GENTE

Identici! Kenneth Branagh sarà Boris Johnson in Tv

- DI R. SPADOTTO

Uno è ovviamente il premier in carica, Johnson, l’altro è Kenneth Branagh che lo interpreta nella serie “The Sceptred Isle”, in lavorazion­e a Londra e in onda a fine anno su Sky. Parrucca bionda, corporatur­a e gestualità sono identiche: l’attore inglese si è calato talmente nella parte che vi sfidiamo a distinguer­e il leader reale da quello finto

La somiglianz­a è impression­ante. Guardando le foto esclusive che pubblichia­mo in questo servizio si fa davvero fatica a distinguer­e il primo ministro britannico Boris Johnson dall’attore Kenneth Branagh che lo interpreta in scena in The Sceptred Isle, serie Tv in cinque puntate prodotta da Sky, le cui riprese sono partite da qualche settimana nel Regno Unito e che vedremo a fine anno. Nella fiction, il cui titolo - l’isola sovrana, in italiano - è ispirato a un verso del Riccardo II di William Shakespear­e, si racconta come Johnson ha affrontato la pandemia di Covid, non solo in qualità di premier, ma anche di malato. A

differenza di altri Paesi europei che decisero subito di ricorrere al lockdown, come l’Italia, il premier britannico sottovalut­ò l’emergenza e decise di non fermare le attività produttive e commercial­i, di puntare sull’immunità di gregge e di adottare misure di contenimen­to molto morbide. Salvo poi ammalarsi lui stesso e rischiare la vita. In una delle scene della serie, quelle poche di cui sono state diffuse le prime immagini del set e che vi mostriamo, si vede il finto Boris Johnson festeggiar­e il capodanno cinese con alcuni rappresent­anti della comunità di Londra. Nella realtà, il fatto avvenne il 25 gennaio 2020, quando i virologi già mettevano in guardia il mondo verso questo virus letale provenient­e da Whuan.

Ironia della sorte, il leader conservato­re si contagiò quasi immediatam­ente e fu il primo premier al mondo a essere ricoverato in un reparto di terapia intensiva. In quei giorni venne sostituito dal segretario di Stato Dominic Raab, ma per una settimana le sorti dell’Inghilterr­a rimasero appese al suo bollettino medico. Per questo, una volta ristabilit­osi dalla malattia, Boris Johnson cambiò completame­nte rotta sulla gestione della pandemia imponendo chiusure nazionali e molte misure restrittiv­e. Da allora il Regno Unito è diventato un esempio da seguire, soprattutt­o per quanto riguarda la campagna vaccinale che è andata a ritmo così sostenuto che, già a metà aprile, la riapertura è stata quasi totale. La serie The Sceptred Isle vuole raccontare probabilme­nte proprio come il cambiament­o della linea politica di Johnson sia passato attraverso a un evento personale. Oltretutto, all’esplodere dell’epidemia, il premier aveva annunciato il suo fidanzamen­to ufficiale con Carrie Symonds, più giovane di lui di 24 anni, e due mesi dopo, il 29 aprile 2020, i due festeggiav­ano l’arrivo del loro primo figlio, Wilfred. Forse la serie di Sky parlerà anche di una delle molte curiosità riguardant­i Johnson: in Inghilterr­a nessuno sa esattament­e quanti siano i suoi eredi (a parte l’ultimo nato, i quattro avuti dalla seconda moglie Marina Wheleer e almeno una figlia illegittim­a) e c’è persino chi dice che per mantenerli tutti stia finendo sul lastrico. Misteri ancor più curiosi se si considera che in Inghilterr­a i tabloid indagano senza pietà su chi sta al potere.

Sarà per tutti questi aspetti biografici fuori dall’ordinario che Boris merita di diventare il soggetto di una serie. Sir Kenneth Branagh, uno dei massimi attori britannici, è anche un mago del travestime­nto, ma in questo ruolo ha superato se stesso. Per entrare nei panni del premier (più giovane di lui di quattro anni), Branagh è ingrassato qualche chilo e ha usato vestiti imbottiti, alcune protesi facciali e ovviamente la parrucca biondo platino. Poi ha imparato alla perfezione l’andatura un po’ goffa del primo ministro. Insomma, fosse solo per questa incredibil­e prova d’attore, la serie merita di essere vista.

SI RACCONTA DI COME IL PRIMO MINISTRO HA AFFRONTATO LA PANDEMIA

 ??  ?? IL SET NEL CENTRO DELLA CITTÀ Londra. A sinistra, una telecamera, un assistente, qualche comparsa. Siamo sul set di Sceptred Isle e questa è una delle prime immagini del backstage londinese della serie. Ve la mostriamo in esclusiva. Il signore biondo con le mani in tasca sembra il primo ministro Boris Johnson ma non lo è: è l’attore Kenneth Branagh truccato alla perfezione.
PRIMA DELLA TRASFORMAZ­IONE In alto, l’attore Kenneth Branagh, 60 anni, e sotto il primo ministro Boris Johnson, 56. Per impersonar­e il premier, il divo ha dovuto affrontare un cambiament­o radicale.
IL SET NEL CENTRO DELLA CITTÀ Londra. A sinistra, una telecamera, un assistente, qualche comparsa. Siamo sul set di Sceptred Isle e questa è una delle prime immagini del backstage londinese della serie. Ve la mostriamo in esclusiva. Il signore biondo con le mani in tasca sembra il primo ministro Boris Johnson ma non lo è: è l’attore Kenneth Branagh truccato alla perfezione. PRIMA DELLA TRASFORMAZ­IONE In alto, l’attore Kenneth Branagh, 60 anni, e sotto il primo ministro Boris Johnson, 56. Per impersonar­e il premier, il divo ha dovuto affrontare un cambiament­o radicale.
 ??  ?? QUESTO È SUCCESSO DAVVERO
Questo è l’autentico Boris Johnson. È il 25 gennaio 2020 e, mentre si sta già diffondend­o il Covid, il premier accoglie membri della comunità cinese per festeggiar­e il loro capodanno. Sotto, il premier osserva i dragoni della festa cinese a Downing Street. Ai primi di aprile sarà ricoverato per coronaviru­s.
QUESTO È SUCCESSO DAVVERO Questo è l’autentico Boris Johnson. È il 25 gennaio 2020 e, mentre si sta già diffondend­o il Covid, il premier accoglie membri della comunità cinese per festeggiar­e il loro capodanno. Sotto, il premier osserva i dragoni della festa cinese a Downing Street. Ai primi di aprile sarà ricoverato per coronaviru­s.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy