Storia di co­per­ti­na Magalli e Giada, una storia da sco­pri­re

GENTE - - SOMMARIO - DI SABRINA BONALUMI

Ho tro­va­to l’amo­re, non so­no più sin­gle, so­no fe­li­ce, ci sia­mo tro­va­ti a “me­tà stra­da”, pro­prio in zo­na Ce­sa­ri­ni... È più gio­va­ne di me e non fa par­te del mon­do del­lo spet­ta­co­lo». Gian­car­lo Magalli ai mi­cro­fo­ni di Un gior­no da pe­co­ra, su Rai Ra­dio1, ha aper­to d’im­prov­vi­so uno squar­cio sulla sua vi­ta pri­va­ta. Su­sci­tan­do ne­gli ascol­ta­to­ri e nei suoi nu­me­ro­si fan gran­de cu­rio­si­tà. Quel­la con­fes­sio­ne, sep­pur bre­ve, ha col­pi­to. An­che per­ché è ra­ro che lui, di so­li­to ri­ser­va­to, si la­sci an­da­re a con­fi­den­ze. Per­ciò, vi­sto il buon rap­por­to che da anni le­ga il pre­sen­ta­to­re a Gen­te, l’ab­bia­mo con­tat­ta­to per do­man­dar­gli se vo­les­se con­di­vi­de­re an­che que­sto mo­men­to ma­gi­co.

È sa­ba­to 12 gen­na­io, le 12.30. Lo chia­mia­mo, gli man­dia­mo un mes­sag­gio, ri­spon­de con po­che sep­pur gar­ba­te ri­ghe, in cui spie­ga di es­se­re a pran­zo e di non aver vo­glia di par­la­re di la­vo­ro né di al­tro. Chie­de di scri­ver­gli o di chia­mar­lo dopo il wee­kend, lu­ne­dì. Co­me sem­pre è gen­ti­le, Gian­car­lo, ma pa­re de­ci­so a non vo­ler di­re più di quan­to ab­bia già di­chia­ra­to in ra­dio. «Il fat­to è che que­sta vi­cen­da sen­ti­men­ta­le, che sta ef­fet­ti­va­men­te al­lie­tan­do­mi la vi­ta in que­sti ul­ti­mi tem­pi, non è pronta per es­se­re diffusa e re­cla­miz­za­ta», ci scri­ve. «Non ab­bia­mo, per una se­rie di mo­ti­vi, in­te­res­se a far­la di­ven­ta­re di pub­bli­co do­mi­nio più di quan­to non lo sia di­ven­ta­ta aven­do­ne io ac­cen­na­to». Dun­que nes­sun “aiu­ti­no” dal di­ret­to in­te­res­sa­to, non ci re­sta che fa­re i cro­ni­sti. La no­stra cu­rio­si­tà è in buo­na

«È UNA VI­CEN­DA CHE ADES­SO NON È PRONTA PER ES­SE­RE DIFFUSA»

com­pa­gnia. Pre­sto qual­che si­to ini­zia a far rim­bal­za­re una fo­to­gra­fia che lo ri­trae as­sie­me a una gio­va­ne ra­gaz­za, del­la qua­le vie­ne an­che sve­la­to il no­me: Giada. So­no tra­scor­si tre gior­ni dal pri­mo con­tat­to con Magalli, quan­do ci por­ta­no al gior­na­le il ser­vi­zio esclusivo che pub­bli­chia­mo in que­ste pa­gi­ne. La gio­va­ne ra­gaz­za che è ap­par­sa sui siti, Giada, è la stes­sa che pas­seg­gia a braccetto con il con­dut­to­re Tv nel centro di Ro­ma. Il fo­to­gra­fo che li ha im­mor­ta­la­ti ci rac­con­ta di un Magalli qua­si in ve­ste di gui­da tu­ri­sti­ca, un ci­ce­ro­ne. For­se la ra­gaz­za co­no­sce po­co la cit­tà, quin­di, de­du­cia­mo, po­treb­be es­se­re fo­re­stie­ra. In no­me sem­pre dei buo­ni rap­por­ti che ci le­ga­no, in­via­mo a Magalli un pa­io di que­ste fo­to su Wha­tsApp e lo chia­mia­mo. Ha ap­pe­na ter­mi­na­to la sua di­ret­ta quo­ti­dia­na, ha fret­ta, po­ca vo­glia di sta­re al te­le­fo­no. Gli di­cia­mo che so­no sta­te scat­ta­te le pri­me fo­to pub­bli­che di lui e Giada, ma Gian­car­lo ta­glia cor­tis­si­mo e ci sa­lu­ta. Sì, dà un’oc­chia­ta al­le im­ma­gi­ni che gli ab­bia­mo in­via­to sul te­le­fo­ni­no, ma non ri­spon­de alla no­stra ri­chie­sta, l’ul­ti­ma, di en­tra­re nel me­ri­to di que­sta sua storia agli al­bo­ri. Con­ti­nuia­mo la no­stra ricerca di cro­ni­sti: il vol­to di Giada, gra­zio­so e pu­li­to, non ap­par­tie­ne al mon­do del­lo spet­ta­co­lo o del gos­sip. Dun­que, chi è que­sta ra­gaz­za dall’aspet­to spor­ti­vo, sem­pli­ce? Do­ve può aver­la in­con­tra­ta, lui, si­gno­re del­la Tv che, tra di­ret­ta e riu­nio­ni, pas­sa pra­ti­ca­men­te l’in­te­ra gior­na­ta in Rai? Che co­sa li uni­sce? È an­co­ra In­ter­net a ri­spon­de­re al­le no­stre do­man­de. Gian­car­lo e Giada si so­no in­con­tra­ti pro­prio in Tv. La ra­gaz­za con il par­ka im­per­mea­bi­le e il col­lo di pe­lo che nel­le no­stre fo­to cam­mi­na per le stra­de di Ro­ma è Giada Fu­sa­ro, ha 22 anni e un pas­sa­to doloroso che le cro­na­che, sta­vol­ta quel­le ne­re, co­no­sco­no be­nis­si­mo: è sta­ta vittima di abu­si ses­sua­li, og­get­to del de­si­de­rio di un predatore, il suo mae­stro di ka­ra­te, Car­me­lo Ci­pria­no, di Lo­na­to del Garda, con­dan­na­to a no­ve anni e due me­si in ap­pel­lo (ve­di box a si­ni­stra). Una storia ter­ri­bi­le, un far­del­lo pe­san­tis­si­mo, un do­lo­re mol­to dif­fi­ci­le da di­men­ti­ca­re. Giada pe­rò pro­va a uscir­ne, an­che rac­con­tan­do quel suo in­cu­bo in Tv. Lo fa an­che il 17 ot­to­bre 2018, pro­prio alla tra­smis­sio­ne I fat­ti vo­stri, su Rai­due, da­van­ti a un Magalli tur­ba­to e coin­vol­to. È quel­la la pri­ma vol­ta che i due si in­con-

tra­no. Lei è emo­zio­na­ta, ma ri­per­cor­re con lu­ci­di­tà e ca­rat­te­re quan­to è ac­ca­du­to. Magalli ascol­ta, in­ter­vie­ne con fa­re ri­spet­to­so, la­scian­do che Giada par­li, se­du­ta ac­can­to al suo av­vo­ca­to, di quel­le vec­chie fe­ri­te.

La storia pas­sa­ta del­la ra­gaz­za, così de­li­ca­ta, ci fa com­pren­de­re il sen­so del­le pa­ro­le di Magalli in ri­spo­sta al no­stro in­vi­to a par­la­re di lei, for­se la ve­ra ra­gio­ne che lo spin­ge a pro­teg­ge­re que­sta ami­ci­zia spe­cia­le dal­la le­git­ti­ma cu­rio­si­tà di gior­na­li­sti e fan.

È dun­que me­tà ot­to­bre quan­do Giada va in tra­smis­sio­ne da Gian­car­lo. A di­cem­bre, in­ve­ce, ap­pren­dia­mo dai so­cial di Giada (so­no pro­fi­li “aper­ti”, cioè pub­bli­ca­men­te ac­ces­si­bi­li a chiun­que vi si col­le­ghi), i due ce­na­no in­sie­me in un ri­sto­ran­te ro­ma­no. Sot­to la fo­to po­sta­ta su In­sta­gram, lei scri­ve: “Gra­zie Gian­car­lo Magalli per la tua ami­ci­zia, sei dav­ve­ro una per­so­na spe­cia­le. Ti vo- glio be­ne”. Non è l’uni­ca im­ma­gi­ne che te­sti­mo­nia la loro fre­quen­ta­zio­ne fuo­ri dal­la Tv. Ce ne so­no pa­rec­chie al­tre: alla sta­zio­ne di De­sen­za­no del Garda; nel bre­scia­no, do­ve Magalli in­con­tra la mamma di Giada e si la­scia fo­to­gra­fa­re con lei, con il fra­tel­lo e an­che con i nonni del­la ra­gaz­za. In­som­ma, il con­dut­to­re è “di casa a casa” di Giada, per­do­na­te il bi­stic­cio di pa­ro­le.

Po­co pri­ma di Na­ta­le Gian­car­lo e Giada so­no in­sie­me sul lago di Garda. Lo do­cu­men­ta un lun­go vi­deo, sem­pre ca­ri­ca­to sul pro­fi­lo In­sta­gram aper­to di lei, che de­scri­ve l’ar­ri­vo di Magalli al Le­fay Resort & Spa di Gar­gna­no. La ra­gaz­za mo­stra a Gian­car­lo la splen­di­da suite, con giar­di­no pri­va­to an­nes­so e pi­sci­na ester­na ri­scal­da­ta. Scher­za­no, i due, so­no in chia­ra confidenza. Lei ha tut­ta la fre­schez­za dei suoi 22 anni, la vo­ce di lui (che nel vi­deo è quel­lo che com­men­ta) è al­le­gra e scan­zo­na­ta. «Ec­co gli oc­cu­pan­ti del­la suite», con­clu­de il vi­deo Magalli, in­qua­dran­do se stes­so e Giada.

Vi ab­bia­mo rac­con­ta­to tut­ti i fat­ti che han­no pre­ce­du­to e se­gui­to la con­fes­sio­ne ra­dio­fo­ni­ca di Magalli: «Non so­no più sin­gle, so­no fe­li­ce». Per ora, il con­dut­to­re sem­bra non vo­ler di­re al­tro. Padre di due fi­glie or­mai gran­di, Ma­nue­la e Mi­che­la, di 45 e 24 anni, non ag­giun­ge det­ta­gli a ciò che si sa. Giada, in­ve­ce, lu­ne­dì 21 gen­na­io ha di­chia­ra­to a Bre­sciaTo­day: «Nes­su­na re­la­zio­ne con Magalli, tra noi c’è sem­pli­ce­men­te una gran­de ami­ci­zia. Nul­la di più». E, ri­fe­ren­do­si al vi­deo che ab­bia­mo rac­con­ta­to, di­ce che Magalli si tro­vas­se sul Garda per un ap­pun­ta­men­to pro­fes­sio­na­le al Vit­to­ria­le. E lei, es­sen­do del­la zo­na, gli avreb­be sol­tan­to sug­ge­ri­to quell’hotel.

Pen­sia­mo sia plau­si­bi­le che Magalli e Giada de­si­de­ri­no raf­fred­da­re gli ani­mi su una storia an­co­ra tut­ta da vi­ve­re. L’ul­ti­mo ca­pi­to­lo, per ora, è Magalli che posta una fo­to sul suo pro­fi­lo In­sta­gram ac­can­to a una gat­ta: “La mia fi­dan­za­ta se­gre­ta”, c’è scrit­to sot­to. Ah, che sor­nio­ne!

IN­SIE­ME AL RESORT SUL LAGO. «IO ERO LÀ CON I MIEI», SO­STIE­NE LEI

LE RAC­CON­TA LA CIT­TÀ Gian­car­lo si ca­la nel­le ve­sti del ci­ce­ro­ne e mo­stra con en­tu­sia­smo i mo­nu­men­ti ro­ma­ni a Giada. Lei sor­ri­de e ascol­ta.

di Sabrina Bonalumi VI­CI­NI VI­CI­NI, C’È CONFIDENZA Ro­ma. Gian­car­lo Magalli, 71 anni, cam­mi­na per le vie del centro as­sie­me a Giada Fu­sa­ro, 22. Lei, che lo tie­ne a braccetto, in­dos­sa jeans e scar­pe da gin­na­sti­ca, un ab­bi­glia­men­to sem­pli­ce, co­mu­ne al­le ra­gaz­ze ac­qua e sa­po­ne del­la sua età.

PRI­MO INCONTRO AI “FAT­TI VO­STRI” Ro­ma. Gian­car­lo Magalli si av­vi­ci­na ai suoi ospi­ti del­la pun­ta­ta del 17 ot­to­bre de I fat­ti vo­stri. Lei è Giada Fu­sa­ro, lui il suo le­ga­le, Ric­car­do Ca­ra­mel­lo. Sot­to, la ra­gaz­za parla con il con­dut­to­re.

HA DUE FI­GLIE BELLISSIME Magalli sor­ri­de, il­lu­mi­na­to dal­le can­de­li­ne del­la tor­ta di com­plean­no, fe­steg­gia­to il 5 lu­glio. Al suo fian­co ci so­no le fi­glie: Ma­nue­la (a si­ni­stra), 45 anni, e Mi­che­la, 24. IL MATRIMONIO FU PUBBLICATO DA “GEN­TE” Gian­car­lo ele­gan­tis­si­mo ed emo­zio­na­to il gior­no del suo matrimonio con Va­le­ria Do­na­ti, og­gi 53 anni, di cui Gen­te pub­bli­cò l’esclu­si­va. La coppia si è spo­sa­ta nel giu­gno del 1989 e si è se­pa­ra­ta nel 2008. Da quell’amo­re è na­ta la fi­glia Mi­che­la.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.