GENTE

L’IMPORTANZA DEI VOLONTARI

-

Caro direttore, ho 65 anni, sono in pensione da quattro e, oltre ad aver accudito la mamma anziana che è purtroppo scomparsa lo scorso anno per il Covid, da tempo faccio volontaria­to in un centro di pratiche fiscali e previdenzi­ali. Come tanti altri, sono contenta di prestare un po’ del mio tempo a chi ne ha bisogno e noto che molti settori e progetti, senza volontari, sarebbero in grande difficoltà. Penso alla campagna vaccinale: la grande macchina organizzat­iva non avrebbe ingranato come invece ora pare finalmente aver fatto. Spero davvero che i nostri governanti riconoscan­o l’impegno di tutti noi.

Fiorenza

Cara Fiorenza, il terzo settore in Italia è una risorsa indispensa­bile: senza volontaria­to e onlus il tessuto sociale andrebbe a rotoli e fa rabbia anche solo pensarlo. Perché, come dici tu, è lodevoliss­imo impegnarsi per gli altri, ma soltanto con un sostegno concreto da parte di chi ci governa si può veramente fare la differenza. Intanto compliment­i per esserti messa in gioco.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy