Ri­chard Ge­re sa­rà di nuo­vo papà

GENTE - - Sommario - di Sa­ra Recordati

«LA NO­STRA STO­RIA È STA­TA UNA FA­VO­LA, FIN DAL PRI­MO SGUARD0»

Un lun­go che­mi­sier ros­so, una bionda ele­gan­tis­si­ma su un lus­suo­so mo­to­sca­fo e poi il col­po di sce­na: l’abi­to si slac­cia apren­do­si su un bikini bian­co e su nuo­ve mor­bi­dez­ze: il se­no è più pie­no e il pan­ci­no ro­ton­do. Ec­co la conferma: Alejandra Sil­va è al quar­to me­se di gra­vi­dan­za. Le noz­ze a sor­pre­sa di mag­gio fra lei e Ri­chard Ge­re sa­reb­be­ro la con­se­guen­za di que­sta bel­la novità. Ciò che ave­va­mo scrit­to come in­di­scre­zio­ne qual­che set­ti­ma­na fa, cioè che il mi­ti­co Ame­ri­can gi­go­lò sa­reb­be di­ven­ta­to di nuo­vo papà a 69 an­ni, è con­fer­ma­to da que­ste im­ma­gi­ni esclu­si­ve che ri­trag­go­no la cop­pia di neo­spo­si in va­can­za a Po­si­ta­no. Pro­prio là dove tut­to è co­min­cia­to.

Ga­leot­ta fu la co­stie­ra amal­fi­ta­na. L’ex ma­ri­to di Alejandra, il mi­lio­na­rio americano Go­vind Fried­land, è il pro­prie­ta­rio del lus­suo­so ho­tel Vil­la TreVil­le di Po­si­ta­no, ex di­mo­ra del re­gi­sta Fran­co Zef­fi­rel­li, che fu sce­na­rio de­gli amo­ri tem­pe­sto­si di Liz Taylor. Alejandra ge­sti­va l’al­ber­go nel 2014, quan­do vi sog­gior­nò Ri­chard Ge­re: tra lo­ro fu un col­po di ful­mi­ne. La bionda ere­di­tie­ra spa­gno­la, fi­glia dell’ex vi­ce­pre­si­den­te del Real Ma­drid, fre­quen­ta­tri­ce del jet set, e il di­vor­zia­to Uf­fi­cia­le e gen

ti­luo­mo han­no su­bi­to com­pre­so di es­se­re fat­ti l’uno per l’al­tra, come han­no poi di­chia­ra­to in va­rie in­ter­vi­ste. «La no­stra è sem­pre sta­ta una fa­vo­la: fin dal­la pri­ma vol­ta che ci sia­mo guar­da­ti ne­gli oc­chi ab­bia­mo ca­pi­to che ci co­no­sce­va­mo dal­le vi­te pre­ce­den­ti». Già, per­ché a unir­li c’è an­che la co­mu­ne fe­de bud­d­hi­sta, che cre­de nel­la ri­na­sci­ta, ol­tre alla passione per le at­ti­vi­tà uma­ni­ta­rie. «Pen­so di dargli sta­bi­li­tà», ha

«NON SO­NO AT­TRI­CE NÉ MO­DEL­LA, E PER LUI VUOL DI­RE SE­RE­NI­TÀ»

det­to ancora la Sil­va. «È im­por­tan­te che io non sia né una mo­del­la, né un’at­tri­ce», com’era­no in­ve­ce le due pre­ce­den­ti mo­gli di Ge­re, Cin­dy Cra­w­ford (spo­sa­ta con lui dal 1991 al 1995) e Ca­rey Lo­well (dal 2002 al 2016, ma era­no di fat­to se­pa­ra­ti dal 2013; in­sie­me han­no avu­to un fi­glio Ho­mer, 18 an­ni fa).

Per­ché al­lo­ra la cop­pia ha scel­to di tornare sul “luo­go del de­lit­to” a Vil­la TreVil­le dove si con­su­mò il lo­ro pri­mo fuo­co d’amo­re, all’in­sa­pu­ta dell’or­mai ex ma­ri­to di lei e tut­to­ra pro­prie­ta­rio del re­sort? Per­ché la vi­ta è com­ples­sa per Ri­chard e Alejandra, pro­prio come lo è per tut­te le cop­pie di di­vor­zia­ti del mon­do. Sia lei che il di­vo han­no un fi­glio dal­le noz­ze pre­ce­den­ti. Il bam­bi­no di Alejandra, Al­bert, ha solo 5 an­ni, e la ma­dre e il suo nuo­vo ma­ri­to so­no an­da­ti a Po­si­ta­no a pren­der­lo al ter­mi­ne del­le va­can­ze con il pa­dre; ora, come da ac­cor­di tra ge­ni­to­ri, sta­rà per un pe­rio­do con la mam­ma. Fa te­ne­rez­za papà Go­vind men­tre, sul ten­der che por­ta tutti dall’ho­tel al mo­to­sca­fo Mar­lin gen­til­men­te mes­so a di­spo­si­zio­ne dall’ami­co Die­go Del­la Val­le, mo­stra a Ri­chard il con­te­nu­to del­la pic­co­la va­li­gia che ha pre­pa­ra­to per suo fi­glio; e quan­do, in­gi­noc­chia­to a prua del suo mez­zo, saluta il bim­bo or­mai a bor­do dell’al­tra im­bar­ca­zio­ne. Come ogni papà se­pa­ra­to, sa che non lo ve­drà per un po’ e già pro­va nostalgia per quell’omet­to bion­do che gli fa ciao con la ma­ni­na. Chis­sà che co­sa pen­sa Al­bert del nuo­vo fra­tel­li­no in ar­ri­vo, pro­prio un ma­schiet­to come ha ri­ve­la­to la gior­na­li­sta spa­gno­la Ly­dia Lo­za­no, ami­ca di Alejandra. Sa­rà ge­lo­so di quell’inat­te­so fra­tel­lo, per­di­più fi­glio di un pa­dre di­ver­so dal suo? Dal­le fo­to che pub­bli­chia­mo, la ma­dre sem­bra mol­to pro­tet­ti­va e af­fet­tuo­sa con Al­bert, sa­rà quin­di in gra­do di far­lo sen­ti­re al si­cu­ro an­che nel­la sua nuo­va vi­ta. Ri­chard, uo­mo di gran­de fa­sci­no ed edu­ca­zio­ne, un ve­ro gen­ti­luo­mo, parla del­la sua Pret­ty Wo­man come di una don­na spe­cia­le: è ge­ne­ro­sa, pa­zien­te, af­fet­tuo­sa, as­si­cu­ra. «Alejandra medita, è ve­ge­ta­ria­na, è una ma­dre fan­ta­sti­ca e ha la gra­zia di un an­ge­lo», ha det­to. Ge­re di don­ne se ne in­ten­de: non c’è nes­su­na ra­gio­ne di du­bi­ta­re del suo giu­di­zio.

PRONTI, SI PAR­TE Ri­chard, se­du­to sul di­va­no all’om­bra, si ri­vol­ge alla mo­glie e ad Al­bert, che han­no pre­fe­ri­to si­ste­mar­si al so­le a pop­pa, e sem­bra an­nun­cia­re la par­ten­za del Mar­lin. L’at­to­re e Alejandra si so­no spo­sa­ti a mag­gio nel ran­ch del di­vo, fuo­ri New York.

IN QUE­STO POSTO TUT­TO CO­MIN­CIÒ Po­si­ta­no (Sa­ler­no). Ri­chard Ge­re e Alejandra, ele­gan­te con il pa­na­ma e il lun­go abi­to ros­so, la­scia­no l’ho­tel Vil­la TreVil­le, dove so­no an­da­ti a pren­de­re Al­bert. In que­sto ma­gni­fi­co al­ber­go si co­nob­be­ro e si in­na­mo­ra­ro­no. LA SI­GNO­RA IN ROS­SO È UN AN­GE­LO L’“uf­fi­cia­le gen­ti­luo­mo” e “Pret­ty Wo­man” sul ten­der che li por­te­rà dall’al­ber­go al Mar­lin. «Alejandra medita, è ve­ge­ta­ria­na, è una ma­dre fan­ta­sti­ca, ha la gra­zia di un an­ge­lo. Non avrei po­tu­to tro­va­re di me­glio», di­ce Ge­re del­la nuo­va mo­glie.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.