In mez­zo al ma­re LO YO­GA FA DI PIÙ

GENTE - - D’estate -

TRO­VA­TE L’EQUI­LI­BRIO IN­TE­RIO­RE SUL­LA TA­VO­LA Una ta­vo­la al po­sto del tap­pe­ti­no, per­ché vuoi met­te­re pra­ti­ca­re yo­ga al ma­re, a pe­lo d’ac­qua e con il so­le sul­la pel­le? Cer­to man­te­ne­re l’equi­li­brio nel­le po­si­zio­ni più com­pli­ca­te, co­me il pon­te sol­le­va­to (fo­to so­pra) o l’ara­tro (fo­to sot­to) ri­chie­de più con­cen­tra­zio­ne. Ma non è im­pos­si­bi­le, vi­sto che le asa­na (po­si­zio­ni, in san­scri­to) sul Sup, la ta­vo­la con la qua­le si sci­vo­la sull’ac­qua con l’aiu­to di una pa­ga­ia, è la ten­den­za di be­nes­se­re dell’esta­te. I be­ne­fi­ci so­no tan­ti, i ri­schi mi­ni­mi: se si per­de l’equi­li­brio il peg­gio che pos­sa ca­pi­ta­re è di fa­re un tuf­fo nel blu.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.