I Ra­maz­zot­ti a Mi­ko­nos bru­cia­no di passione

GENTE - - Sommario - Di Va­nia Crippa

Èil ri­po­so del guer­rie­ro. Sot­to il sol­leo­ne Eros Ra­maz­zot­ti al­za le brac­cia, si sti­rac­chia, sem­bra ar­ren­der­si e si la­scia an­da­re a un’espres­sio­ne che è la cer­ti­fi­ca­zio­ne del re­lax to­ta­le. Ac­can­to a lui, un qua­dro dol­cis­si­mo: la mo­glie Ma­ri­ca Pel­le­gri­nel­li, in splen­di­da for­ma, sor­ri­den­te, vie­ne ac­ca­rez­za­ta dal cuc­cio­lo di ca­sa, Ga­brio Tul­lio, men­tre la pri­mo­ge­ni­ta Raf­fae­la Ma­ria aspet­ta pa­zien­te il suo tur­no di coc­co­le. Po­co do­po, la cop­pia si la­scia an­da­re a te­ne­rez­ze da pri­mo giorno. Nien­te cuo­ri agi­ta­ti dal ven­to, come can­ta Eros, a My­ko­nos, l’iso­la del­le Ci­cla­di elet­ta dal­la fa­mi­glia a buen re­ti­ro per il se­con­do an­no con­se­cu­ti­vo. Una de­sti­na­zio­ne che i Ra­maz­zot­ti scel­go­no non solo per il ma­re cri­stal­li­no, le sug­ge­sti­ve ca­se bian­che, le ti­pi­che stra­de stret­te e quell’au­ra di mon­da­ni­tà che la cir­con­da, ma an­che per l’ami­ci­zia con il can­tan­te gre­co An­to­nis Re­mos e la com­pa­gna Yvon­ne Bo­sn­jak, di cui so­no spes­so ospi­ti.

Un me­se per ri­ca­ri­ca­re le bat­te­rie in vi­sta di un au­tun­no che si pre­an­nun­cia cal­do. Eros, a tre an­ni dall’ul­ti­mo al­bum, usci­rà con un di­sco di ine­di­ti che do­vreb­be in­ti­to­lar­si Gran­de e in cui ci sa­ran­no al­cu­ne col­la­bo­ra­zio­ni il­lu­stri, come quel­la con Lo­ren­zo Jo­va­not­ti (ha già de­fi­ni­to il la­vo­ro «paz­ze­sco») e, pro­ba­bil­men­te, quel­la con Fabio Ro­vaz­zi. Se­gui­rà, nel 2019, il tour mon­dia­le. Un elen­co di con­cer­ti che por­te­rà il can­tau­to­re per un lun­go pe­rio­do lon­ta­no da ca­sa e da­gli af­fet­ti. Ma­ri­ca, in­fat­ti, fa­rà base a

Milano e se­gui­rà il ma­ri­to, con i fi­gli, nel ri­spet­to dei lo­ro tem­pi sco­la­sti­ci: Raf­fae­la sta per ini­zia­re la se­con­da ele­men­ta­re, Ga­brio la scuo­la ma­ter­na. La Pel­le­gri­nel­li in­ve­ce, che in que­sto pe­rio­do ha col­la­bo­ra­to con Cho­pard, l’azien­da sviz­ze­ra di oro­lo­gi di lus­so, gio­iel­le­ria ed ac­ces­so­ri, e ha con­dot­to una pun­ta­ta dei Wind Mu­sic Awards su Raiu­no, (la stes­sa tra­smis­sio­ne dove co­nob­be Eros nel 2009) ha un ca­len­da­rio di pro­get­ti in via di de­fi­ni­zio­ne con fa­mo­sis­si­ma agen­zia di mo­da Eli­te che la rap­pre­sen­ta da qual­che me­se.

Ha vo­glia di ri­met­ter­si in gio­co Ma­ri­ca, do­po ave­re scel­to per un an­no e mez­zo di fa­re solo la mam­ma. «Il no­stro am­bien­te non ac­cet­ta mo­del­le a me­tà, o ci sei op­pu­re no. Quan­do Ra­fae­la ave­va un an­no so­no an­da­ta quat­tro gior­ni a New York e me ne so­no su­bi­to pen­ti­ta. Mai più, mi so­no det­ta», ha di­chia­ra­to. Ades­so i fi­gli so­no più au­to­no­mi e an­che Eros la spro­na a ri­pren­de­re in ma­no le re­di­ni del­la sua car­rie­ra: «Vai, lan­cia­ti, i bam­bi­ni or­mai so­no gran-

RAF­FAE­LA MA­RIA E LA MAM­MA SO­NO DE­LI­ZIO­SE CON LO STES­SO BIKINI A BAL­ZA. È DI UN MAR­CHIO BRA­SI­LIA­NO, NON SI TRO­VA IN ITA­LIA

di, è il tuo mo­men­to», le di­ce.

Ma­ri­ca è sem­pre bel­lis­si­ma, gli oc­chi ver­di ma­gne­ti­ci, le mi­su­re da ma­nua­le, 8959-88, l’al­tez­za da wa­tus­sa, 180 cen­ti­me­tri, con un 41 di pie­de. Per te­ner­si in for­ma, in esta­te cor­re o cam­mi­na cir­ca un’ora al giorno ver­so l’ora del tra­mon­to, spes­so an­che con Eros, men­tre in in­ver­no si de­di­ca alla pi­sci­na e se­gue, sen­za fa­na­ti­smi, il me­to­do del Bar­ry’s Boot­camp, brand americano del fit­ness ama­to da Kim Kar­da­shian, Mi­ka e Da­vid Bec­kham, che ha cam­bia­to ra­di­cal­men­te il mo­do di la­vo­ra­re sul cor­po. Si trat­ta di una combinazione ef­fi­ca­ce di trai­ning a ele­va­ta in­ten­si­tà che in­clu­de 25-30 mi­nu­ti di rou­ti­ne car­dio­va­sco­la­ri su ta­pis rou­lant e al­tret­tan­ti di for­za con pe­si li­be­ri, ban­de di re­si­sten­za e al- tre dia­vo­le­rie. Una clas­se di un’ora bru­cia fi­no a mil­le ca­lo­rie e li­be­ra lo stress.

La Pel­le­gri­nel­li, co­mun­que, non ha la sma­nia di fa­re, di ap­pa­ri­re a tutti i co­sti. « Cer­co di sce­glie­re quel­lo che mi fa sta­re be­ne, ho il pri­vi­le­gio di po­ter­lo fa­re, e che mi ren­de or­go­glio­sa quan­do mi guar­do allo spec­chio o quan­do mi guar­da­no mia mam­ma o i miei fi­gli». La fa­mi­glia pri­ma di tut­to, dun­que, sia per lei che per Eros, ma­ri­to ge­ne­ro­so di com­pli­men­ti che sui so­cial net­work pub­bli­ca spes­so di­chia­ra­zio­ni d’amo­re per i fi­gli, ma so­prat­tut­to per Ma­ri­ca, la sua emo­zio­ne per sem­pre, la don­na che gli ha ri­da­to il sor­ri­so do­po la fi­ne del ma­tri­mo­nio con Mi­chel­le Hun­zi­ker, da cui ha avu­to Au­ro­ra.

Le im­ma­gi­ni di que­ste pa­gi­ne la­scia­no

tra­spa­ri­re gran­de se­re­ni­tà e in­te­sa. Eros, che in­dos­sa i pan­ta­lon­ci­ni del­la Ju­ven­tus, sua squa­dra del cuo­re, di­stri­bui­sce le sue at

ten­zio­ni tra la mo­glie, per­fet­ta così, e i fi­gli, per­ché non c’è ve­ro amo­re che non ab­bia bi­so­gno

di un po’ di cu­re. La cop­pia sem­bra qua­si muo­ver­si in un sir­ta­ki d’amo­re, la tra­di­zio­na­le dan­za po­po­la­re gre­ca, e si scam­bia ba­ci ap­pas­sio­na­ti a lab­bra sa­la­te. Ma­ri­ka e Raf­fae­la Ma­ria so­no de­li­zio­se con lo stes­so bikini fan­ta­sia a bal­za di Sa­li­nas, un brand bra­si­lia­no che si tro­va solo nel Pae­se del­la sam­ba. La pic­co­la di­mo­stra così di ave­re già ere­di­ta­to la passione per la mo­da. Il pic­co­lo Ga­brio Tul­lio, in­ve­ce, in­dos­sa or­go­glio­so i brac­cio­li e chie­de alla mam­ma di ac­com­pa­gnar­lo in ac­qua a nuo­ta­re. Ma­ri­ca lo se­gue con dol­cez­za e, come una si­re­na, si sie­de a riva per os­ser­va­re ogni suo pro­gres­so, sen­za an­sie. «So­no cin­tu­ra ne­ra di viag­gi ju­nior», ha am­mes­so. «Sic­co­me è si­cu­ro che pren­do­no qual­che vi­rus, il mal di orec­chie o di pan­cia, por­to sem­pre una va­li­gia di me­di­ci­ne». Quel­la migliore pe­rò, si sa, è l’amo­re.

DOLCEZZE A PIE­NE MA­NI My­ko­nos (Gre­cia). Eros Ra­maz­zot­ti, 54 an­ni, sor­pre­so men­tre si ri­las­sa sti­rac­chian­do­si ac­can­to alla mo­glie Ma­ri­ca Pel­le­gri­nel­li, 30, dol­ce­men­te ac­ca­rez­za­ta dal fi­glio Ga­brio Tul­lio, 3. La pri­mo­ge­ni­ta del­la cop­pia, Raf­fae­la Ma­ria, 7 an­ni, aspet­ta il suo tur­no di coc­co­le.

UN IN­CAN­TO My­ko­nos (Gre­cia). Ma­ri­ca Pel­le­gri­nel­li pas­seg­gia a riva, in­can­te­vo­le, con un ve­lo di cre­ma sul vi­so. È alta 1 e 80 e ha mi­su­re da ma­nua­le: 89-59-88. Ha un so­gno nel cas­set­to: tornare a fre­quen­ta­re l’Ac­ca­de­mia di Bel­le Ar­ti. A de­stra, la cop­pia, le­ga­ta dal 2009 e spo­sa­ta dal 2014, si ba­cia con passione.

TUT­TO RUO­TA IN­TOR­NO ALLA MAM­MA La Pel­le­gri­nel­li si sie­de nell’ac­qua bas­sa, e di­ven­ta il cen­tro di at­tra­zio­ne del fi­glio Ga­brio Tul­lio e del­la so­rel­li­na. Raf­fae­la Ma­ria ha in ma­no una pa­let­ta del­la stes­sa tin­ta del co­stu­me, pro­ba­bil­men­te in do­ta­zio­ne al ma­schiet­to. Ma­ri­ca è una mam­ma at­ten­ta: per se­gui­re i fi­gli si è pre­sa uno stop dal la­vo­ro di un an­no e mez­zo.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.