CAR­FA­GNA CON­TRO LA VOLGARITÀ

GENTE - - SOMMARIO -

Ca­ro di­ret­to­re, Ma­ra Car­fa­gna ha tut­to il mio ap­prez­za­men­to per la cam­pa­gna con­tro la volgarità in po­li­ti­ca che ha il­lu­stra­to su Gen­te. Vol­ga­re non è sol­tan­to la pa­ro­la scur­ri­le. An­che la pre­po­ten­za, l’ir­ri­sio­ne dell’av­ver­sa­rio, l’in­ti­mi­da­zio­ne rien­tra­no nel­la ca­te­go­ria del­la volgarità. Spe­ro che l’ono­re­vo­le non vo­glia fer­mar­si alla po­li­ti­ca. Mi pia­ce­reb­be poi cre­de­re co­me Ma­ra Car­fa­gna che sia in at­to una in­ver­sio­ne di ten­den­za, ma te­mo che la real­tà sia an­zi di trend op­po­sto. Lo­re­da­na R. Ca­ra Lo­re­da­na, è dif­fi­ci­le far­si con­ta­gia­re dall’ot­ti­mi­smo del­la Car­fa­gna, che com­bat­te co­mun­que una sa­cro­san­ta bat­ta­glia di ci­vil­tà. La stes­sa di Ma­rio Cot­ta­rel­li - il fra­tel­lo dell’ex pre­mier in­ca­ri­ca­to Car­lo - che ab­bia­mo rac­con­ta­to due nu­me­ri fa: è l’au­to­re di un li­bro-ap­pel­lo per di­re ba­sta al­le pa­ro­lac­ce. Esem­pi vir­tuo­si. Ma a guar­da­re i so­cial, co­me cer­ti cen­su­ra­bi­li pro­gram­mi Tv, vie­ne da pen­sa­re che quel­la bat­ta­glia è an­co­ra tut­ta da vin­ce­re.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.