Kledi a Char­lot­te DANZERO’ SEM­PRE CON TE

LA CE­RI­MO­NIA ALL’AME­RI­CA­NA, IL ME­NU, LA MU­SI­CA, LE EMO­ZIO­NI, I RI­COR­DI, LE FO­TO, LE DOL­CI DI­CHIA­RA­ZIO­NI DI UNA SPE­CIA­LE GIOR­NA­TA. «LEI È LA MIA OA­SI DI PA­CE, È STA­TO SU­BI­TO AMO­RE»

GENTE - - Esclusivo - da Brac­cia­no (Ro­ma) Va­nia Crip­pa

L o spo­so sfi­la emo­zio­na­to da­van­ti agli ol­tre cen­to­ven­ti in­vi­ta­ti al brac­cio di mam­ma Lin­di­ta. In sot­to­fon­do le dol­ci no­te di So

mewhe­re over the rain­bow. Poi si fer­ma da­van­ti a un ar­co di fio­ri fre­schi e aspet­ta la sua spo­sa che, come da tra­di­zio­ne ar­ri­va ac­com­pa­gna­ta dal pa­pà. Cam­bia la mu­si­ca: ora è il ro­man­ti­co Ca­no­ne in re di Pa­chel­bel a dif­fon­der­si nell’aria. Pri­ma di rag­giun­ge­re il suo uo­mo, lei si fer­ma a qual­che me­tro, e sor­ri­de. No, nes­sun ten­ten­na­men­to. Si trat­ta di un fuo­ri pro­gram­ma, una sor­pre­sa che Char­lot­te Laz­za­ri ha vo­lu­to fa­re a Kledi Ka­diu, il bal­le­ri­no al­ba­ne­se di­ve­nu­to po­po­la­ris­si­mo grazie ad Ami­ci, che sta per di­ven­ta­re suo ma­ri­to. La sua vo­ce re­gi­stra­ta par­te fuo­ri cam­po e dice: «Amo­re mio, sei en­tra­to nel­la mia vi­ta all’improvviso. So­gna­vo un uo­mo che mi fa­ces­se sen­ti­re al cen­tro del mon­do, che de­si-

de­ras­se crea­re il suo mon­do con me. Ado­ro l’en­tu­sia­smo che met­ti in ogni co­sa. So­no for­tu­na­ta ad aver­ti nel­la mia vi­ta. Mi pia­ci per­ché ti met­ti sem­pre in di­scus­sio­ne. Sei un pa­pà e un uo­mo me­ra­vi­glio­so». È su­bi­to bri­vi­do, la­cri­me, gioia nel cuo­re.

La cop­pia, do­po quat­tro an­ni di vi­ta co­mu­ne e la nascita di Lea, 2 an­ni e mez­zo, ha de­ci­so di giu­ra­re amo­re eter­no con una ce­ri­mo­nia bu­co­li­ca, nel verde del­la Te­nu­ta di San Li­be­ra­to a Brac­cia­no, una qua­ran­ti­na di chi­lo­me­tri da Ro­ma, da­van­ti ad ami­ci, pa­ren­ti e per­so­na­li­tà no­te come la sho­w­girl Ros­sel­la Brescia, Mar­cel­lo Sac­chet­ta e An­be­ta To­ro­ma­ni, en­tram­bi del­la scuo­la del­la De Fi­lip­pi, il po­li­ti­co Vin­cen­zo Spa­da­fo­ra, il di­ret­to­re spor­ti­vo del­la La­zio Igli Ta­re, il cal­cia­to­re Lo­rik Ca­na e il vol­to Rai, esper­to di eco­no­mia, Gian­lu­ca Tim­po­ne. Un ma­tri­mo­nio all’ame­ri­ca­na, do­ve il clas­si­co scambio de­gli anel­li la­scia spa­zio al ri­to del­la lu­ce in cui gli spo­si ac­cen­do­no due can­de­le come sim­bo­lo del lo­ro amo­re, per­ché la fiam­ma sia la sor­gen­te da cui at­tin­ge­re la for­za nei mo­men­ti di in­cer­tez­za, «Sa­rò la tua spal­la quan­do sa­rai stan­co, la tua oa­si quan­do il mon­do ti fiac­che­rà. Ti con­se­gno il mio cuo­re uni­to al tuo per far sì che il no­stro sia più gran­de e si­cu­ro. Fa­rò tut­to quel­lo che po­trò per ren­der­ti im­men­sa­men­te fe­li­ce», dice lei a lui. E dav­ve­ro ra­dio­si so­no Kledi e Char­lot­te quan­do, fi­nal­men­te ma­ri­to e moglie, ven­go­no som­mer­si dall’im­man­ca­bi­le ri­so, men­tre la dol­ce Lea, che ha por­ta­to le fe­di aiu­ta­ta dalla non­na ma­ter­na Ni­co­le, li re­cla­ma.

La fa­mi­glia Ka­diu-Laz­za­ri ha scel­to di vi­ve­re il pro­prio sen­ti­men­to in ma­nie­ra di­scre­ta, do­san­do le in­ter­vi­ste, e ora con­ce­de so­lo a Gen­te il pia­ce­re di par­te­ci­pa­re al “sì”.

Il gior­no più bel­lo, co­lo­ra­to di tin­te che van­no dal ro­sa al por­po­ra, fi­no al bor­deaux, è sta­to pen­sa­to dalla Laz­za­ri in pri­ma per­so­na, in­sie­me al­le wed­ding plan­ner e de­si­gner Mar­zia e Vit­to­ria di On­ly Chic, Ro­ma. «De­si­de­ra­vo una festa mol­to al­le­gra, ca­rat­te­riz­za­ta dalla spon­ta­nei­tà, che ri­spec­chias­se la per­so­na­li­tà mia e di Kledi», ci ha spie­ga­to Char­lot­te. La don­na di ori­gi­ni ita­lo-fran­ce­si ha fat­to ca­pi­to­la­re il bal­le­ri­no dal ca­ri­sma mi­ste­rio­so con il suo fa­sci­no al­la Gra­ce Kel­ly e una de­ter­mi­na­zio­ne d’acciaio. «La pro­po­sta è ar­ri­va­ta a mag­gio del­lo scor­so an­no. Ero a ca­sa, sta­vo ri­po­san­do. Kledi è rien­tra­to da un viag­gio di la­vo­ro, mi ha sve­glia­to d’improvviso e mi ha da­to l’anel­lo. Ave­va­mo par­la­to dell’even­tua­li­tà di spo­sar­ci, ma in quel momento mi ha col­to to­tal­men­te di sor­pre­sa», ri­cor­da lei. «Lui è la mia mar­cia in più. Io so­no la sua oa­si di tran­quil­li­tà». Kledi ci con­fer­ma: «Char­lot­te mi ha conquistato con la pa­ca­tez­za, la cal­ma, la se­re­ni­tà. Mi com­pen­sa, io so­no sem­pre fre­ne­ti­co, va­do di cor­sa. Per me è sta­to amo­re a pri­ma vi­sta». Amo­re scop­pia­to nell’esta­te del 2014. Si co­no­sco­no a una festa, lui, fol­go­ra­to, si in­for­ma su di lei tra­mi­te un’ami­ca in co­mu­ne: Char­lot­te è sin­gle, è ap­pe­na ri-

LI UNI­SCE LA PAS­SIO­NE PER LA DAN­ZA E IL DE­SI­DE­RIO DI TRAN­QUIL­LI­TÀ: HAN­NO SCEL­TO DI VI­VE­RE IN RO­MA­GNA

UNA PIOG­GIA DI RI­SO: SO­NO MA­RI­TO E MOGLIE, CHE FE­LI­CI­TÀ! Kledi e Char­lot­te, ma­no nel­la ma­no, ven­go­no inon­da­ti da una piog­gia di ri­so. So­pra, il momento del­lo scambio del­le fe­di. La spo­sa tie­ne in brac­cio la fi­glia Lea, 2 an­ni e mez­zo.

LA TOR­TA È UNA CA­SCA­TA DI FIO­RI Brac­cia­no (Ro­ma). Kledi Ka­diu e Char­lot­te Laz­za­ri si ap­pre­sta­no a ta­glia­re la tor­ta nu­zia­le a tre pia­ni, ar­ric­chi­ta da una ca­sca­ta di fio­ri, tra gli ap­plau­si de­gli ospi­ti, men­tre in sot­to­fon­do si sen­to­no le no­te di Mar­ry...

GLI UL­TI­MI RI­TOC­CHI La spo­sa si con­trol­la allo spec­chio pri­ma del ri­to. Splen­di­di i ri­ca­mi e l’in­trec­cio del ve­sti­to. Sot­to, l’hair sty­li­st Simone Ama­ro si­ste­ma il se­mi­rac­col­to di Char­lot­te, pri­ma che sia ap­pun­ta­to il ve­lo bian­co.

SCAT­TO RI­COR­DO Gli spo­si con la gior­na­li­sta di Gen­te Va­nia Crip­pa, vicino a Kledi, e Sil­via Si­gno­rel­li, suo uf­fi­cio stam­pa e ca­ra ami­ca del­la cop­pia. Il ma­ri­to del­la Si­gno­rel­li, l’im­pren­di­to­re Enrico Ma­ra­gno, ha of­fi­cia­to il ri­to.

COR­NI­CI POR­PO­RA SUI SEGNAPOSTI Il ta­vo­lo con i segnaposti, tra le can­de­le e i fio­ri: an­che qui do­mi­na il co­lor por­po­ra. Il me­nu pre­sen­ta­va ri­so con scam­pi e li­mo­ni, pic­co­le tro­fie con sal­mo­ne, sfo­glia di tonno.

UN LEN­TO “MO­VI­MEN­TA­TO” La cop­pia apre le dan­ze con No­thing’s real but lo­ve del­la can­tan­te in­gle­se Re­bec­ca Fer­gu­son. Il ro­man­ti­co oc­chi ne­gli oc­chi pre­lu­de a un di­ver­ti­to e acro­ba­ti­co ca­squet (a de­stra).

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.