Il Sole 24 Ore

Dop­pia emis­sio­ne per Edf

Col­lo­ca­ti ti­to­li per un mi­liar­do di eu­ro e 500 mi­lio­ni di ster­li­ne

-

Buo­na do­man­da per il bond in eu­ro e ster­li­ne col­lo­ca­to da Edf. Il grup­po ha emes­so sul mercato due tran­che di ti­to­li, una da un mi­liar­do di eu­ro e una da 500 mi­lio­ni di ster­li­ne (600 mi­lio­ni di eu­ro) a lun­go ter­mi­ne sul mercato ob­bli­ga­zio­na­rio, con tas­si in li­nea al­le emis­sio­ni pre­ce­den­ti, per al­lun­ga­re la du­ra­ta me­dia del de­bi­to. Nell’ope­ra­zio­ne ese­gui­ta ie­ri, la tran­che in eu­ro a sca­den­za 15 an­ni è stata col­lo­ca­ta con una ce­do­la del 4,125%, men­tre quel­la in ster­li­ne, a 25 an­ni, del 5,5%. La do­man­da è stata pa­ri a 2,4 mi­liar­di di eu­ro per la tran­che in eu­ro e un mi­liar­do di ster­li­ne per quel­la in va­lu­ta bri­tan­ni­ca, se­con­do quan­to ha ri­fe­ri­to all’afp Fre­de­ric Ga­bi­zon, re­spon­sa­bi­le del mercato pri­ma­rio e ob­bli­ga­zio­na­rio di HSBC Fran­ce, glo­bal coor­di­na­tor dell’ope­ra­zio­ne. La tran­che in eu­ro è stata sot­to­scrit­ta per il 60% da in­ve­sti­to­ri fran­ce­si men­tre quel­la in ster­li­ne per il 90% da in­ve­sti­to­ri del Re­gno Uni­to. Per la tran­che in eu­ro si trat­ta dell’emis­sio­ne a 15 an­ni più con­si­sten­te de­gli ul­ti­mi due 2 an­ni. La ce­do­la me­dia an­nua è sta­bi­le al 4,3 per cen­to.

«Que­sta ope­ra­zio­ne - scri- ve Edf in una no­ta - fa par­te del qua­dro del­la po­li­ti­ca fi­nan­zia­ria in­tra­pre­sa dal grup­po per al­lun­ga­re la du­ra­ta me­dia del de­bi­to lor­do, che pas­sa co­sì dai 9,2 an­ni di di­cem­bre 2011 a 9,4 an­ni».

Il co­sto del fi­nan­zia­men­to at­tra­ver­so il mercato ob­bli­ga­zio­na­rio è sce­so più ve­lo­ce­men­te in Eu­ro­pa ri­spet­ta agli Usa: lo spread dei bond non fi­nan­zia­ri eu­ro­pei ri­spet­to al Bund te­de­sco dall’ini­zio dell’an­no è sce­so di 61 pun­ti ba­se a 160 pun­ti ba­se, men­tre quel­lo ame­ri­ca­no si è ri­dot­to sol­tan­to di 45 pun­ti ba­se.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy