La Gazzetta dello Sport

Calhanoglu è già in forma Bravo Dimarco alla Zinchenko

-

Tanti titolari sono arrivati da poco, altri i più importanti - se ne sono andati. Pur privato di Lukaku e Hakimi, Inzaghi ovviamente ha cominciato a lavorare sulla sua idea di Inter, in attesa di capire che rosa avrà. A quanto si è capito dalle prime amichevoli, il nuovo tecnico intende impostare il palleggio nella metà campo avversaria - e dunque un ruolo chiave sarà quello di Calhanoglu che nelle uscite estive ha dato sensazioni positive - alzando i due esterni all’altezza degli attaccanti mutuando l’impianto contiano della linea dei cinque davanti. Interessan­te l’utilizzo di Dimarco, impiegato sia a tutta fascia sia come terzo centrale di sinistra (come ha imparato a fare con Juric): ma più della posizione di partenza, intrigano i movimenti di sovrapposi­zione interna, quasi da terzino/mediano guardioles­co, alla Zinchenko. In evidenza anche Satriano, giovane ma non giovanissi­mo (2001) attaccante su cui forse varrebbe la pena insistere a prescinder­e dall’età.

 ??  ??

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy