Check mat­ch

GQ (Italy) - - Style -

Lun­ga vi­ta agli scoz­ze­si, i tes­su­ti ti­pi­ci del­le Hi­ghlands, quel­li in la­na – all’ori­gi­ne – con qua­dret­to­ni in co­lo­ri di­ver­si e a con­tra­sto tra lo­ro. Quel­li che in in­gle­se si riconoscono sot­to il no­me di tar­tan, che han­no un’an­ti­chis­si­ma tra­di­zio­ne e ori­gi­ni che si pos­so­no di­re sto­ri­che, che han­no ve­sti­to, a se­con­da del di­se­gno e del­la me­sco­lan­za di tin­te, le di­ver­se tri­bù (clan) in cui era­no di­vi­se le po­po­la­zio­ni del­le Hi­ghlands scoz­ze­si. Quel­li che non so­no so­lo kilt e punk, ma quel­li che an­co­ra og­gi so­no uno dei mas­si­mi trend del guar­da­ro­ba in­ver­na­le. Per­ché di mo­di per por­ta­re la fan­ta­sia scoz­ze­se ce ne so­no dav­ve­ro tan­ti, e tut­ti tro­va­no una ra­gion d’es­se­re: da Pra­da è un lun­go cap­pot­to over so­pra un pa­io di snea­kers, da Etro è una giac­ca più clas­si­ca in ab­bi­na­ta al pantalone for­ma­le, da Juun.j un to­tal look che con­tem­pla ma­xi sciar­pe-cuscino, dal da­ne­se Astrid An­der­sen un mix & mat­ch. Il se­gre­to del suo en­ne­si­mo ri­tor­no trionfale in pas­se­rel­la? La sua ver­sa­ti­li­tà, le di­ver­se in­ter­pre­ta­zio­ni che ne­gli an­ni lo han­no ri­mes­so in gio­co di con­ti­nuo, e il fa­sci­no in­ne­ga­bi­le che lo le­ga al­la tra­di­zio­ne. _ (Pao­la Mon­ta­na­ro)

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.