Per Aman­da Knox un “sì”... spa­zia­le

LA PRO­PO­STA È SPA­ZIA­LE

GENTE - - Sommario - DI ROS­SA­NA LIN­GUI­NI

Di gros­se pie­tre usa­te per sug­gel­la­re una pro­po­sta di ma­tri­mo­nio è la­stri­ca­ta la stra­da de­gli amo­ri di ogni tem­po e luo­go, ma se pen­sa­te che per far luc­ci­ca­re gli oc­chi di una ra­gaz­za ser­va un bril­lan­te, sep­pur non da qua­ran­ta ca­ra­ti co­me quel­lo con cui Ari­sto­te­le Onas­sis chie­se in mo­glie Jac­que­li­ne Ken­ne­dy, be’, pre­pa­ra­te­vi a cam­bia­re idea. Vi ba­sta­no po­chi mi­nu­ti, esat­ta­men­te sei e una man­cia­ta di se­con­di, per­ché tan­to du­ra il vi­deo che ha ri­pre­so la pro­po­sta fat­ta ad Aman­da Knox dal suo fi­dan­za­to Ch­ri­sto­pher Ro­bin­son, che la tren­tu­nen­ne ame­ri­ca­na con­dan­na­ta e poi as­sol­ta per l’omi­ci­dio del­la sua com­pa­gna di stan­za in­gle­se Me­re­di­th Ker­cher, av­ve­nu­to a Pe­ru­gia nel 2007, ha co­no­sciu­to cir­ca tre an­ni fa. Il fil­ma­to, che è sta­to po­sta­to su YouTu­be, co­min­cia all’in­ter­no del­la ca­sa di Seat­tle che Aman­da di­vi­de con Ch­ri­sto­pher: lei con ela­sti­co nei ca­pel­li e pi­gia­mo­ne di Harry Pot­ter ad­dos­so, in­ten­ta a si­ste­ma­re qual­co­sa che so­mi­glia a una ten­da, lui che, ri­pren­den­do la sce­na, at­ti­ra l’at­ten­zio­ne del­la sua com­pa­gna su al­cu­ni ru­mo­ri so­spet­ti che pro­ven­go­no dall’ester­no del­la ca­sa. Aman­da lo se­gue, ri­den­do in­cu­rio­si­ta, fi­no a scor­ge­re nel giar­di­no del­la lo­ro vil­let­ta un og­get­to non iden­ti­fi­ca­to av­vol­to in una nu­vo­la di fu­mo e il­lu­mi­na­to da una lu­ce blu. La ra­gaz­za sor­ri­de e chie­de sem­pre più ner­vo­sa­men­te che co­sa stia suc­ce­den­do, men­tre Ch­ri­sto­pher, che di me­stie­re fa lo scrit­to­re e l’au­to­re, la esor­ta a sco­prir­lo da so­la. Lei si av­vi­ci­na all’og­get­to mi­ste­rio­so che sem­bra rea­liz­za­to con la car­ta sta­gno­la men­tre in sot­to­fon­do si sen­to­no ni­ti­da­men­te le no­te del­la co­lon­na so­no­ra del film E.T. l’ex­tra-ter­re

stre. «Che co­sa fai Ro­bin­son», in­si­ste lei chia­man­do­lo per co­gno­me e ades­so vi­si­bil­men­te emo­zio­na­ta. «A me sem­bra un me­teo­ri­te», ri­spon­de lui di­ver­ti­to. E dun­que la Knox met­te le ma­ni nell’og­get­to mi­ste­rio­so e tro­va una ta­vo­let­ta di pie­tra sul­la qua­le è scol­pi­to un ti­to­lo: “En­ci­clo­pe­dia ga­lat­ti­ca”. Con vo­ce rot­ta dall’emo­zio­ne e dal­le ri­sa co­min­cia a leg­ge­re quel che c’è scrit­to so­pra: è il rias­sun­to del­la lo­ro sto­ria d’amo­re co­min­cia­ta nel 2015, quan­do lei, che di me­stie­re fa la gior­na­li­sta, si tro­vò a fa­re la re­cen­sio­ne di un ro­man­zo di Ro­bin­son su una ri­vi­sta lo­ca­le. Do­po tan­te in­ter­ru­zio­ni e ri­sa­ti­ne ner­vo­se Aman­da rie­sce ad ar­ri­va­re al­la fi­ne e al­lo- ra toc­ca a Ch­ri­sto­pher par­la­re, ma in gi­noc­chio, per­ché non si può ri­nun­cia­re a tut­te le tra­di­zio­ni in un col­po so­lo. «Non ho un anel­lo ma ho una gran­de roc­cia. Vuoi sta­re con me fin­ché l’ul­ti­ma stel­la nell’ul­ti­ma ga­las­sia bru­ce­rà e an­che ol­tre? Aman­da Ma­rie Knox, vuoi spo­sar­mi?». E in­tan­to la vi­deo­ca­me­ra che ri­pren­de è pas­sa­ta nel­le ma­ni di qual­cun al­tro che cer­ca di in­qua­dra­re gli oc­chi umi­di di Aman­da e il vol­to del­la ra­gaz­za che si pie­ga fi­no a usci­re dall’in­qua­dra­tu­ra per non mo­stra­re le la­cri­me. «Sì», ri­spon­de Aman­da, pri­ma del ba­cio e, sor­pre­sa, dei ti­to­li di co­da. “The in­sa­ni­ty was over a year in the ma­king”, la fol­lia era in at­to da ol­tre un an­no, si leg­ge pri­ma dei rin­gra­zia­men­ti spe­cia­li “a chi ha te­nu­to la boc­ca chiu­sa”. E a scan­so di equi­vo­ci e in ri­spo­sta a chi in­si­nuas­se che la pro­po­sta è crea­ti­va sì, ma pu­re eco­no­mi­ca­men­te po­co im­pe­gna­ti­va, una precisazione: “Per la cro­na­ca, Aman­da non por­ta anel­li”. In Ita­lia, in­tan­to, Raffaele Sol­le­ci­to, che con Aman­da ave­va con­di­vi­so una re­la­zio­ne e gli an­ni in car­ce­re poi sta­bi­li­ti co­me in­giu­sti dal­la Cor­te di Cassazione, si di­ce con­ten­to per lei. «Non ci sen­tia­mo spes­so», di­ce a Gen

te. «Ma ades­so che l’ho sa­pu­to la chia­me­rò per far­le le con­gra­tu­la­zio­ni».

“LA FOL­LIA ERA IN AT­TO DA UN AN­NO”, HA SCRIT­TO IL FI­DAN­ZA­TO

AMO­RE NEI BO­SCHI Un ba­cio tra Aman­da e Ch­ri­sto­pher du­ran­te una pas­seg­gia­ta nel bo­sco. La fo­to è sta­ta po­sta­ta sui lo­ro so­cial net­work. GALEOTTA FU LA SCRIT­TU­RA Kan­sas Ci­ty (Sta­ti Uni­ti). Aman­da Knox, 31, e Ch­ri­sto­pher Ro­bin­son, si so­no co­no­sciu­ti quan­do lei ha re­cen­si­to un suo li­bro. La gio­va­ne ame­ri­ca­na, pro­ta­go­ni­sta in Ita­lia di uno dei più con­tro­ver­si ca­si giu­di­zia­ri, si è com­mos­sa da­van­ti all’ini­zia­ti­va dell’innamorato: in­ve­ce dell’anel­lo le ha re­ga­la­to un me­teo­ri­te

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.