Da re­ga­la­re e da bal­la­re fi­no al 2019

Glamour (Italy) - - SOMMARIO - di Ni­na Ver­del­li

Set­te di­schi da re­ga­la­re a Na­ta­le e die­ci trac­ce d’au­to­re per scal­da­re la not­te di Ca­po­dan­no

ALL’AMI­CA D’IN­FAN­ZIA Ta­ke That, Odys­sey Sem­bra ie­ri che pas­sa­va­te i po­me­rig­gi a in­to­na­re Pray. So­no pas­sa­ti 30 an­ni, ma que­sto al­bum vi ri­por­te­rà in­die­tro nel tem­po. AL­LA MAM­MA ROMANTICONA e Brad­ley Coo­per, La­dy Ga­ga A Star Is Born Per sen­tir­la can­ta­re a squar­cia­go­la le 34 trac­ce coun­try che già pro­fu­ma­no di Oscar. AL­LA TUA ME­TÀ Mi­chael Bu­blé, Lo­ve Per dir­gli “Ti amo” a rit­mo di pop-swing. Se vo­le­te rad­dop­pia­re il re­ga­lo, pun­ta­te su una del­le due da­te ita­lia­ne: 23 e 24/09/19 a Mi­la­no.

Phoe­nix What Is Lo­ve Del­ta AL­LA “PART­NER IN CRIME” Ri­ta Ora, A TE STES­SA Clean Ban­dit, AL COL­LE­GA HIPSTER Mum­ford & Sons, 11 trac­ce per sca­te­nar­vi du­ran­te una girls’ night out. E una per i mo­men­ti di ma­lin­co­nia: è fir­ma­ta dal dj che si è tol­to la vi­ta, Avi­cii. Un di­sco che par­la di tut­te le for­me d’amo­re, da quel­lo sen­sua­le a quel­lo ma­ter­no, è per­fet­to per ce­le­bra­re la for­ma più al­ta di tut­te: l’amor pro­prio. Il vi­ci­no di scri­va­nia in­tel­let­tua­loi­de non po­trà non ap­prez­za­re il ri­tor­no en­fa­ti­co e in­ti­mi­sta del­la band lon­di­ne­se. A par­ti­re dal sin­go­lo Lo­ne­ly Gui­ding Light. To­ge­ther

AL PA­PÀ ROCK Bru­ce Spring­steen, Spring­steen on Broad­way C’è chi ha pa­ga­to più di 500 $ per ve­de­re il Boss a tea­tro. Que­sta è un’op­zio­ne più ab­bor­da­bi­le per ascol­ta­re il me­de­si­mo show.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.