An­ce­lot­ti: «Dal Psg nes­su­na of­fer­ta per Al­lan»

●Il tec­ni­co del Na­po­li: «Kou­li­ba­ly è di­spia­ciu­to ma sta be­ne in Ita­lia» De Zer­bi: «Pre­si due gol evi­ta­bi­li»

La Gazzetta dello Sport - - Coppa Italia Ottavi Di Finale - NA­PO­LI mi.mal.

Il Na­po­li è ai quar­ti, ma quan­ta fa­ti­ca! Con­ta la qua­li­fi­ca­zio­ne, cer­to. E, dun­que, va be­ne co­sì. Il 2-0 al Sas­suo­lo è sta­to sof­fer­to, pe­rò è ser­vi­to a te­ne­re in pie­di uno de­gli ob­biet­ti­vi più a por­ta­ta di ma­no, co­me Car­lo An­ce­lot­ti ave­va di­chia­ra­to al­la vi­gi­lia. Ades­so, ci sa­rà il dop­pio con­fron­to col Mi­lan, pri­ma in cam­pio­na­to, poi in cop­pa Ita­lia. «L’af­fron­te­re­mo due vol­te in tre gior­ni, per me sa­rà un pe­rio­do par­ti­co­la­re. Se si vuo­le ar­ri­va­re in fon­do bi­so­gna su­pe­ra­re que­sti osta­co­li. La Cop­pa Ita­lia è uno dei no­stri obiet­ti­vi», ha spie­ga­to Car­lo An­ce­lot­ti.

RIEN­TRO DE LAU­REN­TIIS Il ritorno del pre­si­den­te è im­por­tan­te, i due s’in­con­tre­ran­no nel­le pros­si­me ore per fa­re un pun­to sul mer­ca­to e sull’in­te­res­sa­men­to del Psg per Al­lan. «Dal­la Fran­cia non è ar­ri­va­to nul­la. Al­lan è un no­stro gio­ca­to­re. Spe­ria­mo che il mer­ca­to fi­ni­sca quan­to pri­ma co­sì ci si con­cen­tra sul cam­po. La ro­sa è com­ple­ta. Al­lan è un gio­ca­to­re im­por­tan­tis­si­mo e con­tia­mo su di lui an­che per il gi­ro­ne di ritorno. Kou­li­ba­ly? Lui sta mol­to be­ne qui con noi. E’ di­spia­ciu­to, ma non sa­rà un mo­ti­vo sca­te­nan­te per un ad­dio. Vuo­le re­sta­re a Na­po­li ed in Ita­lia, pae­se che gli pia­ce mol­to».

SCU­DET­TO POS­SI­BI­LE Si è gio­ca­to per la cop­pa Ita­lia, ma la di­scus­sio­ne è pre­sto sci­vo­la­ta sull’ob­biet­ti­vo scu­det­to. An­ce­lot­ti non si pre­clu­de nul­la. «Per la ro­sa che ab­bia­mo dob­bia­mo gio­car­ce­la con tut­ti al­la pa­ri. In cop­pa Ita­lia ed Eu­ro­pa Lea­gue par­tia­mo al­la pa­ri, men­tre in cam­pio­na­to sia­mo no­ve pun­ti in­die­tro. Ma è chia­ro che non si mol­la, lot­te­re­mo fi­no al­la fi­ne». An­ce­lot­ti s’è sof­fer­ma­to an­che sull’asti­nen­za di Lo­ren­zo in­si­gne che, or­mai non se­gna dal 2 no­vem­bre scor­so. «Ha di­spu­ta­to un’ot­ti­ma par­ti­ta, il gol è un det­ta­glio, gli man­che­rà quan­do la squa­dra non riu­sci­rà a far­lo». RI­COR­SO KOU­LI­BA­LY In set­ti­ma­na ver­rà di­scus­so il ri­cor­so pre­sen­ta­to dal club per le due gior­na­te di squa­li­fi­ca ri­me­dia­te dal di­fen­so­re, con­tro l’In­ter. «Non so se glie­la to­glie­ran­no la se­con­da gior­na­ta. Il pro­ble­ma è sta­to sol­le­va­to, gli or­ga­ni com­pe­ten­ti se ne stan­no oc­cu­pan­do. Spe­ria­mo ci sia mag­gio­re chia­rez­za e re­spon­sa­bi­li- tà. Ades­so sem­bra un dram­ma un’in­ter­ru­zio­ne tem­po­ra­nea di una par­ti­ta. Non lo è, ac­ca­de an­che con la piog­gia. Quel­lo sa­reb­be un se­gna­le for­te. Io par­lo di in­ter­ru­zio­ne tem­po­ra­nea e fa­reb­be ri­flet­te­re un po’ di più, non con­fon­dia­mo­la con una so­spen­sio­ne per­ché lì è un al­tro di­scor­so», ha con­clu­so An­ce­lot­ti.

RAM­MA­RI­CO E’ quel­lo di De Zer­bi. «Gol an­nul­la­to a Lo­ca­tel­li? Dif­fi­ci­le da­re un giu­di­zio, io non so­no abi­tua­to ad en­tra­re ne­gli er­ro­ri de­gli arbitri. Sia­mo con­ten­ti per­ché ab­bia­mo fat­to una buo­na par­ti­ta, pren­den­do il pi­glio giu­sto. Ab­bia­mo su­bi­to due gol evi­ta­bi­li, ma mi pia­ce ciò che ab­bia­mo fat­to».

LAPRESSE

Car­lo An­ce­lot­ti, 59 an­ni

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.