An­to­nel­la LA NUO­VA VITA INI­ZIA A SCUO­LA

CO­ME UNA MAMMA QUAL­SIA­SI, LA CONDUTTRICE HA AC­COM­PA­GNA­TO LA FI­GLIA NEL­LA STRUT­TU­RA SCELTA PER LA QUAR­TA ELE­MEN­TA­RE. CON LO­RO C’È GAR­RO­NE, CHE SI È DI­MO­STRA­TO QUA­SI UN PA­PÀ CON LA BIM­BA

GENTE - - Per Amore La Clerici Si È Trasferita In Piemonte C - di Sa­bri­na Bo­na­lu­mi

An­to­nel­la l’ave­va rac­con­ta­to me­si fa, esat­ta­men­te a di­cem­bre, in oc­ca­sio­ne del suo cin­quan­ta­quat­tre­si­mo com­plean­no. Sen­za fa­re pro­cla­mi, co­me è nel suo sti­le, chiac­chie­ran­do sul di­va­no del­la sua ca­sa ro­ma­na, la Cle­ri­ci ave­va det­to a Gen­te: «Vor­rei re­ga­lar­mi una nuo­va vita, al Nord: vi­ci­no a Mi­la­no, do­ve vi­vo­no pa­pà Giam­pie­ro e mia so­rel­la Cri­sti­na. Men­tre Vit­to­rio [ Gar­ro­ne, ndr] sta nel­la cam­pa­gna del bas­so Pie­mon­te. So­no di­spo­sta a tra­sfe­ri­re tut­to, a cam­bia­re oriz­zon­ti. Al­la mia bam­bi­na po­treb­be pia­ce­re mol­tis­si­mo vi­ve­re in una di­men­sio­ne più pic­co­la ri­spet­to a Roma». No­ve me­si do­po que­ste pa­ro­le ha pre­so for­ma la nuo­va vita di An­to­nel­la. Quel­la lu­mi­no­sa, av­ven­tu­ro­sa, co­rag­gio­sa che si rag­giun­ge sol­tan­to im­boc­can­do la stra­da del cuo­re. È co­me se la conduttrice aves­se riav­vol­to il na­stro del­la sua esi­sten­za, l’aves­se sal­va­to e av­via­to un nuo­vo fi­le, un fo­glio bian­co tut­to da scri­ve­re. Do­po trent’an­ni ha la­scia­to Roma: il traf­fi­co che poe­ti­ca­men­te si me­sco­la con i mo­nu­men­ti, il cli­ma sem­pre fe­li­ce e i tra­mon­ti che ac­cen­do­no il Cu­po­lo­ne. Ha la­scia­to la sua ca­sa, il ri­fu­gio che ogni se­ra l’ha ac­col­ta fi­ni­ta La prova del cuo­co, do­po di­ciot­to pri­ma­ve­re di ono­ra­ti ma­ni­ca­ret­ti. Ha fat­to i ba­ga­gli, pie­ni di abi­ti, scar­pe, so­gni e ri­cor­di si è tra­sfe­ri­ta ad Ar­qua­ta Scri­via, cit­ta­di­na in pro­vin­cia di Ales­san­dria, do­ve il suo com­pa­gno vive im­mer­so nel­la na­tu­ra e tra gli ani­ma­li, vi­sto che ha un ro­da­tis­si­mo al­le­va­men­to di ca­val­li.

L’im­pren­di­to­re, ere­de di un’im­por­tan­te fa­mi­glia di

pe­tro­lie­ri li­gu­ri, e An­to­nel­la so­no le­ga­ti da un pa­io di an­ni. Da su­bi­to si era ca­pi­to che la sto­ria ave­va gli ingredienti per an­da­re lon­ta­no. «Sia­mo co­sì si­mi­li che è co­me se da su­bi­to mi fos­si guar­da­ta al­lo specchio e mi fos­si ri­co­no­sciu­ta», ci ave­va confidato lei. Ma ogni sto­ria, an­che la più im­por­tan­te, ha bi­so­gno di tem­po per ma­tu­ra­re, per met­te­re ra­di­ci e cre­sce­re. Ogni amo­re me­ri­ta ri­spet­to, in­nan­zi­tut­to: «Pren­di­ti il tem­po che vuoi», le ri­pe­te­va Vit­to­rio all’ini­zio del­la re­la­zio­ne. Un po’ co­me di­re: io ci so­no e ti aspet­to.

Il tem­po giu­sto è ar­ri­va­to. Ora, in­sie­me, han­no co­strui­to il lo­ro pri­mo ni­do d’amo­re in que­sto lem­bo di ter­ra al con­fi­ne con la Li­gu­ria. Uno spa­zio am­pio, una vil­la pie­na di lu­ce che con­di­vi­do­no con Mael­le, la bam­bi­na di 9 an­ni na­ta dall’amo­re del­la conduttrice con Ed­dy Mar­tens, l’uo­mo di ori­gi­ni con­go­le­si al qua­le è sta­ta a lun­go le­ga­ta e che ora vive a Bru­xel­les pur man­te­nen­do un ot­ti­mo rap­por­to con la fi­glia.

Po­chi gior­ni fa Mael­le, al­tis­si­ma e ben più gran­de dei suoi an­ni, ha ini­zia­to il quar­to an­no di ele­men­ta­ri in un co­mu­ne non di­stan­te da ca­sa. Nien­te più scuo­la fran­ce­se, co­me fre­quen­ta­va a Roma, vi­sto che gra­zie a pa­pà è bi­lin­gue, ma una tra­di­zio­na­le, ita­lia­na. Con lo zai­net­to in spal­la, i ca­pel­li ric­ci e scu­ri rac­col­ti in una co­da e il grem­biu­le, la ra­gaz­zi­na ha fat­to in­gres­so nel­la co­mu­ni­tà pie­mon­te­se di coe­ta­nei ac­com­pa­gna­ta da mamma An­to­nel­la e da Vit­to­rio che, pre­mu­ro­sis­si­mo, ha sug­gel­la­to que­sto mo­men­to con un ba­cio sul­la fron­te. Guar­dan­do le no­stre fo­to è fa­ci­le no­ta­re l’emo­zio­ne mi­sta a ti­mi­dez­za vi­si­bi­li sul suo vol­to, ma an­che su quel­lo del­la conduttrice. “Pri­mo gior­no del­la nuo­va scuo­la. Nuo­vi ini­zi, si ri­co­min­cia. Si vol­ta pa­gi­na con gio­ia ver­so nuo­ve av­ven­tu­re, nuo­vi ami­ci, nuo­ve real­tà con il cuo­re”, ha scrit­to An­to­nel­la sul suo pro­fi­lo In­sta­gram, ac­com­pa­gnan­do con que­sto mes­sag­gio pie­no d’amo­re una fo­to di Mael­le. Per star­le più vi­ci­no, An­to­nel­la ha pre­fe­ri­to la­scia­re il rit­mo ser­ra­to del­la di­ret­ta quo­ti­dia­na, sen­za ri­nu­cia­re, pe­rò, al la­vo­ro. Dal 27 ot­to­bre, in­fat­ti, tor­ne­rà in pri­ma se­ra­ta su Ra­iu­no con Por­to­bel­lo, il mer­ca­ti­no paz­ze­rel­lo con il pap­pa­gal­lo, idea­to e con­dot­to da En­zo Tor­to­ra. Al suo fian­co ci sa­rà Car­lot­ta Man­to­van, ve­do­va di Fa­bri­zio Friz­zi, ami­co fra­ter­no di An­to­nel­la, nel ruo­lo di coor­di­na­tri­ce del­le cen­tra­li­ni­ste e re­spon­sa­bi­le del­le co­mu­ni­ca­zio­ni so­cial, no­vi­tà del pro­gram­ma. È un mo­men­to d’oro per la Cle­ri­ci. La serenità gliela si leg­ge sul vol­to, la fe­li­ci­tà pu­re. Quel­la che per lei è fon­te di ener­gia e si­gni­fi­ca cam­bia­men­to, ri­met­ter­si in gio­co, se­guen­do l’istinto e il cuo­re.

IN­SIE­ME VER­SO IL FU­TU­RO Ar­qua­ta Scri­via (Ales­san­dria). An­to­nel­la Cle­ri­ci, 54 an­ni, vestita di stel­le, con Mael­le, 9, in gram­biu­le e il com­pa­gno Vit­to­rio Gar­ro­ne, 52, fuo­ri dal­la nuo­va scuo­la. Sta per suo­na­re la pri­ma cam­pa­nel­la del­la quar­ta ele­men­ta­re.

HA GIÀ AL­CU­NE AMICHETTE Men­tre mamma An­to­nel­la fa stra­da por­tan­do la car­tel­la, Mael­le chiac­chie­ra con al­cu­ne bam­bi­ne, sot­to lo sguar­do com­pia­ciu­to di Vit­to­rio, fe­li­ce che lei ab­bia già so­cia­liz­za­to. È ORA, AMO­RE, DEVI EN­TRA­RE An­to­nel­la aiu­ta Mael­le a met­te­re la car­tel­la sul­le spal­le, po­chi mi­nu­ti pri­ma che ini­zi la le­zio­ne, fa­cen­do at­ten­zio­ne a non ti­rar­le i ca­pel­li lun­ghi.

CO­RAG­GIO, PIC­CO­LA Gar­ro­ne dà un ba­ci­no a Mael­le. So­pra, la Cle­ri­ci scat­ta una fo­to di spal­le al­la fi­glia pri­ma dell’in­gres­so. EN­TRAM­BE EMOZIONATE An­to­nel­la e Mael­le en­tra­no fian­co a fian­co nel­la nuo­va scuo­la. En­tram­be han­no i vol­ti tra il se­rio e l’in­ti­mi­di­to, che tra­di­sco­no gran­de emo­zio­ne.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.