B aglio­ni di nuo­vo al ti­mo­ne del fe­sti­val

GENTE - - Sommario -

Al­tro che «pas­se­rot­to non an­da­re via», co­me can­ta­va an­ni fa. L’amo­re tra Clau­dio Ba­glio­ni e il Fe­sti­val di San­re­mo è scop­pia­to tal­men­te for­te che il can­tau­to­re ro­ma­no sem­bra pro­prio ave­re de­ci­so di non ab­ban­do­na­re il nido che si è co­strui­to, con mae­stria e bra­vu­ra, sul pal­co del Tea­tro Ari­ston. La gran­de no­ti­zia ar­ri­va, tan­to per re­sta­re in te­ma di vo­lo e vo­la­ti­li, dall’al­to. Do­me­ni­ca 6 mag­gio, ospi­te al Fe­sti­val del­la Tv e dei nuo­vi me­dia svol­to­si a Do­glia­ni, in pro­vin­cia di Cu­neo, il di­ret­to­re ge­ne­ra­le del­la Rai Ma­rio Or­feo è sta­to chia­ris­si­mo ri­spon­den­do a chi gli chie­de­va se Ba­glio­ni avreb­be con­dot­to an­che l’edi­zio­ne 2019 di San­re­mo: «È qua­si fat­ta, ho mo­ti­vo di pen­sa­re che sia più di un au­gu­rio. Nel pros­si­mo con­si­glio di am­mi­ni­stra­zio­ne di­rò che c’è la di­spo­ni­bi­li­tà di Clau­dio Ba­glio­ni».

Qual­co­sa, del re­sto, era nell’aria già al­la fi­ne dei cin­que gior­ni del­lo scor­so fe­sti­val. Lo stes­so Ba­glio­ni ave­va pub­bli­ca­to un mes­sag­gio sui so­cial che la­scia­va ben spe­ra­re su un bis all’Ari­ston. “Men­tre an­da­vo via, mi chie­de­vo: chis­sà se ci tor­ne­re­mo? Mi al­lon­ta­na­vo da San­re­mo, dal suo ma­re, dai suoi ca­rug­gi, dal suo mi­lio­ne di sca­le, dal suo pre­se­pe di ca­se co­lo­ra­te, dal­le sue vo­ci e pen­sa­vo che è ve­ro. An­che dal­le espe­rien­ze più bel­le pri­ma o poi, pur­trop­po, si de­ve usci­re, ma le av­ven­tu­re più bel­le so­no quel­le che non esco­no mai da noi. Se pu­re non si do­ves­se tor­na­re, dun­que, sa­rà so­lo per un mo­ti­vo: noi non sia­mo mai an­da­ti via. Non sa­pe­va­mo che l’im­pre­sa fos­se im­pos­si­bi­le e al­lo­ra l’ab­bia­mo fat­ta. In­sie­me. E l’ab­bia­mo fat­ta dav­ve­ro gros­sa! Una gran bel­la co­sa. Che non si di­men­ti­ca”, scris­se al­lo­ra l’ar­ti­sta.

For­te di un’edi­zio­ne me­mo­ra­bi­le, la mi­glio­re de­gli ul­ti­mi an­ni, an­che gra­zie a due fio­ri all’oc­chiel­lo che ha scel­to e che ha por­ta­to in pal­mo di ma­no per le cin­que se­ra­te. Uno è Mi­chel­le Hunziker, che, tra bal­let­ti, gag, mu­si­ca e ca­pa­ci­tà di con­dur­re, ha con­fer­ma­to una bra­vu­ra non co­mu­ne e una pro­fes­sio­na­li­tà da die­ci e lo­de. L’al­tro è Pier­fran­ce­sco Fa­vi­no, che fi­no a quel mo­men­to era “so­lo” un ec­cel­len­te at­to­re, ma già a po­che ora dal­la pri­ma di­ret­ta era sta­to una­ni­me­men­te de­fi­ni­to la ve­ra sor­pre­sa, per la ver­sa­ti­li­tà, l’iro­nia e lo spes­so­re ar­ti­sti­co di­mo­stra­ti.

Ec­co: la stra­na cop­pia, la bion­da e il mo­ro, si so­no ri­ve­la­ti i due as­si nel­la ma­ni­ca del­lo smo­king di Ba­glio­ni, che sa­reb­be bel­lo ri­ve­de­re in­sie­me all’ope­ra. Ne go­dreb­be­ro lo spet­ta­co­lo e gli ascol­ti, vi­sto che con stra­to­sfe­ri­ci pic­chi pari a 12 mi­lio­ni e 125 mi­la te­le­spet­ta­to­ri, os­sia ol­tre il 58 per cen­to di share, l’edi­zio­ne 2018 è sta­ta da re­cord.

Si può da­re di più?, pa­ra­fra­san­do il bra­no con cui Mo­ran­di, Toz­zi e Ruggeri con­qui­sta­ro­no, an­ch’es­si, il fe­sti­val, ma nel 1987. Ver­reb­be da di­re di sì, con­fi­dan­do an­co­ra una vol­ta nel toc­co ma­gi­co di Clau­dio. Pa­re si stia di­scu­ten­do sul nuo­vo com­pen­so, che se­con­do il quo­ti­dia­no Li­be­ro sa­li­reb­be dai 650 mi­la eu­ro di que­st’an­no a 850 mi­la. Le pre­mes­se so­no buo­ne. Quan­to agli al­tri pro­ta­go­ni­sti Or­feo ha pre­ci­sa­to: «Sul­la squa­dra de­ci­de­rà so­la­men­te lui, Ba­glio­ni». Hunziker e Fa­vi­no, sie­te pron­ti?

GRA­ZIE A LUI L’UL­TI­MA EDI­ZIO­NE È STA­TA UN SUC­CES­SO DA RE­CORD

IL CAN­TAN­TE HA DA­TO L’OK. E MOL­TI GIÀ SO­GNA­NO DI RI­VE­DE­RE IL MA­GI­CO TRIO: LUI, FA­VI­NO E HUNZIKER

IMBATTIBILI Clau­dio Ba­glio­ni (a si­ni­stra), 66 an­ni, Mi­chel­le Hunziker, 41, e Pier­fran­ce­sco Fa­vi­no, 48, sul pal­co di San­re­mo. Clau­dio in quei gior­ni si era de­fi­ni­to ca­pi­ta­no di una squa­dra im­bat­ti­bi­le. di Mar­co Pa­ga­ni AL­LA RAI HA DET­TO SÌ Ma­rio Or­feo, 52 an­ni, di­ret­to­re ge­ne­ra­le del­la Rai. A un con­ve­gno sul­la Tv ha da­to per cer­to che Ba­glio­ni sa­rà di nuo­vo al Tea­tro Ari­ston.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.