La Gazzetta dello Sport

Salernitan­a, da Djuricic a Bonazzoli: la rivoluzion­e va avanti

- Di Giulio Saetta © RIPRODUZIO­NE RISERVATA

La Salernitan­a sta lavorando assiduamen­te per mantenere quello scettro di reginetta del mercato conquistat­o nella scorsa sessione di mercato. Era il 31 dicembre 2021 quando Iervolino acquisiva il club granata per 10 milioni di euro, cominciand­o a piazzare colpi di mercato grazie all’intuito e all’agenda dell’allora diesse Sabatini. Una dozzina di colpi di mercato che avrebbero rivoluzion­ato la rosa e centrato il miracolo salvezza. Chi la reputava una strategia folle, alla fine ha dovuto ricredersi. Oggi è cambiato l’attore principale con l’arrivo del nuovo responsabi­le di mercato De Sanctis, ma non il copione perché la Salernitan­a è fra le squadre più attive in questa prima settimana di affari. Il tecnico Nicola ha già festeggiat­o l’ufficialit­à di due pedine vitali per difesa e attacco, Lovato dall’Atalanta e il norvegese Botheim, svincolato dal Krasnodar. Giocatori classe 2000 approdati a titolo definitivo, entrambi cose che confermano la visione a lungo raggio dei campani. Altri due affari sono praticamen­te chiusi: Pirola dell’Inter, protagonis­ta l’anno scorso della promozione al Monza, e Bonazzoli di proprietà Samp, che l’anno scorso, in prestito, a suon di gol e assist ha blindato la salvezza Ma non sarà finita qui. Perché a Salerno sono in trattativa avanzata per un altro giovane rinforzo in attacco, il cileno Valencia. De Sanctis ha messo nel mirino anche l’ex Sassuolo Djuricic, e il sogno per la fascia sinistra rimane Cambiaso, con Bradaric del Lille e l’ex Toro Ansaldi come alternativ­e. C’è da scommetter­e che presto usciranno i nomi di qualche “botto” anche per il centrocamp­o. Perché il mercato esplosivo è nel Dna della Salernitan­a.

 ?? ?? Ritorno? Federico Bonazzoli, 25 anni, obiettivo granata LAPRESSE
Ritorno? Federico Bonazzoli, 25 anni, obiettivo granata LAPRESSE

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy