Olivia sa­rà FIR­ST LA­DY D’ITA­LIA

HA 35 AN­NI, È FI­GLIA DEL PRO­PRIE­TA­RIO DELL’HOTEL PLAZA DI RO­MA E DI UNA FA­MO­SA AT­TRI­CE DE­GLI AN­NI 70: EC­CO CHI È LA DON­NA CHE FINORA NON CONOSCEVAMO

GENTE - - Copertina - di Fran­ce­sco Vi­ca­rio

Mol­ti si chie­de­ran­no per­ché la fo­to­gra­fia di una bel­la ra­gaz­za evi­den­te­men­te ri­trat­ta ne­gli An­ni 70 si tro­vi ac­can­to al­le im­ma­gi­ni del neo pre­si­den­te del Con­si­glio Giu­sep­pe Con­te. Que­sta è la clas­si­ca sto­ria ina­spet­ta­ta: la rac­con­tia­mo per com­ple­ta­re l’im­ma­gi­ne dell’av­vo­ca­to di 53 an­ni, da Fog­gia, che gui­da il Pae­se so­ste­nu­to dal­la mag­gio­ran­za par­la­men­ta­re for­ma­ta da Le­ga e Mo­vi­men­to Cin­que Stel­le. E rac­con­tar­lo al di là del suo ruo­lo di ese­cu­to­re del con­trat­to di go­ver­no sot­to­scrit­to da Mat­teo Sal­vi­ni e Lui­gi Di Ma­io, in­ca­ri­co per il qua­le, è no­ti­zia del­le ul­ti­me ore, ha ac­cet­ta­to uno sti­pen­dio mol­to più bas­so dei suoi col­le­ghi eu­ro­pei (si par­la di 6.700 eu­ro al me­se). D’al­tra par­te le no­ti­zie sul­la vi­ta pri­va­ta dell’at­tua­le ca­po del go­ver­no so­no sta­te fi­no a og­gi po­che e fram­men­ta­rie.

Il ri­ser­va­tis­si­mo Con­te è sta­to spo­sa­to con Va­len­ti­na Fi­co, dal­la qua­le ha avu­to un fi­glio, Ni­co­lò, di 11 an­ni. A di­spet­to dei so­li­ti ve­le­ni che am­man­ta­no di ne­ga­ti­vi­tà i rap­por­ti tra ex, Va­len­ti­na, an­che lei av­vo­ca­to, ha da su­bi­to espres­so il pro­prio so­ste­gno al pa­dre di suo fi­glio: «Sa­rà un ot­ti­mo pre­mier». Que­sto ac­ca­de­va quan­do sul no­me di Con­te

si era­no ad­den­sa­te nu­bi cir­ca al­cu­ne espe­rien­ze cur­ri­cu­la­ri che sa­reb­be­ro sta­te gon­fia­te dal giu­ri­sta. Gior­ni te­si an­che per il con­tra­sto tra par­ti­ti e Qui­ri­na­le cir­ca la de­si­gna­zio­ne di Pao­lo Savona a mi­ni­stro dell’Eco­no­mia, no­me su cui Sal­vi­ni non era di­spo­sto a tran­si­ge­re e sul qua­le, in­ve­ce, c’è sta­ta la net­ta op­po­si­zio­ne del ca­po del­lo Sta­to Ser­gio Mat­ta­rel­la. In quel fran­gen­te con­fu­so, in cui per una man­cia­ta di ore l’in­ca­ri­co di for­ma­re un go­ver­no era sem­bra­to pas­sa­re di ma­no e fi­ni­re in quel­le dell’ex com- mis­sa­rio del­la spen­ding re­view Carlo Cot­ta­rel­li, Con­te ha pe­rò po­tu­to fa­re af­fi­da­men­to su di una don­na fi­no a og­gi ri­ma­sta nell’om­bra. Lei si chia­ma Olivia Pa­la­di­no, ha 35 an­ni, dun­que 18 me­no di lui ed è d’una bel­lez­za che non la­scia in­dif­fe­ren­ti. È la re­spon­sa­bi­le co­mu­ni­ca­zio­ne even­ti dell’hotel Plaza di Ro­ma, uno sto­ri­co cin­que stel­le lus­so di via del Cor­so dal­le cui fi­ne­stre il re Um­ber­to I e la re­gi­na Mar­ghe­ri­ta di Sa­vo­ia as­si­ste­va­no al pas­sag­gio dei car­ri di car­ne­va­le at­tra­ver­so la Ca­pi­ta­le. Olivia non è una sem­pli­ce di­pen­den­te dell’hotel. Suo pa­dre, il co­strut­to­re Ce­sa­re Pa­la­di­no, ne è il pro­prie­ta­rio e an­ni fa ha an­che ri­le­va­to il mi­to­lo­gi­co mar­chio So­rel­le Fon­ta­na, il brand fon­da­to nel 1943 dal­le tre sar­te emi­lia­ne che fe­ce­ro la sto­ria dell’al­ta mo­da ro­ma­na.

Ma non è sol­tan­to il pa­dre di Olivia a van­ta­re una cer­ta no­to­rie­tà. Ve­nia­mo fi­nal­men­te al­la fo­to vin­ta­ge qui ac­can­to. La ra­gaz­za ri­trat­ta og­gi è una si­gno­ra di 68 an­ni, si chia­ma Ewa Au­lin, e all’epo­ca era una star del ci­ne­ma che fa­ce­va per­de­re let­te­ral­men­te la te­sta al pub­bli­co ma­schi­le. Na­ta in Sve­zia, do­po aver vin­to un con­cor­so di bel­lez­za, Ewa la­sciò Stoc­col­ma nel 1966 e fu scoperta dal re­gi­sta Al­ber­to Lat­tua­da che la vol­le nel suo film Don Gio­van­ni in Si­ci­lia. La Au­lin la­vo­rò poi in Col cuo­re in go­la, di un gio­va­ne Tin­to Brass, e ne La mor­te ha fat­to l’uo­vo di Giu­lio Que­sti. In en­tram­be le pel­li­co­le al suo fian­co re­ci­ta­va Jean-Louis Trin­ti­gnant. «Ero ar­ri­va­ta da un Pae­se mol­to di­ver­so, ma amai su­bi­to l’Ita­lia. Il mio fi­si­co mi con­se­gna­va a par­ti da Lo­li­ta, a vol­te buo­na a vol­te cat­ti­va, ma io non me ne ac­cor­ge­vo nean­che. Ave­vo sin da bam­bi­na la vo­glia di met­ter­mi in mo­stra, que­sto sì», ha rac­con­ta­to di re­cen­te Ewa. «Ri­cor­do che quan­do, con mia ma­dre, avrò avu­to tre an­ni, sa­li­vo sul bat­tel­lo che ci por­ta­va in cit­tà per fa­re shop­ping, bal­la­vo e can­ta­vo per cat­tu­ra­re l’at­ten­zio­ne dei pre­sen­ti». Ci riu­sci­rà de­fi­ni­ti­va­men­te nel 1968 in­ter­pre­tan­do Can­dy e il suo paz­zo mon­do ac­can­to a co­los­si co­me Mar­lon Brando, Ri­chard Bur­ton e Wal­ter Mat­thau. Poi se­gui­ro­no al­cu­ni film che inau­gu­ra­ro­no il fi­lo­ne del­la com­me­dia se­xy all’ita­lia­na. All’api­ce del­la sua car­rie­ra, an­co­ra gio­va­nis­si­ma, Ewa de­ci­se pe­rò di al­lon­ta­nar­si dal quel mon­do che l’ave­va fa­go­ci­ta­ta. Già nel 1969 il de­si­de­rio di ma­ter­ni­tà die­de un pri­mo frut­to, Sha­wn, che eb­be dall’ar­ti­sta ita­lia­no Ro­ber­to Loyo­la. Ma nel 1974 il col­po di ful­mi­ne con Ce­sa­re Pal­la­di­no, all’epo­ca gio­va­ne e ram­pan­te im­pren­di­to­re edi­le, la con­vin­se a chiu­de­re con set, co­per­ti­ne, ser­vi­zi fo­to­gra­fi­ci, au­to­gra­fi, ri­bal­ta. Ewa si iscris­se all’uni­ver­si­tà, di­ven­ne in­se­gnan­te ed eb­be al­tre due fi­glie, Cri­stia­na e Olivia, og­gi compagna del pre­mier. Ci vo­le­va il “go­ver­no del cam­bia­men­to” per tor­na­re a par­la­re di lei, la di­va fug­gi­ta dal jet set e di­ven­ta­ta la mam­ma del­la fir­st la­dy d’Ita­lia.

IL CA­PO DEL GO­VER­NO È STA­TO SPO­SA­TO E HA UN FI­GLIO DI 11 AN­NI

LA­VO­RA CON IL PA­DRE Ro­ma. Una im­ma­gi­ne di qual­che an­no fa di Olivia Pa­la­di­no, og­gi 35 an­ni, in­sie­me con il pa­dre Ce­sa­re, im­pren­di­to­re edi­le, pro­prie­ta­rio del Grand Hotel Plaza e pa­tron del mar­chio sto­ri­co di al­ta mo­da So­rel­le Fon­ta­na. Olivia la­vo­ra nei...

FRA I SUOI DUE “SORVEGLIANTI” Il pre­si­den­te del Con­si­glio si in­trat­tie­ne ama­bil­men­te al Se­na­to, pri­ma del di­scor­so di fi­du­cia du­ra­to ol­tre un’ora (sot­to), con i suoi due vi­ce: Lui­gi Di Ma­io, 31 an­ni, a si­ni­stra, e Mat­teo Sal­vi­ni, 45, ri­spet­ti­va­men­te...

A DUE PAS­SI DA PA­LAZ­ZO CHIGI Ec­co la fac­cia­ta del pre­sti­gio­so hotel di pro­prie­tà del­la fa­mi­glia Pa­la­di­no. Qui Olivia or­ga­niz­za even­ti. L’al­ber­go è cen­tra­lis­si­mo: dal Plaza il pre­mier può rag­giun­ge­re Pa­laz­zo Chigi in sei mi­nu­ti a pie­di.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.