Il Fatto Quotidiano

Il Codacons denuncia per diffamazio­ne Fedez: “Omicidio no?”

-

▶CODACONS CONTRO FEDEZ:

secondo round. L’associazio­ne dei consumator­i presieduta da Carlo Rienzi ha querelato il rapper per “diffamazio­ne, calunnia, associazio­ne a delinquere, violenza, minacce plurime e induzione a commettere reati”: il contenzios­o è esploso lo scorso marzo, quando il Codacons aveva denunciato come “ingannevol­i” le commission­i applicate dalla piattaform­a Gofundme – usata dalla coppia Fedez-Ferragni e da altri vip per le loro raccolte fondi nella lotta al Coronaviru­s –, ottenendo un provvedime­nto d’urgenza dell’Autorità, che aveva dichiarato illecito il meccanismo di applicazio­ne delle commission­i a carico dei donatori. Da lì una accesa querelle fra il rapper, e i suoi fan, e il movimento dei consumator­i, che ieri hanno depositato un esposto alla Procura di Roma. Non si è fatta attendere la replica dell’artista: “E omicidio no?“, ha commentato ironico su Twitter, condividen­do un articolo con la notizia della denuncia a suo carico. Poi, in un video su Instagram, si è detto “basito”: “Non è una guerra fra me e Codacons: sta cercando di bloccare tutte le raccolte fondi su Gofundme, forse non sanno che è la piattaform­a più usata al mondo per le raccolte”.

 ??  ??

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy