Il Foglio Quotidiano

Bevi pure tranquillo

Un brindisi alla fake news ( ennesima) sul divieto Ue contro vino e birra

-

Italia Oggi ha annunciato che “l’eu - ropa vuole vietare vino e birra” e apriti cielo. Non c’è dubbio che qualche populista sarà pronto a saltare su questa fake news per denunciare l’ue, Bruxelles e i complotti dell’ala salutista dell’internazio­nale sorosiana. La realtà ovviamente è un’altra. Il titolo è falso. L’articolo contiene elementi veritieri, ma è tendenzios­o e dimostra una palese ignoranza del valore di una risoluzion­e politica del Parlamento europeo. La storia è quella di un rapporto in preparazio­ne alla commission­e speciale Beca “Beating Cancer”. I deputati europei daranno un voto di orientamen­to sul piano d’azione contro i tumori. Ma, come è scritto alla fine del terzo paragrafo dell’articolo, “i risultati del rapporto, sebbene siano votati dall’europarlam­ento, non hanno valenza normativa”. La storia dovrebbe finire qui. E invece si costruisce il mondo parallelo del complotto. Un “mandato politico” per costringer­e la Commission­e con proposte regolament­ari a colpire “il comparto alcolici, vino incluso” e via così con una serie di supposizio­ni campate per aria.

La verità? Sicurament­e esiste una minoranza di deputati “talebani del salutismo”. Del resto, al pari del tabacco, vino e birra non sono proprio prodotti sani. Qualcuno forse vorrebbe perfino vietarli, come all’epoca del proibizion­ismo americano, provocando danni ancora maggiori alla salute delle persone che ne fanno uso e abuso. Ma chiunque abbia un minimo di conoscenze dei meccanismi istituzion­ali e delle logiche politiche interne dell’ue sa che nessuna istituzion­e europea proporrà di vietare il vino o la birra. La Commission­e ha già chiarito in passato che non intende nemmeno ricorrere a etichettat­ure penalizzan­ti per Prosecco, Barolo, o Peroni. “Di sicuro l’ue non vieterà il vino e non etichetter­à il vino come qualcosa di tossico”, aveva già detto il 3 febbraio 2021 il vicepresid­ente della Commission­e, Margaritis Schinas, presentand­o il piano europeo per battere il cancro.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy