IL NON­NO, CHE TESORO

Come si cu­ra il pa­tri­mo­nio dell’au­to­re più pro­li­fi­co del 900: Pa­blo Pi­cas­so

GQ (Italy) - - LIFE ARTE - Te­sto di ELI­SA­BET­TA COLANGELO

Ot­tan­ta­mi­la opere. Quat­tro fi­gli da due don­ne di­ver­se. Due mo­gli. Uno stuo­lo di aman­ti. Pro­prie­tà ovun­que. Quat­tro mu­sei a lui de­di­ca­ti. Quan­do muo­re, Pa­blo Pi­cas­so non la­scia traccia del­le sue vo­lon­tà. Ma un im­men­so pa­tri­mo­nio sì. Se ne oc­cu­pa, con lo zio Clau­de, Oli­vier Widmaier Pi­cas­so, una del­le vo­ci del do­cu­film Il gio­va­ne Pi­cas­so (dal 6 all’8/5, di­stri­bui­to da Ne­xo Di­gi­tal).

Che co­sa rac­con­ta il do­cu­men­ta­rio? Di quan­to Pa­blo Pi­cas­so fos­se con­sa­pe­vo­le del pro­prio ta­len­to, e di come il met­ter­lo a frut­to di­ven­ne per lui una sor­ta di mis­sio­ne.

È mor­to nel 1973, sen­za fa­re te­sta­men­to. È sta­ta una succession­e com­pli­ca­ta, ma non una guer­ra, come ha det­to qual­cu­no. C’era­no cin­que ere­di, tra fi­gli e ni­po­ti. Uno di lo­ro, Clau­de, fu in­ca­ri­ca­to dal tri­bu­na­le di am­mi­ni­stra­re il pa­tri­mo­nio, che re­stò in­di­vi­so.

Quan­te opere ci so­no in cir­co­la­zio­ne og­gi?

80mi­la. Do­po la sua mor­te tro­vam­mo 25mi­la di­pin­ti, che ave­va te­nu­to per sé. La so­la col­le­zio­ne di fa­mi­glia va­le 10 mi­liar­di di eu­ro.

Co­sa com­por­ta la ge­stio­ne dell’ere­di­tà? So­prat­tut­to i pro­ble­mi legati al co­py­right, a pro­te­zio­ne del qua­le Clau­de ha crea­to la Pi­cas­so Ad­mi­ni­stra­tion.

È ve­ro che Pi­cas­so è il brand più pi­ra­ta­to al mondo?

Lo è sta­to fi­no a una ven­ti­na di an­ni fa.

Chi può usar­lo og­gi?

Abbiamo in at­ti­vo so­lo una de­ci­na di li­cen­ze per ab­bi­glia­men­to, ar­re­di e al­tre co­set­te. Il con­trat­to con Ci­troën, che era il più importante, do­po 20 an­ni è sta­to chiu­so.

È ve­ra la sto­ria del ri­sar­ci­men­to da Ja­mes Ca­me­ron, che mo­strò Les De­moi­sel­les d’avi­gnon in Ti­ta­nic sen­za per­mes­so?

No. Clau­de pro­te­stò per­ché si trat­ta­va di un fal­so sto­ri­co: il di­pin­to non po­te­va tro­var­si su quel­la na­ve. Ma non chie­dem­mo sol­di.

I di­rit­ti sul brand ter­mi­na­no nel 2043. E poi?

Chiun­que po­trà ri­pro­dur­re un Pi­cas­so.

Un suo ricordo fi­na­le?

Quan­do an­dò all’asta Les Fem­mes d’al­gers per ol­tre 179 milioni di dol­la­ri, mia madre si ri­cor­dò che lui ne ave­va di­pin­te al­me­no una quin­di­ci­na di ver­sio­ni. Ci la­vo­ra­va di not­te e la sve­glia­va per mo­strar­glie­le...

Oli­vier Widmaier Pi­cas­so: è il fi­glio di Ma­ya, che il pit­to­re eb­be con la mo­del­la Ma­rie-thé­rè­se Wal­ter

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.