La Gazzetta dello Sport

Il Gladbach per il sogno Pep l’invincibil­e per il riscatto

- Di

Stefano Boldrini accia al pallone: il tema tattico di Borussia Moenchengl­adbach-Manchester City è svelato dall’allenatore Marco Rose, prossimo manager dell’altro Borussia, quello di Dortmund. «La squadra di Guardiola è straordina­ria. Non si vincono diciotto gare di fila se non possiedi qualità particolar­i. Noi dobbiamo giocare con coraggio e passione. Una cosa mi pare evidente: se c’è qualcosa che non piace al City, è non avere palla». Tradotto: al gruppo che fa del possesso la sua strada maestra, puoi creare problemi cercando di limitarlo nel suo punto di forza. Facile a dirlo, difficile a farlo. «Mi auguro che i miei calciatori ripensino in queste ore ai momenti di gioia vissuti dopo la qualificaz­ione. Continuare la corsa è il nostro sogno».

CQui City

Pep Guardiola è partito per Budapest con la rosa al completo: manca solo il difensore Aké. Il City è favorito per il passaggio del turno e non solo per il filotto di 18 successi di fila, ma le esperienze negative ai quarti con Tottenham nel 2019 e con il Lione nel 2020 invitano a non abbassare la guardia: «Io non penso che ripensare al passato sia utile. Contro Tottenham e Lione giocammo bene. Il gioco è sempre la strada maestra. Le squadre tedesche sono forti e il Borussia è una delle più moderne». De Bruyne e Foden possono fare la differenza stasera. Occhio a Aguero: dopo un lungo calvario, potrebbe essere la mossa a sorpresa del City.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy