Il Fatto Quotidiano

Droga a Catania, soldi incassati dai bambini

-

QPRENDONO

i soldi, guardano con attenzione le banconote, quindi indicano il luogo dove è nascosta la dose. Sono solo bambini. Sono scene che si ripetono a San Cocimo, roccaforte dell’omonimo clan mafioso capeggiato da Maurizio Zuccaro nel rione San Cristoforo di Catania. A riprenderl­a sono le telecamere nascoste dei carabinier­i che dal dicembre 2018, coordinati dalla Dda etnea, hanno indagato su un “Quadrilate­ro” del rione sgominando tre gruppi che gestivano un fiorente traffico di cocaina, crack e marijuana in tre piazze di spaccio. I militari hanno eseguito 18 arresti. Nei video si vede anche una donna spacciare alla presenza dei suoi due figli: uno ha meno di 10 anni e le sta accanto, l’altro è così piccolo che è in carrozzina.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy