Sto­ria di co­per­ti­na Car­lo, a 70 an­ni è un prin­ci­pe ma­gni­fi­co

A BAR­BA­DOS SI LA­SCIA FO­TO­GRA­FA­RE PER LA PRI­MA VOL­TA (DO­PO DE­CEN­NI) IN CO­STU­ME. E IL SUO COR­PO NON È CER­TO QUEL­LO DI UN NON­NO! EVI­DEN­TE­MEN­TE L’INTERMINABILE AT­TE­SA DI EREDITARE IL TRO­NO NON L’HA SFIANCATO

GENTE - - Sommario - DI MAR­CO PAGANI

A ltro che Gior­gio VII. I sud­di­ti bri­tan­ni­ci in­vo­ca­no a gran vo­ce e con am­mi­ra­zio­ne il no­me di Ado­ne I per il lo­ro fu­tu­ro so­vra­no, il prin­ci­pe Car­lo. E co­me si fa a non es­se­re d’ac­cor­do con lo­ro do­po ave­re vi­sto le fo­to­gra­fie esclu­si­ve che pub­bli­chia­mo? Guar­da­te­lo, il prin­ci­pe Car­lo: che in­vi­dia­bi­le fi­si­co ha mes­so in mo­stra nel cor­so del­la sua vi­si­ta uf­fi­cia­le ai Ca­rai­bi con la mo­glie Camilla, che li ha por­ta­ti a Saint Lu­cia, Bar­ba­dos, Saint Vi­cent e Gre­na­di­ne, St. Kitts e Ne­vis, a Gre­na­da, al­le iso­le Cay­man e, sto­ri­ca pri­ma vol­ta as­so­lu­ta per dei rea­li bri­tan­ni­ci, an­che a Cu­ba. Il 19 mar­zo, ter­mi­na­ti gli im­pe­gni for­ma­li a Bar­ba­dos, Car­lo si è spo­glia­to dell’eti­chet­ta, si è in­fi­la­to il co­stu­me da ba­gno e si è tuf­fa­to in ma­re. Vi sem­bra dav­ve­ro un uo­mo che ha da po­co com­piu­to 70 an­ni, cin­quan­ta dei qua­li tra­scor­si ad aspet­ta­re di suc­ce­de­re al­la re­gi­na Eli­sa­bet­ta II, un’at­te­sa tan­to lun­ga da an­ni­chi­li­re per­fi­no le mem­bra di chi non ve­de ar­ri­va

SI DI­CE CHE QUAN­DO DI­VEN­TE­RÀ RE SI FA­RÀ CHIA­MA­RE GIOR­GIO

re il suo tur­no al co­man­do? La ri­spo­sta è no!

Po­treb­be non es­se­re tan­to cam­pa­ta per aria, dun­que, la ri­chie­sta del po­po­lo del Re­gno Unito di pa­ra­go­na­re il pre­ten­den­te al tro­no d’In­ghil­ter­ra ad Ado­ne, la di­vi­ni­tà gre­ca ce­le­bre per la sua bel­lez­za nel­le for­me del cor­po. Inol­tre il prin­ci­pe è da sem­pre at­ten­to agli orien­ta­men­ti dell’opi­nio­ne pub­bli­ca: vuoi ve­de­re che un pen­sie­ri­no ad Ado­ne ce lo sta fa­cen­do? Si scher­za ov­via­men­te, an­che se l’idea di ab­ban­do­na­re il suo no­me di bat­te­si­mo la col­ti­va ec­co­me. Pa­re, in­fat­ti, che il prin­ci­pe una vol­ta di­ve­nu­to re pre­fe­ri­reb­be far­si chia­ma­re Gior­gio VII, in omag­gio a Gior­gio VI, suo non­no, il pa­dre di Eli­sa­bet­ta, uno dei mo­nar­chi bri­tan­ni­ci più ama­ti. Ri­fiu­te­reb­be il ti­to­lo di Car­lo III, vi­sto lo sfor­tu­na­to de­sti­no dei suoi pre­de­ces­so­ri: Car­lo I (16001649) fi­nì de­ca­pi­ta­to do­po la guer­ra ci­vi­le che si ri­sol­se con l’ef­fi­me­ra re­pub­bli­ca gui­da­ta da Oli­ver Crom­well; Car­lo II (1630-1685) mo­rì av­ve­le­na­to. Con la tra­di­zio­ne non avreb­be al­cun pro­ble­ma: il cam­bio del no­me per un re­gnan­te in­gle­se è ini­zia­to nel 1837 con la re­gi­na Vit­to­ria, che si chia­ma­va Ales­san­dra. E Gior­gio VI, il pa­dre del­la re­gi­na Eli­sa­bet­ta, in real­tà era bat­tez­za­to Al­ber­to.

Ma tor­nia­mo al ba­gno a Bar­ba­dos che, esal­tan­do l’aspet­to da “si­re­net­to rea­le” di Car­lo, per­met­te­reb­be al fi­glio del­la so­vra­na del Re­gno Unito ad­di­rit­tu­ra di pren­der­si una bel­la ri­vin­ci­ta nei con­fron­ti di Tom Bo­wer, au­to­re de Re­bel Prin­ce: The Po­wer, Pas­sion and De­fian­ce of Prin­ce Char­les, bio­gra­fia non au­to­riz­za­ta dell’ere­de al tro­no pub­bli­ca­ta nel 2018, che non ne fa un ri­trat­to lu­sin­ghie­ro. An­zi, lo pre­sen­ta co­me os­ses­sio­na­to da quel­lo che la gen­te pen­sa di lui. Per Car­lo è si­cu­ra­men­te un cruc­cio il fat­to di es­se­re sta­to no­mi­na­to Prin­ci­pe del Gal­les ed ere­de al tro­no il 1° lu­glio 1969, 50 an­ni fa. La de­si­gna­zio­ne, per giun­ta, av­ve­nu­ta al ca­stel­lo di Caer­nar­fon, nel Gal­les ap­pun­to, ven­ne tra­smes­sa in di­ret­ta Tv: quan­to fos­se ai­tan­te Car­lo a quei tem­pi se lo ri­cor­da­no be­ne i sud­di­ti. Tom Bo­wer nel suo li­bro ar­ri­va a in­si­nua­re che il prin­ci­pe avreb­be scel­to un ri­trat­to di quan­do era più gio­va­ne e con la chio­ma più fol­ta di ora da fa­re stam­pa­re sul­le mo­ne­te e le ban­co­no­te del Re­gno Unito il gior­no in cui sa­rà re. Eb­be­ne, do­po il suo dé­fi­lé in splen­di­da for­ma sul­le spiag­ge di Bar­ba­dos chi ose­reb­be mai di­re che Car

ORA AN­CHE PER I SUOI PIÙ COMBATTIVI DETRATTORI SA­RÀ DIF­FI­CI­LE SO­STE­NE­RE CHE NON HA IL PHSYQUE DU RÔLE DI UN SO­VRA­NO

lo non pos­sie­de il phy­si­que du rôle di un so­vra­no? Nes­su­no. Si­gno­ri si na­sce e il prin­ci­pe lo ha di­mo­stra­to nel suo ba­gno, non so­lo di fol­la, a Bar­ba­dos. In que­sto ca­so, l’ec­ce­zio­ne di­ven­ta re­go­la e la clas­se è pro­prio ac­qua! Car­lo, in­fat­ti, seb­be­ne non sfi­gu­re­reb­be dav­ve­ro, e sen­za trop­pa in­dul­gen­za ver­so la sua età, in ve­ste di ospi­te d’ono­re in una pun­ta­ta di Bay­wat­ch, la se­rie Tv sui ba­gni­ni di Los An­ge­les, al­la sua gior­na­ta al so­le e al ma­re ag­giun­ge un toc­co di rea­le ec­cen­tri­ci­tà. Ma quan­to è chic il co­stu­me che in­dos­sa, un pan­ta­lon­ci­no con una sim­pa­ti­ca fan­ta­sia flo­rea­le su sfon­do bian­co e con nuan­ce tra le qua­li si af­fac­cia­no il ro­sa e il ce­le­ste. Sa­rà l’ere­de al tro­no d’In­ghil­ter­ra il nuo­vo, in­cre­di­bi­le, ina­spet­ta­to in­fluen­cer dell’esta­te 2019? Pen­sa­te che trion­fo d’im­ma­gi­ne per Car­lo se i suoi bo­xer da ba­gno fi­nis­se­ro in ven­di­ta su

CAMILLA NON SI CU­RA DEI CHI­LI, MA PER IL PRIN­CI­PE RE­STA LA DON­NA PIÙ BEL­LA DEL MON­DO

L’AT­TO CHE PO­TREB­BE SANCIRE LA SUC­CES­SIO­NE AL TRO­NO È DEL 1728

www.royal­col­lec­tion­shop.co.uk, il si­to In­ter­net uf­fi­cia­le di Buc­kin­gham Pa­la­ce in cui è pos­si­bi­le ac­qui­sta­re ogni sor­ta di og­get­ti con im­pres­so il mar­chio del­la ca­sa rea­le, e an­das­se­ro esau­ri­ti in un bat­ti ba­le­no. Che ina­spet­ta­ta ri­vo­lu­zio­ne: non sa­reb­be­ro più Wil­liam, Har­ry e le ri­spet­ti­ve mo­gli gli in­di­scus­si pro­ta­go­ni­sti del­lo “svec­chia­men­to” del­la co­ro­na.

In­som­ma, men­tre in­fu­ria­no le po­le­mi­che sui look del­le sue nuo­re, Ka­te e Me­ghan, ec­co che il prin­ci­pe Car­lo si è ri­pre­so l’at­ten­zio­ne con un col­po da mae­stro. E qui si im­po­ne una do­man­da: l’ex­ploit me­dia­ti­co dell’ere­de al tro­no è frut­to del ca­so o di un’abi­lis­si­ma e riu­sci­ta cam­pa­gna di mar­ke­ting per ren­der­ne la fi­gu­ra più po­po­la­re?

L’ef­fet­to del­la sfi­la­ta rea­le sul ba­gna­sciu­ga di Bar­ba­dos si co­glie già su In­ter­net. Il fi­si­co to­ni­cis­si­mo del re­ga­le set­tan­ten­ne è l’ar­go­men­to del mo­men­to su Goo­gle, do­ve è de­col­la­ta una ri­cer­ca che la di­ce lun­ga: prin­ce Char­les shir­tless, “il prin­ci­pe Car­lo sen­za ma­gliet­ta”, è la cu­rio­si­tà mag­gio­re dei na­vi­ga­to­ri del Web. Se a 70 an­ni ha un to­ra­ce da si­re­net­to, com’era Car­lo da gio­va­ne? Quel prin­ci­pe reg­ge il con­fron­to con que­sto? Le im­ma­gi­ni che pub­bli­chia­mo dell’ere­de a Bon­di Bea­ch, la spiag­gia di sab­bia bian­ca più fa­mo­sa dell’Au­stra­lia, do­ve sua al­tez­za si tuf­fò a tor­so nu­do nel 1983 ri­spon­do­no: «Sì!». Te­sti­mo­nia­no che Car­lo è sta­to pre­stan­te in ogni istan­te del­la sua vi­ta. Ci ave­va vi­sto giu­sto, quin­di, Camilla Par­ker Bo­w­les, la pri­ma a sco­pri­re ed ap­prez­za­re il fi­si­co asciut­to del gio­va­ne prin­ci­pe, quan­do i due si co­nob­be­ro da ra­gaz­zi e di­vam­pò tra lo­ro l’amo­re. E a te­ner­se­lo stret­to fi­no a og­gi.

Più che mai il prin­ci­pe de­ve fa­re te­so­ro del­lo sta­to di sa­lu­te del suo cor­po. I 600 im­pe­gni an­nui che lo ten­go­no oc­cu­pa­to ora, in­fat­ti, po­treb­be­ro au­men­ta­re fra po­co. È or­mai pro­gram­ma­to che nel 2021 Char­les pren­da il po­sto del­la re­gi­na Eli­sa­bet­ta in vir­tù del Re­gen­cy Act del 1728, che sta­bi­li­sce il su­ben­tro dell’ere­de al tro­no nel­le fun­zio­ni del so­vra­no quan­do que­sti ver­si in con­di­zio­ni di ina­bi­li­tà. Fra due an­ni Eli­sa­bet­ta com­pi­rà 95 an­ni e, sve­la­no vo­ci da Buc­kin­gham Pa­la­ce, in­vo­che­rà pro­prio quel­la leg­ge per ce­de­re il pas­so al fi­glio. «Ci vuo­le un fi­si­co be­stia­le», can­ta­va Lu­ca Car­bo­ni nel 1992. Di­let­tan­te. Car­lo se lo tie­ne stret­to e in for­ma da 50 an­ni.

IL PRIN­CI­PE È PIÙ TONICO DEI SUOI “GORILLA” Brid­ge­to­wn (Bar­ba­dos). Il prin­ci­pe Car­lo, 70 an­ni, e la mo­glie Camilla, 71, scen­do­no in spiag­gia ac­com­pa­gna­ti da due pos­sen­ti guar­die del cor­po. Ed ec­co la gran­de sor­pre­sa: l’ere­de al tro­no ap­pa­re più tonico dei suoi “gorilla”, un si­re­net­to rea­le. La so­sta in que­sta cit­ta­di­na è sta­ta una del­le tap­pe del viag­gio uf­fi­cia­le di sua al­tez­za ai Ca­rai­bi.

REA­LI FAI DA TE Il prin­ci­pe Car­lo e la du­ches­sa di Cor­no­va­glia si so­no por­ta­ti da so­li i te­li da spiag­gia, co­me tu­ri­sti qual­sia­si. A sten­de­re sul­la sab­bia quel­lo del fu­tu­ro so­vra­no è pe­rò uno dei bo­dy­guard (so­pra), non pri­ma di aver con­trol­la­to il ter­re­no cir­co­stan­te.

CAMILLA A PIE­DI NU­DI PER UN IN­CON­TRO SUL­LA SPIAG­GIA Saint Geor­ge (Gre­na­da). L’ere­de al tro­no e la sua con­sor­te ele­gan­tis­si­mi per un in­con­tro for­ma­le sul ba­gna­sciu­ga. L’agen­da del­la re­ga­le cop­pia con­ta ol­tre 600 im­pe­gni l’an­no, de­sti­na­ti ad au­men­ta­re dal 2021, quan­do po­treb­be pren­de­re il po­sto - que­sto è il pro­gram­ma che tra­pe­la da Pa­laz­zo - del­la re­gi­na Eli­sa­bet­ta II che al­lo­ra avreb­be 95 an­ni.

UN CO­STU­ME GIO­VA­NI­LE Brid­ge­to­wn (Bar­ba­dos). Il prin­ci­pe Car­lo esce sod­di­sfat­to dall’ac­qua do­po la nuo­ta­ta e ri­fe­ri­sce tut­te le sue pia­ce­vo­li sen­sa­zio­ne a un al­tro bo­dy­guard, con pi­sto­la a tra­col­la, ri­ma­sto fi­no­ra a di­stan­za a os­ser­va­re sua al­tez­za e la con­sor­te. L’ere­de al tro­no in­dos­sa un co­stu­me a fio­ri sui to­ni pa­stel­lo de­ci­sa­men­te gio­va­ni­le, che pe­rò gli do­na.

GRA­ZIE AL NUOTO È IN FOR­MA Il prin­ci­pe di Gal­les im­mer­so nell’az­zur­ro ma­re dei Ca­rai­bi si go­de la gior­na­ta di li­ber­tà e sva­go. Gli sport ac­qua­ti­ci so­no sta­ti sem­pre il mo­do pre­fe­ri­to per ri­ma­ne­re in for­ma. Da ra­gaz­zo pra­ti­ca­va an­che wind­surf.

IL CON­FRON­TO VIN­CEN­TE Tra que­ste due fo­to­gra­fie cor­ro­no 36 an­ni. A si­ni­stra, Car­lo og­gi al­le Bar­ba­dos e, a de­stra, nel 1983, tren­ta­quat­tren­ne, in Au­stra­lia. Cam­bia il mo­del­lo del co­stu­me, per il fi­si­co le dif­fe­ren­ze so­no dav­ve­ro po­che.

SEN­ZA MANIGLIE DELL’AMO­RE Car­lo aiu­ta amo­re­vol­men­te Camilla ad usci­re dal ma­re. Ve­den­do­lo di spal­le, si può no­ta­re co­me sia pres­so­ché pri­vo di maniglie dell’amo­re. Il prin­ci­pe, do­po il ba­gno, ha cam­bia­to il co­stu­me: al po­sto di quel­lo a fio­ri, ha scel­to ber­mu­da blu.

SIMPATICAMENTE SCARMIGLIATA Camilla imi­ta il ma­ri­to e si con­ce­de un ba­gno nel cal­do ma­re ca­rai­bi­co. Ca­pel­lo co­me sem­pre leg­ger­men­te scom­pi­glia­to, la du­ches­sa si con­fer­ma po­co in­te­res­sa­ta e in­cli­ne all’ele­gan­za im­pec­ca­bi­le in ogni mo­men­to e in ogni oc­ca­sio­ne. E que­sto la ren­de sim­pa­ti­ca.

FESTEGGIATI DA ACRO­BA­TI SUI TRAMPOLI Car­lo e Camilla po­sa­no sor­ri­den­ti a fian­co di due fi­gu­ran­ti sui trampoli, una del­le at­tra­zio­ni del vi­va­ce lun­go­ma­re di Saint Geor­ge, a Gre­na­da. Cer­to più emo­zio­nan­te è sta­ta l’ul­ti­ma tap­pa del viag­gio ai Ca­rai­bi, che li ha por­ta­ti a Cu­ba. Mai una cop­pia rea­le in­gle­se era sta­ta in vi­si­ta uf­fi­cia­le sull’iso­la ca­stri­sta.

SI TIE­NE IN FOR­MA PER IL PRIN­CI­PE Brid­ge­to­wn (Bar­ba­dos). Camilla pas­seg­gia in spiag­gia per tonificare i mu­sco­li del­le gam­be. In­dos­sa un clas­si­co co­stu­me in­te­ro che con­tie­ne e mo­del­la. Il suo aspet­to fi­si­co è quel­lo di una si­gno­ra di 71 an­ni non par­ti­co­lar­men­te fis­sa­ta con die­te e gin­na­sti­che, ma Car­lo pro­va an­co­ra per lei l’at­tra­zio­ne de­gli an­ni gio­va­ni­li.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.