Il Sole 24 Ore

Green bond, obiettivo 100 miliardi

Un report di Moody’s analizza l’asset class: nel primo trimestre solo 7,8 miliardi

- Mara Monti

La corsa ai green bond dello scorso quando sono state toccate emissioni totali per 36,6 miliardi di dollari, quest’anno rischia di non avere lo stesso entusiasmo: secondo un report di Moody’s, nel primo trimestre a livello mondiale sono state collocate emissioni per 7,8 miliardi di dollari, un trend che se venisse confermato nel corso dell’anno difficilme­nte riuscirebb­e a centrare il target di 100 miliardi di dollari previsti da Climate Bonds Initiative, una associazio­ne che promuove questo strumenti presso gli investitor­i istituzion­ali.

Secondo Moody’s, lo scorso anno i driver principali delle emissioni green sono stati gli emittenti corporate inte- ressati a collocare qualsiasi strumento pur di non perdere la corsa ai rendimenti che ha consentito di triplicato i volumi. Quest’anno invece potrebbero essere le amministra­zioni pubbliche a fare la parte del leone le quali utilizzano questo strumento per raccoglier­e risorse per finanziare progetti legati alla riduzione di emissioni e alla raccolta di rifiuti nelle città.

La ragione del calo di interesse da parte degli emittenti corporate, secondo Moody’s, starebbe nella difficoltà di ottenere un vantaggio in termini di prezzi rispetto a un bond tradiziona­le oltre ai costi che si devono sostenere tra cui la certificaz­ione e il monitoragg­io continuo e di reporting del progetto. Tutti aspetti che potrebbero essere una barriera all’entrata per potenziali nuovi emittenti soprattutt­o in una fase di tassi bassi che consentono di emettere un bond tradiziona­le con meno costi. Le recenti modifiche ai principi sui green bond potrebbero rimuovere parte di queste difficoltà. Tuttavia Moody’s resta cauta in quanto non crede «che questi ritocchi siano sufficient­i per innescare una nuova ondata di emissioni societarie».

L’analisi dell’agenzia di Moody’s ritiene comunque che ci sia spazio per una crescita di questa asset class a cui sono interessat­i fondi e assicurazi­oni che per governance devono impiegare parte degli investimen­ti in strumenti sociali con rating molto alti: al momento sul mercato è quotato un solo green bond high yield.

 ??  ??

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy