­le. Fran­ci­ne Bwi­za­bu­le Mu­hi­mu­zi è una pro­fu­ga del­la guer- ra ci­vi­le nel Con­go, che nel 2004 do­vet­te la­scia­re Bu­ka­vu, la sua cit­tà as­sa­li­ta da un grup­po di ri­bel­li. È la più gio­va­ne di una va­sta fa­mi­glia: suo pa­dre ha avu­to 21 fi­gli da quat­tro mo­gli. È fe­li­ce del la­vo­ro co­me ran­ger, che gra­zie al­la do­na­zio­ni in­ter­na­zio­na­li è re­tri­bui­to il dop­pio ri­spet­to al­la me­dia dei di­pen­den­ti pub­bli­ci con­go­le­si. E gli sti­pen­di, fat­to ra­ro nel Pae­se, ar­ri­va­no a scadenza re­go­la­re. Fran­ci­ne di­ce che gra­zie a que­sto red­di­to po­trà vi­ve­re me­glio e ave­re me­no fi­gli. « Sol­tan­to quat­tro», pre­ci­sa. Pe­rò ogni gior­no lei e i suoi col­le­ghi ran­ger ri­schia­no la pel­le.

In Ita­lia il Wwf so­stie­ne il Parco dei Virunga con do­na­zio­ni e ado­zio­ni a di­stan­za. «Per ga­ran­ti­re un fu­tu­ro agli ul­ti­mi go­ril­la di mon­ta­gna dob­bia­mo di­ven­ta­re tut­ti ran­ger», di­chia­ra Isa­bel­la Pra­te­si, di­ret­to­re del­la con­ser­va­zio­ne in­ter­na­zio­na­le del Wwf, «unen­do­ci all’in­cre­di­bi­le bat­ta­glia che que­sto pic­co­lo gran­de parco sta por­tan­do avan­ti, a co­sto del­la vi­ta dei suoi eroi». Que­gli ano­ni­mi eroi in di­vi­sa verde che in Con­go con­ti­nua­no a mo­ri­re.

di Igor Rug­ge­ri AR­MA­TI CO­ME IN BAT­TA­GLIA A si­ni­stra, al­cu­ni ran­ger del Parco dei mon­ti Virunga, in Con­go, po­sa­no in uni­for­me, ar­ma­ti di tut­to pun­to. Sot­to, le guardie forestali esco­no dal cam­po. So­no ad­de­stra­te mi­li­tar­men­te, per di­fen­der­si da...

LA PERFETTA SIMBIOSI TRA UO­MO E ANI­MA­LE Mon­ti Virunga (Con­go). Il ran­ger Pa­trick Ka­ra­ba­ran­ga ab­brac­cia un pic­co­lo go­ril­la or­fa­no. In bas­so, i due gio­ca­no in­sie­me. Al mer­ca­to ne­ro un esem­pla­re si­mi­le va­le ol­tre 30 mi­la eu­ro. Gli adul­ti in­ve­ce ven­go­no...

ERA­NO SUOI AMI­CI: AN­CHE LEI HA DA­TO LA VI­TA PER LO­RO Parco dei Vul­ca­ni (Ruan­da). L'eto­lo­ga ame­ri­ca­na Dian Fossey (19321985) con al­cu­ni dei go­ril­la che ha stu­dia­to e pro­tet­to per mol­ti an­ni. È sta­ta tro­va­ta uc­ci­sa a col­pi di ma­che­te nel­la ca­pan­na do­ve...

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.