LA PRE­SEN­ZA DI ACHILLE LAU­RO A SAN­RE­MO HA SU­SCI­TA­TO PO­LE­MI­CHE. ERA­NO MO­TI­VA­TE?

Il trap­per ha por­ta­to una can­zo­ne che sem­bra esal­ta­re una dro­ga sin­te­ti­ca chia­ma­ta Rolls Roy­ce. Ba­glio­ni ha sba­glia­to a in­vi­tar­lo?

GENTE - - Sommario -

Pri­ma di da­re spa­zio al­la ri­spo­sta di don Maz­zi va pre­ci­sa­to che Achille Lau­ro ,28 an­ni( sot­to ), che ha an­che avu­to pro­ble­mi giu­di­zia­ri per dro­ga, ne­ga ca­te­go­ri­ca­men­te che­la can­zo­ne sia un’ isti­ga­zio­ne all’ec­sta­sy.

Ciò che mi ha fat­to più in­ner­vo­si­re è pro­prio il fat­to che Ba­glio­ni ab­bia ac­cet­ta­to a San­re­mo la can­zo­ne di Lau­ro. Co­no­scen­do il con­dut­to­re, fac­cio fa­ti­ca a pen­sa­re che si trat­ti di su­per­fi­cia­li­tà o di vo­glia di tra­sgres­sio­ne. E al­lo­ra per­ché? Sem­bra che gli uni­ci a cri­ti­ca­re sia­mo sta­ti io e Stri­scia la no­ti­zia. Pa­re che sia ba­sta­ta la pa­ro­la Rolls Roy­ce a in­can­ta­re tut­ti. Ma co­sa pos­so­no sa­per­ne i mi­lio­ni di ita­lia­ni? Quan­do mai ab­bi­ne­reb­be­ro una dro­ga al­la mar­ca di un’au­to da so­gno? E per­ciò le fra­si che re­ci­ta­va­no “Vo­glio una vi­ta co­sì, vo­glio una fi­ne co­sì” so­no pas­sa­te tran­quil­la­men­te, non so­lo per il pub­bli­co, ma an­che nel po­me­rig­gio di Do­me­ni­caIn con Mara Ve­nier. Non ul­ti­mo è ar­ri­va­to an­che Fa­zio, a bea­ti­fi­ca­re il can­tan­te. Non me lo sa­rei mai im­ma­gi­na­to. In­tan­to un’in­da­gi­ne di­ce che a Mi­la­no i pa­zien­ti in cu­ra con­tro la dro­ga al Serd dal 1998 a og­gi so­no pas­sa­ti da 3.448 a 7.629 e che gli ado­le­scen­ti so­no sa­li­ti dall’uno al 5 per cen­to. La “ro­ba” è sem­pre più mi­ci­dia­le. C‘era bi­so­gno di una can­zo­ne co­sì equi­vo­ca?

Ri­spon­de DON AN­TO­NIO MAZ­ZI fon­da­to­re Co­mu­ni­tà Exo­dus

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.