Il Fatto Quotidiano

“San De Luca” L’ultimo show nella piazza dei processi

- VINCENZO IURILLO

ANapoli l’arcivescov­o non invita i candidati sindaci alla celebrazio­ne di San Gennaro, a Salerno il “Pontifical­e” di San Matteo diventa la grancassa della campagna elettorale del governator­e Pd Vincenzo De Luca per il ‘suo’ sindaco in cerca di riconferma, Vincenzo Napoli.

Due modi diversi di interpreta­re i rapporti tra Chiesa e politica. A Salerno, dove tutto ruota intorno a un trentennal­e sistema di potere deluchiano, anche la festa del santo Patrono viene piegata alla propaganda.

Oggi alle 18 la mega piazza della Libertà, 27 mila metri quadri vista mare, accoglierà la cerimonia in onore di San Matteo e il concerto di Daniel Oren, riservato a duemila invitati e finanziato con 100 mila euro di fondi regionali. Piazza della Libertà, dove è stato edificato il

INAUGURAZI­ONE ANNI DI RITARDI: IERI IL TAGLIO DEL NASTRO, OGGI LA MESSA

Crescent. I luoghi simbolo del deluchismo e dei processi al deluchismo. Guarda caso la piazza è stata inaugurata proprio ieri da De Luca. “Uno spot pacchiano, siccome Napoli non può tagliare il nastro perché in campagna elettorale, lo taglia De Luca” commenta il deputato M5S Angelo Tofalo che annuncia un esposto all’agcom. “Ci sono voluti anni per completare questa piazza e la inaugurano due settimane prima del voto”. Ci sono voluti anni e diverse indagini giudiziari­e, aggiungiam­o. Con strascichi in corso. La piazza è stata realizzata deviando il torrente Fusandola, a rischio esondazion­e secondo il perito dei pm. C’è un processo, un tecnico è stato condannato con l’abbreviato, altri dodici sono stati rinviati a giudizio, tra i qualimadda­lena Cantisani, dirigente dell’utc e compagna di De Luca.

E così il monolite del potere di De Luca inizia a mostrare crepe peggiori di quelle che si aprirono in piazza durante la prima fase dei lavori. I sondaggi indicano Napoli costretto al ballottagg­io. Contro il candidato del centrodest­ra, Michele Sarno, o contro la civica-m5s Elisabetta Barone? Dai rispettivi staff ti dicono che sono in vantaggio loro. Sarà un testa a testa.

 ??  ??

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy