Me­ghan di­ma­gri­sce sem­pre più

GENTE - - Sommario - DI SA­BRI­NA BO­NA­LU­MI

L e brac­cia so­no due stec­chi­ni, le ca­vi­glie tal­men­te sot­ti­li da sem­bra­re sul pun­to di spez­zar­si e le scar­pe, so­li­to mo­del­lo, so­li­ta mi­su­ra, le cal­za­no trop­po gran­di, vi­sto che an­che il pie­de si è as­sot­ti­glia­to, ri­schian­do co­sì di scap­par­le dal­la dé­col­le­té a spil­lo a ogni pas­so. Il vi­so, poi, non ne par­lia­mo: è sem­pre più ti­ra­to, è qua­si spi­go­lo­so. Lo stress che por­ta a brac­cet­to ogni fu­tu­ra spo­sa fi­no all’al­ta­re, strin­gen­do la pre­sa man ma­no che si av­vi­ci­na il gran gior­no, nel ca­so di Me­ghan Mar­kle si è in­si­nua­to un po’ pre­sto e con una cer­ta fe­ro­cia: quel cor­po di un me­tro e set­tan­tu­no cen­ti­me­tri pa­re un giun­co. Gli im­pe­gni ser­ra­ti, or­mai qua­si quo­ti­dia­ni, la ten­sio­ne, l’an­sia da pre­sta­zio­ne, stan­no con­su­man­do ora do­po ora la fu­tu­ra spo­sa del prin­ci­pe Har­ry. Se man­ca­no due set­ti­ma­ne al gran­de gior­no e lei ha già per­so al­me­no una ta­glia e pa­rec­chio pe­so, al­me­no quat­tro chi­li, co­me si pre­sen­te­rà da­van­ti al suo spo­so (e al co­spet­to di tut­to il mon­do) il 19 mag­gio? Nel­le stra­de di tut­to il Re­gno Uni­to in­zia a ser­peg­gia­re una sem­pre me­no ve­la­ta pre­oc­cu­pa­zio­ne. E ad ac­cre­sce­re l’in­quie­tu­di­ne c’è il so­spet­to che Me­ghan sia già cor­sa a strin­ge­re il mo­del­lo nu­zia­le ben più di una vol­ta. Se­con­do il ta­bloid

Sun on Sun­day l’ex at­tri­ce ame­ri­ca­na si sa­reb­be ri­vol­ta al­la cop­pia di de­si­gner Ral­ph and Rus­so per la rea­liz­za­zio­ne dell’abi­to. Pa­re che per lei i due ab­bia­no pen­sa­to a un ca­po spet­ta­co­la­re, se­du­cen­te, sep­pur ri­spet­to­so dell’eti­chet­ta rea­le. Me­ghan da sem­pre è at­ten­tis­si­ma al look. Pian pia­no, da no­vem­bre, os­sia da quan­do il suo rap­por­to con il se­con­do­ge­ni­to del prin­ci­pe Car­lo e di La­dy Dia­na è sta­to uf­fi­cia­liz­za­to, sta cer­can­do di por­ta­re un piz­zi­co di mo­der­ni­tà laddove è pos­si­bi­le, sen­za far ar­ric­cia­re il na­so al­la re­gi­na Eli­sa­bet­ta. Fi­no­ra c’è riu­sci­ta, an­che se in al­cu­ne oc­ca­sio­ni ha viag­gia­to sul fi­lo del ra­so­io. Po­chi gior­ni fa, per esem­pio, miss Mar­kle si è pre­sen­ta­ta con un ve­sti­to mor­bi­do ne­ro, cin­ta in vi­ta, sen­za ma­ni­che, tac­co al­tis­si­mo, al brac­cio di Har­ry al­la cerimonia in ri­cor­do di Ste­phen La­w­ren­ce, un ra­gaz­zo di co­lo­re uc­ci­so nel 1993 in un’ag­gres­sio­ne raz­zi­sta, di­ven­ta­to il sim­bo­lo per la lot­ta all’esclu­sio­ne nel Re­gno Uni­to. I più bac­chet­to­ni han­no no­ta­to una cer­ta di­sin­vol­tu­ra nel por­ta­re brac­cia e gam­be nu­de a una cerimonia uf­fi­cia­le, ma non han­no in­fie­ri­to. For­se per­ché si so­no sof­fer­ma­ti (e al­lar­ma­ti) più sul­la ma­grez­za che esi­bi­va Me­ghan che sul look. Lo stes­so è ac­ca­du­to quan­do, av­vol­ta in un com­ple­to di broc­ca­to ne­ro, lon­guet­te, con ba­schet­to in tin­ta, ha as­si­sti­to a una com­me­mo­ra­zio­ne in ono­re dei ca­du­ti dell’An­zac (Au­stra­lia and New Zea­land Ar­my Corps) nel­le due Guer­re mon­dia­li. Nel­le na­va­te dell’Ab­ba­zia di West­min­ster Me­ghan era in com­pa­gnia di Har­ry e Wil­liam, fre­sco pa­pà del ter­zo fi­glio, Louis Ar­thur Char­les, ele­gan­tis­si­mi in com­ple­ti sar­to­ria­li scu­ri, con cro­ci e me­da­glie al pet­to. Lei era de­ci­sa­men­te bon ton, ma an­che in que­sta oc­ca­sio­ne la si­lhouet­te è sem­bra­ta trop­po esi­le. L’an­sia la sta di­vo­ran­do. Un po’ co­me è ac­ca­du­to spes­so al­la co­gna­ta Ka­te Midd­le­ton, al mo­men­to a ri­po­so per via del re­cen­te par­to.

AF­FET­TUO­SA MA SPIGOLOSA In que­ste fo­to la ma­grez­za del cor­po e del vi­so di Me­ghan è più evi­den­te. Qui l’ex at­tri­ce è con il prin­ci­pe Wil­liam, 35, al­la cerimonia com­me­mo­ra­ti­va dei ca­du­ti au­stra­lia­ni e neo­ze­lan­de­si. A si­ni­stra, lei si fe­li­ci­ta con lui per il ter­zo fi­glio.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.