OROSCOPO

dal 17 al 23 set­tem­bre

GENTE - - Sommario - a cu­ra di CAR­LA CER­RI

ARIE­TE dal 21/ 3 al 20/4

Da­te­ci den­tro. Ve­ne­re non vi osta­co­la più e con il cuo­re se­re­no po­te­te de­di­car­vi al­la sfe­ra pra­ti­ca. Nel la­vo­ro è ar­ri­va­to il mo­men­to di ot­te­ne­re quel­lo che vo­le­te. Ave­te di fron­te a voi av­ver­sa­ri sca­te­na­ti? Non fa­te­vi met­te­re i pie­di in te­sta da nes­su­no!

LEO­NE dal 23/ 7 al 23/8

Vi sie­te pre­si una cot­ta per una per­so­na co­no­sciu­ta du­ran­te un viag­gio? Ral­le­gra­te­ve­ne. Ma sap­pia­te che non era amo­re. Era un’in­fa­tua­zio­ne per qual­co­sa (più che per qual­cu­no) di mol­to eso­ti­co. E ora Ve­ne­re dal­lo Scor­pio­ne vi ri­chia­ma al­la real­tà.

SA­GIT­TA­RIO dal 23/ 11 al 21/ 12

Se leg­ge­te tra le ri­ghe i dub­bi e le in­cer­tez­ze di chi vi sta ac­can­to non gi­ra­te­vi dall’al­tra par­te, per­ché vuol di­re che il part­ner o il so­cio in af­fa­ri ha bi­so­gno di una vo­stra con­fer­ma. Sie­te gio­va­ni e sta­te pen­san­do di la­scia­re la ca­sa pa­ter­na per eman­ci­par­vi? Fa­te­lo.

TO­RO dal 21/4 al 21/ 5

È fi­ni­to il tem­po dei dub­bi, dei so­spet­ti e se la di­sar­mo­nia tra Mar­te in Ac­qua­rio e Ura­no nel vo­stro segno ali­men­ta una gran­de ir­ri­ta­bi­li­tà, im­po­ne­te­vi di tra­sfor­mar­la in ener­gia ed evi­ta­te di scat­ta­re per un non­nul­la. Co­me fa­re? Con­cen­tra­te­vi su ogni azio­ne.

VER­GI­NE dal 24/8 al 22/ 9

Buon com­plean­no, ami­ci na­ti in que­sta set­ti­ma­na! Il cie­lo vi in­vi­ta a rin­no­var­vi. Lo sug­ge­ri­sco­no con for­za So­le e Mer­cu­rio nel vo­stro segno, sti­mo­la­ti da Sa­tur­no e Plu­to­ne in Ca­pri­cor­no e da Ura­no in To­ro. È il mo­men­to di fa­re con co­rag­gio le scel­te im­por­tan­ti.

CA­PRI­COR­NO dal 22/ 12 al 20/ 1

Si pro­spet­ta­no in am­bi­to so­cia­le e pro­fes­sio­na­le i vo­stri mag­gio­ri suc­ces­si del mo­men­to: Mer­cu­rio e So­le in Ver­gi­ne sti­mo­la­no mol­to po­si­ti­va­men­te il vo­stro So­le e an­cor di più il vo­stro se­ve­ro pia­ne­ta gui­da Sa­tur­no. Che vuol di­re? Che an­dre­te al­la gran­de!

GE­MEL­LI dal 22/ 5 al 21/6

È un mo­men­to de­li­ca­to. So­le e Mer­cu­rio osti­li vi ren­do­no re­frat­ta­ri al­le cri­ti­che e mol­to su­scet­ti­bi­li. Vor­re­ste in­tor­no so­lo per­so­ne che vi lo­da­no e vi ri­bel­la­te se un fa­mi­lia­re non ap­pro­va ciò che di­te. Ascol­tar­lo, in­ve­ce, può dar­vi uno spun­to uti­le per mi­glio­rar­vi.

BI­LAN­CIA dal 23/ 9 al 22/ 10

In amo­re non sie­te tran­quil­li non sa­pen­do qua­le op­por­tu­ni­tà sce­glie­re tra le va­rie che vi si pre­sen­ta­no. Po­tre­te, pe­rò, rea­liz­za­re quel de­si­de­rio se­gre­to di un viag­gio e di un in­con­tro all’este­ro. Fa­te­lo, ma sen­za tra­scu­ra­re il vo­stro cor­po: de­di­ca­te­gli più cu­re.

AC­QUA­RIO dal 21/ 1 al 19/ 2

Non ha un’aria sim­pa­ti­ca Mar­te, che tor­na nel vo­stro segno. È ener­gia pu­ra, ma poi­ché lan­cia la sua sfi­da a Ve­ne­re in Scor­pio­ne e a Ura­no in To­ro, non sa­rà fa­ci­le te­ner­lo a ba­da. Se non vo­le­te com­pro­met­te­re un sen­ti­men­to na­scen­te, al­lon­ta­na­te­vi per un po’.

CANCRO dal 22/6 al 22/ 7

Ve­ne­re in Scor­pio­ne in­vi­ta all’amo­re. Non chiu­de­te­vi in ca­sa, usci­te il più pos­si­bi­le an­che se non ne ave­te tan­ta vo­glia. La vita ades­so non si ri­sve­glia tra le quat­tro mu­ra do­me­sti­che. Ac­cet­ta­te gli in­vi­ti: do­ve­te muo­ver­vi e in­con­tra­re gen­te sti­mo­lan­te.

SCOR­PIO­NE dal 23/ 10 al 22/ 11

L’op­po­si­zio­ne tra Gio­ve e Ura­no è una bel­la gat­ta da pe­la­re. Qual­co­sa si in­cep­pa, for­se un’ami­ci­zia pro­cu­ra qual­che de­lu­sio­ne, for­se una re­la­zio­ne sti­rac­chia­ta mo­stra la cor­da. Non fa­te­ne una ma­lat­tia. Ve­ne­re pro­met­te amo­ri, non l’amo­re con la A ma­iu­sco­la.

PE­SCI dal 20/ 2 al 20/ 3

Vi ac­ca­de qua­si sem­pre a set­tem­bre che un dif­fu­so ner­vo­si­smo vi di­stur­bi e ren­da dif­fi­ci­li i con­tat­ti con il pros­si­mo. Il pas­sag­gio di Mer­cu­rio e So­le all’op­po­si­zio­ne vi im­pe­di­sce di sce­glie­re tra due al­ter­na­ti­ve: im­por­vi su­gli al­tri tra­vol­gen­do­li o ave­re mo­di più soft.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.