PER AN­DA­RE A VE­DE­RE I CON­CER­TI SER­VI­RÀ UN BI­GLIET­TO NOMINALE?

Stes­se re­go­le per le esi­bi­zio­ni del­le star del­la mu­si­ca e le par­ti­te di cal­cio? Co­me fun­zio­ne­rà?

GENTE - - Sommario -

Un emen­da­men­to al­la Leg­ge di bi­lan­cio fis­sa l’obiet­ti­vo di ar­gi­na­re il fe­no­me­no del co­sid­det­to se­con­da­ry tic­ke­ting, e cioè il ba­ga­ri­nag­gio on­li­ne. Il te­sto, che è sta­to stu­dia­to e pre­sen­ta­to dal Mo­vi­men­to 5 stel­le, in­tro­du­ce il bi­gliet­to nominale per tut­ti gli even­ti organizzati in luo­ghi la cui ca­pien­za su­pe­ri i 5.000 po­sti. Co­me già ac­ca­de per le par­ti­te di cal­cio di se­rie A, ol­tre a strap­pa­re il bi­gliet­to, gli ad­det­ti agli in­gres­si do­vran­no ve­ri­fi­ca­re che il no­me sul­la car­ta di identità coin­ci­da con quel­lo del ta­glian­do. La nor­ma è an­che uno stru­men­to per com­bat­te­re l’elu­sio­ne fi­sca­le. Se­con­do una si­mu­la­zio­ne del­la Siae, per 3 mi­lio­ni di in­cas­so uf­fi­cia­le di un con­cer­to, il mer­ca­to se­con­da­rio ne ra­strel­la al­tret­tan­ti. Gli uten­ti, in­som­ma, spen­do­no tre mi­lio­ni più del do­vu­to per par­te­ci­pa­re all’even­to.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.